venerdì 15 giugno 2018

#ITRECHEF

In occasione dell’ultima tappa della #milanosanremodelgusto che mi ha vista accanto a Walter Ferretto in uno schow cooking molto apprezzato, ho avuto modo anche io la possibilità di conoscere una nuova realtà culinaria: la pasta d’autore.






Walter Ferretto, Fulvio Siccardi e Diego Pattarino, mossi dalla passione per i prodotti del territorio piemontese e della sua tradizione gastronomico, hanno da poco dato il via ad una produzione di pasta, #itrechef che si rivolge ad una clientela gourmet.


Tra le tante varietà di ripieni, si passa dai più classici, come il gobbo alla piemontese, a quelli decisamente sfiziosi come le mezzelune polpo, pomodori e capperi o il quadro di maiale al bbq o la carbonara monferrina con asparagi e bacon affumicato.
Durante lo show cooking abbiamo assaggiato il raviolo liquido di basilico con calamari e briciole croccanti.
La proposta di oggi è proprio con questi ravioli ma secondo la mia interpretazione, proprio perchè vi voglio dare l'idea di come sia facile presentare ai vostri amici un piatto d'autore, proprio come al ristorante.
Al momento i ravioli si possono acquistare presso lo spaccio AlbaGnulot di fronte al Cascinale Nuovo.
Pochi passi e ai vostri commensali sembrerà di avere uno chef stellato in cucina!
Che aspettate a provarli?!


RAVIOLO LIQUIDO DI BASILICO, MOUSSE DI MOZZARELLA E CRUMBLE DI PINOLI


480 gr ravioli liquidi al basilico Albagnulot
250 Gr mozzarella
125 ml Panna
Olio q.b.
Foglie di basilico
125 gr Pomodorini
Sale q.b.
Zucchero q.b. (stessa quantità del sale)
Origano secco
50 gr Pinoli
20 gr parmigiano
40 gr Pane a briciole
1 noce burro
1 pizzico pepe

Pulire i pomodorini e dividerli a metà.
Disporli su una placca da forno ben distanziati tra loro, condirli con un filo di olio e con la stessa quantità di sale e zucchero; spolverizzare di origano.
Mettere nel forno a 120 gradi per circa 1 ora e mezza, finché si saranno asciugati e insaporiti.
Tenere da parte

Per il crumble tritare grossolanamente i pinoli al coltello e tenerle qualcuno intero.
Unire poi i pinoli al parmigiano e al pane, regolare di sale e pepe.
Mettere in un pentolino antiaderente la noce di burro e poi unire il composto.
Avendo cura di girare in modo che non bruci, far sì che diventi leggermente di colore ambrato.
Tenere da parte

Per la mousse Scaldare la panna avendo cura di non farla bollire.
Nel frattempo mettere nel mixer la mozzarella di bufala e iniziare a frullarla alla massima potenza.
Aggiungere un pizzico di sale e un filo di olio continuando sempre a mixare e poi aggiungere anche la panna in modo da ottenere una mousse liscia e vellutata.



1 commento:

  1. Buonissimi e belli da vedere, buon fine settimana michelaencuisine

    RispondiElimina