Powered by Blogger.

PEPERONI ALLA PIEMONTESE

 Non è il momento migliore per farli ma sicuramente è il momento migliore per godersi appieno uno di questi barattoli.
Perfetto come accompagnamento ideale del bollito misto e di quei piatti a base di carne che si mangiano ai pranzi domenicali.
Semplici da fare e da ritirare!


PEPERONI ALLA PIEMONTESE


1 peperoni
1 spicchio aglio
sale q.b.
alloro
1 l aceto bianco

Pulire i peperoni togliendo il picciolo e le parti bianche.
Poi tagliarle a falde, non troppo piccole.
in un apentola far bollire un litro di acqua con metà aceto, il sale, l'alloro e l'aglio.
Appena bolle buttare i peperoni e lasciate per circa 10 minuti.
Si devono ammorbidire ma non diventare troppo cotti.
Scolare e asciugarli bene.
Ripetere l'operazione di asciugarli con la carta per almeno un po' di volte.
Mettere nei barattoli e coprire con il restante aceto.
Sterilizzare i barattoli.




N.B.: serviteli con foglioline di timo e se vi piace una acciuga.


Nessun commento

I vostri commenti sono preziosi: grazie! Per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi perciò vi ricordo che, se commentate con un account registrato, ACCONSENTITE a pubblicare il link al vostro profilo tra i commenti. Prima di commentare consultate la PRIVACY POLICY per ulteriori informazioni.