lunedì 22 aprile 2013

A TAVOLA CON I FIGLI - FRITTINI DI PATATE E MERLUZZO




Ed eccoci con la ripresa della rubrica A tavola con i figli con una ricetta sempliccisima che ci premette di "giocare"con gusti particolare come il pesce.
Di sicuro ogni bimbi ama le polpette, o frittini come li chiamava mia nonna..non vi resta quindi che provare e seguire i consigli della dietista Stefania Acquaro.

2 PATATE MEDIE
250 GR MERLUZZO O PESCE A PASTA DENSA
2UOVA
30 GR GRANA
3 FILETTI ACCIUGA
ERBETTE

Schiacciare le patete con una forchetta, metterle in una terrina con i capperi e le acciiughe tagliate e acoltello, le erbette tritate finemente e le olive.
Aggiungere il pesce cotto a vapore, il grana e le uova.
Amalgamare gli ingredienti poi trasferire il composto su carta da forno con pangrattato e avvolgerlo dando la forma di un hamburger.
Adagiadarli in una teglia con un filo di  olio e poi metterli in una teglia da forno.
Infornare a 180 gradi per mezz'ora circa finche' si sara'formata la crosticina.

Ed ora la parola alla dietista..
La nostra percezione del gusto è polisensoriale, in quanto utilizziamo tutte e cinque  gli organi di senso per assaporare un alimento, anche se  gran parte del lavoro viene svolto dalle papille gustative che si trovano distribuite su tutta la lingua. Le sostanze che introduciamo in bocca, provocano delle sensazioni di sapore che sono fondamentalmente quattro: amaro, dolce, acido e salato.   La lingua non li percepisce  tutti nelle stesse parti: il dolce si avverte meglio sulla punta, l’acido ai lati, l’amaro sulla parte posteriore e il salato nella parte centrale. Un gioco divertente da fare con i propri figli può essere quello di porre un alimento in bocca,  di masticarlo lentamente e poi farlo passare su tutta la lingua in modo da percepire tutte le varie sfumature di sapore. Questo si può fare a tavola quando presentiamo un piatto nuovo, come il polpettone di pesce o  possiamo utilizzare  alimenti diversi e creare un vero e proprio gioco. Ad esempio possiamo utilizzare cibi con aromi particolari come l’ aceto di mele, i mandarini, i finocchi, i semi di finocchietto o mirtillo rosso selvatico disidratato. Ogni alimento analizzato in questo modo ci può offrire un’esperienza sensoriale unica e ci dà  modo  di scoprire un mondo di fragranze tutto nuovo…. Buon divertimento

Stefania dietista
Tratto da “Mi nutro di vita” ed Liberodiscrivere

15 commenti:

  1. Ed ho scoperto una nuova cosa,non mi resta che giocare,iniziando magari con questi golosi frittini!Da oggi assaporero' tutto in maniera piu' attenta,grazie a te e alla nutrizionista!Buona giornata Lucy!

    RispondiElimina
  2. un piatto unico gustoso e invitante, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  3. Ciao lucy! che buone queste frittelle ;)) brava!

    RispondiElimina
  4. Magari mia figlia le magiasse...non si fa ingannare da niente!!!! A me invece sembrano squisite!!!!

    RispondiElimina
  5. buone, è da un pò che non le faccio, baci

    RispondiElimina
  6. Bellissima questa ricetta, sono sicura che piacerebbe anche ai miei figli, me la segno! ;)

    RispondiElimina
  7. conquisteresti tutti i figli del mondo! ;-)

    RispondiElimina
  8. Che gustosa idea queste polepttine di pesce e patate. Ottime per i bimbi ma anche per quelli più cresicuti :) Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  9. Ciao Lucy ! come sempre mi sento "bimba" davanti ai tuoi piatti. Polpette gustose che mangerei volentieri anche io... Sai che io non so friggere ? a guardare le tue polpette ricordo i miei fritti o lessi o bruciaticci ... ciao carissima Lucy ! un abbraccione !

    RispondiElimina
  10. Che buone queste polpette!! Mi piacciono molto!! buona settimana!

    RispondiElimina
  11. Ciao bellezza!!!
    Come va? Senti hai visto il mio nuovo contest in collaborazione con Juri Chiotti?? Secondo me ti garba e il premio è strepitoso!! vero che ti vedrò tra i partecipanti? Eddai, le erbe spontanee e i fiori non hanno segreti per te...quindi...
    Un bacione a te e ai bimbi!
    Smack!

    http://gattoghiotto.blogspot.it/2013/04/ricette-spontanee-un-super-contest.html

    RispondiElimina
  12. lucy ma che buone queste polpette eh si usero' la tattica dell'ingrediente nascosto con le piccole pesti

    RispondiElimina
  13. anche io li faccio spesso così cambiando il tipo di pesce, a dire il vero piacciono molto anche a me! purtroppo mia nonna è caduta e si rotta il femore, è già stata operata e sta facendo riabilitazione e da quasi due mesi non viene più qui da me, quando si sarà completamente ripresa (conto tra 2-3 settimane) misurerò esattamente le quantità di ingredienti usati nei suoi passatelli e ti aggiornerò....sono idnetici a quelli di un notisimo ristorante della mia città che ha fatto storia. buona gionata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara..mi fa piacere!!!speriamo si rimetta presto per lei!!

      Elimina