lunedì 29 ottobre 2012

CANEDERLI AL CAVOLO NERO



Ci sono cose e piatti che non fanno parte della mia tradizione ma che è bello riscoprire e cimentarsi nelle preparazioni; dopo la pappa al pomodoro, i passatelli, era giunta l’ora dei canederli!
Adoro la loro consistenza in un brodo caldo ed avvolgente che ci riscalda in queste giornate, e soprattutto perche'nel guscio racchiudono un sapore intenso e particolare.


200 GR CAVOLO NERO
200 GR PANE RAFFERMO
2 CUCC. LATTE
2 UOVA
20 GR PARMIGIANO
½ CIPOLLA

Tagliare il pane a dadini (senza crosta) e metterli in una ciotola e bagnarli con il poco latte.
Affettare la cipolla e saltare con le foglie di cavolo nero pulite e tagliate grossolanamente in un pentolino con un filo di olio. Lasciare cuocere con il coperchio per 10 minuti circa e poi lasciar raffreddare.
Frullare il tutto e unire al pane, aggiungere le uova e il grana.
Impastare bene in modo da ottenere un composto omogeneo, regolare di sale e all’occorrenza unire pangrattato o latte a seconda della consistenza.
Formare con le mani bagnate delle palline omogenee aiutandosi con pochissima farina.
Lasciar riposare in frigo.
Cuocere nel brodo bollente e portare a bollore per 15 minuti.

Oggi  vi vorrei parlare di di un fantastico sito   legato alla fotografia digitale.
So che molti voi tengono ricette sparse ovunque e una simpatica idea potrebbe essere quella di relegarle in un foto libro.Come si fa? Semplice,  potete appoggarivi a Blurb.
Potrete contare su stampa e rilegatura di qualità professionale e su una gamma di scelte dai fotolibri con copertina rigida, ai libri con copertina morbida in una serie di rifilature differenti semplicemente utilizzando uno dei loro strumenti online gratuiti.
 Scopri come pubblicare un libro e molto altro con i loro suggerimenti e tutorial gratuiti  guardando  il  video su BookSmart per scoprire come è facile creare un fotolibro da mostrare agli amici.
Registratevi e iscrivetevi alla newsletter di Blurb per ricevere tutte le novità e tutte le offerte promozionali!

15 commenti:

  1. Non ho mai fatto i canederli. Con la giornata piovosissima e fredda di ieri sarebbero stati perfetti :) Mi piace l'idea del cavolo nero così gettonato qui in Toscana. Chissà che non mi faccia rompere il ghiaccio! Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  2. belli e invitanti questi canederli,complimenti

    RispondiElimina
  3. Mi piace un sacco il cavolo nero come verdura invernale e in questa versione sara' altrettanto buono! Ciao ciao

    RispondiElimina
  4. bellissimi e gustosissimi, brava come sempre!!! buona giornata :)!!!

    RispondiElimina
  5. Ma che buoni!!
    Io amo da impazzire i canederli ma con il cavolo nero devono essere speciali!
    Buoni, buoni! Ciao ;-) Roberta

    RispondiElimina
  6. Ne ho sempre sentito parlare sopratutto da mia sorella che vive a Bolzano piacciono molto al figlio .... a lei un po' meno pero' sonon molto curiosa sia per la preparazione che per il loro gusto prima o poi mi decidero' a prepararli e magari mi segno la tua ricetuzza grazie Lucy buona giornata... Giovanna

    RispondiElimina
  7. Li ho provati in tante versioni diverse ma al cavolo nero mai, chissà che buoni!!!

    RispondiElimina
  8. Adoro i canerdeli, come te le cose in brodo in questa stagione mi regalano una soddisfazione particolare... ma con il cavolo nero mi mancano purtroppo. Devono essere molto gustosi! grazie anche per i suggerimenti finali che ci hai fornito!! buon lunedì Lucy :)

    RispondiElimina
  9. Adoro fare i canederliii! E adesso voglio provare anche questa stupenda versione, cara! Grazie per la ricetta e un abbraccio grossissimo! :)

    RispondiElimina
  10. questa si che è una ricetta coi fiocchi, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  11. con le mie origini toscane non posso che esultare per l'utilizzo del cavolo nero ! Stupendi i tuoi canederli !!!! ciao e un abbraccione !

    RispondiElimina
  12. mai fatti questi canederli ma li trovo invitanti!

    ps peccato che non ti ho visto al salone :(

    RispondiElimina
  13. Ma sai che non ho MAI assaggiato i canederli in vita mia?
    Mia madre, tempo fa, aveva acquistato una confezione pronta (non so se fossero già fatti o ci fossero gli ingredienti) ma l'ha lasciati scadere...
    I tuoi mi ispirano moltissimo, quindi mi segno subito la ricetta e ser oggi riesco, li provo!
    Grazie!

    Alice
    http://operazionefrittomisto.blogspot.it/

    RispondiElimina