lunedì 11 giugno 2018

TORTA MORBIDA DI CILIEGIE

In questo periodo dell’anno la voglia di utilizzare la frutta fresca nei dolci è tanta e allora via sbizzarritevi a dare più colore e sapore alle vostre torte per un risveglio di gusto.
Le ciliegie sono buonissime quando affondano nell’impasto e si fanno perdonare il lungo lavoro per togliere il nocciolo!




TORTA MORBIDA DI CILIEGIE


450 gr di ciliegie snocciolate circa
120 gr di farina ’00
80 gr farina di mandorle
3 uova medie
150 gr di zucchero semolato
75 ml di olio di semi di girasole
1 bustina lievito

Per prima cosa lavate e asciugate perfettamente le ciliegie.
Snocciolatele praticando un’incisione netta, tagliando a metà ogni ciliegia e privandola del suo nocciolo.
Montate in una terrina a parte le uova con lo zucchero, fino ad ottenere un composto spumoso poi aggiungete a filo l’olio, montando sempre con le fruste elettriche:
Aggiungete al composto le farine precedentemente setacciate con lievito e continuate a frullare fino ad ottenere un composto privo di grumo.
Aggiungete le ciliegie e amalgamate4 e poi versate il composto in una tortiera.
Cuocete la vostra torta soffice di ciliegie in forno statico ben caldo a 180° nella parte centrale, per circa 40 minuti.

Far raffreddare prima di servire cosparsa di zucchero a velo




Nessun commento:

Posta un commento