martedì 18 aprile 2017

PIADINA INTEGRALE CON MORTADELLA, CAPRINO E NOCI

La piadina è sempre un ottimo compromesso, facile da fare, si adatta bene ai gusti di tutti, sfiziose a tal punto da avere un ruolo di primo piano in molti locali dell’Emilia Romagna, luogo di nascita di questo street food.

Io ve la presente con farina integrale, esperimento molto gradito!




PIADINA INTEGRALE

250 gr latte
400 gr farina 00
100 farina integrale
10 gr sale
100 gr strutto
2 cucchiai lievito per torte salate

100 gr mortadella
100 gr caprino
Noci q.b.

Fare la fontana con le farine, addizionare con il lievito, poi aggiungere lo strutto e iniziare ad impastare con il latte facendo assorbire.
Per ultimo aggiunger e il sale e impastare finché sia omogeneo e liscio.
Lasciare riposare a palla coperto per almeno mezz’ ora.
Trascorso il tempo dividere l’impasto in otto palline e poi tirare con il mattarello a cerchio molto sottile.
Far cuocere qualche minuto per lato, (ci vorrebbe il testo  apposito che scalda molto velocemente).
Quando sono ancora leggermente calde farcire con mortadella, caprino e noci.

In alternativa si possono preparare e scaldare in un secondo tempo: si conservano molto bene chiuse anche il giorno dopo.


2 commenti:

  1. Le preparo poco perché mi piacciono tanto e non mi fermo ad una piadina soltanto. Strano ma vero, ma con quello che mi piace sono sempre esagerata.
    La tua piadina integrale mi invoglia a nuovi impasti e prove assaggio! Salvo ricetta.
    Grazie

    RispondiElimina