mercoledì 5 aprile 2017

CONIGLIO A PORTUISA

Questo piatto di origine portoghese e si utilizza nella marinatura il porto anche se si può facilmente sostituire con il marsala.

E’ un piatto comunque ricco e adatto per i pranzi delle feste




CONIGLIO ALLA PORTUISA


1 bel coniglio
2 bicchieri porto bianco
Farina q.b.
2 spicchi aglio
2 pomodori freschi
Prezzemolo q.b.
50gr olive nere
1 manciata capperi
1 manciata pinoli
2 acciughe del Cantabrico
Olio q.b..
Pepe e sale q.b.

Tagliare il coniglio a pezzi, lavarlo bene, tamponarlo e poi metterlo in una ciotola con l’aglio, il prezzemolo tritato e un bicchiere di  vino bianco e lasciare marinare qualche ora.
Trascorso il tempo passarlo nella farina e iniziare a rosolarli in padella qualche minuto in poco olio a fuoco vivace, sfumare con l’altro bicchiere di vino e lasciar evaporare.
Aggiungere poi i pomodori tagliati molto finemente, le acciughe pulite, i pinoli, le olive, i capperi, sfumare con
Aggiungere e poi un po’ di brodo caldo e cuocere lentamente a coperchio chiuso per almeno mezz’ora.

Servire il coniglio con un ulteriore spruzzata di prezzemolo tritato.


2 commenti:

  1. Un bel coniglio saporito, mi piace ! Ciao Lucy !!

    RispondiElimina
  2. Tendenzialmente non mangio coniglio, ma con un condimento così non credo saprei resistere...

    RispondiElimina