domenica 22 gennaio 2017

MILLEFOGLIE

Secondo me la millefoglie è una torta veramente complessa, apparentemente semplice se si compra una buona pasta sfoglia, ma comunque fa farcita con una ottima crema e soprattutto bisogna stare attenti alla cottura della sfoglia.
Personalmente io prima le faccio cuocere con sopra un'altra teglia in modo che non si gonfino e poi proseguo la cottura e caramelizzazione dello zucchero a velo sulla sfoglia.
Buona domenica!




MILLEFOGLIE



1 confezione di buona pasta sfoglia

1 vaschetta lamponi
zucchero a velo q.b.
1/2 succo limone

2.5 dl latte
2 tuorli
30 gr farina
40 gr zucchero
125 ml panna


Pulire i lamponi, aggiungervi del succo di limone e un cucchiaio di zucchero di canna e lasciare riposare al fresco.
Stendere la pasta sfoglia e ricavare dei rettangoli che disporrete, distanziandoli un poco uno dall’altro, su di una teglia foderata con della carta forno. 
Bucherellateli con uno stuzzicadenti o con i rebbi di una forchetta, coprirli con carta forno e sovrapporre con un peso sopra.e infornateli per circa 10 minuti a 180°. Togliere il peso e continuare la cottura senza.
A cottura avvenuta, sfornate le sagome di pasta sfoglia e lasciatele raffreddare.
 Ora prepara la crema: sbattere in una terrina 3 tuorli insieme allo zucchero in modo che si gonfino poi unire la farina e pian piano il latte.Mettere sul fuoco moderato e mescolare sempre fino a che si rapprende.
Farla raffreddare, girando e una volta fredda aggiungere la panna montata.
Mettete la crema in una tasca da pasticcere e pian piano farcite gli strati di sfoglia, alternando la crema ai lamponi.
Terminando la sequenza appoggiandovi sopra l’ultimo disco e spolverizzando di zucchero a velo.




1 commento:

  1. Grazie del consiglio per la cottura. Ottima la tua millefoglie !

    RispondiElimina