mercoledì 9 novembre 2016

RAVIOLI DI PROSCIUTTO CON BRODO DI PARMIGIANO

Uno dei comfort food per eccellenza per me nel periodo autunnale sono le paste ripiene;  ravioli, cappelletti, tortellini, agnolotti, ognuna di queste paste ripiene rispecchia un tipo di cucina povera e regionale.
Basta sbizzarrirsi con il ripieno e con le possibile forme, per avere un primo piatto saporito e soprattutto che piace a tutti, bambini compresi!



RAVIOLI DI PROSCIUTTO 



X la pasta
400 gr farina 00
4 uova
1 pizzico sale

Versare la farina sulla spianatoia, creando un vulcano e poi rompere, una alla volta, le uova all’interno.
Impastare fino ad ottenere un composto omogeneo e senza grumi, che lasceremo riposare in frigo per almeno mezz’ora.


X il ripieno
150 gr prosciutto
60 gr parmigiano reggiano
Pepe q.b.
100 gr ricotta

Frullare il prosciutto e unirlo in una ciotola con la ricotta e il parmigiano.
Regolare di sale e pepe.
Amalgamare bene

Trascorso il tempo di riposo della pasta stenderla con la macchina e poi riempire i ravioli e dare la forma desiderata.

X il brodo
300 gr parmigiano Reggiano
200 gr  panna fresca
1 mestolo brodo caldo.
salvia

Sciogliere la panna con il formaggio e appena sarà tutto sciolto e amalgamato unire il brodo e continuare a rimestare.
Cuocere a parte i ravioli (in acqua salata o in buon brodo) e poi servire nei piatti e versare sopra il brodo di parmigiano.
Finire di decorare con a piacere una fogliolina di salvia.


scrivi qui la seconda parte; cancella quello che non ti serve

6 commenti:

  1. Adoro la pasta ripiena, e questi ravioli sono buonissimi, purtroppo non ho molta pazienza per farla :(

    RispondiElimina
  2. Queste ricette sono per me indissolubilmente legate al Natale...un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Un piatto meraviglioso e pieno di tradizione :-)

    RispondiElimina
  4. Un piatto squisito e molto elegante! Sì anche io lo vedo benissimo legato alle feste di Natale. Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Che dire, la pasta ripiena è sempre un piatto superlativo. Piatto per eccellenza della domenica

    RispondiElimina