mercoledì 9 marzo 2016

#IGMI16

Si è appena conclusa la XII edizione di Identità Golose, l’evento gastronomico mondiale,  quest’anno con tema “la forza della libertà”; libertà di difendere le tavole del mondo, luogo di interazione e di culture, e dove trovare la forza di reagire studiare, pensare e unire.





Sarà di sicuro ricordata per lo chef che ha aperto il Congresso, Davide Scabin, che, togliendosi la giacca dello Chef sul palco, si è tolto anche qualche sassolino, contro quei critici e giornalisti sempre più interessati alle storie e alla vita degli chef piuttosto che alle loro ricette.


E mentre Scabin continua ad affermare che spesso gli stellati sono interessati di più a far i “fighi” biologici dietro di lui scalpita Enrico Crippa che è così contento di presentare il suo orto e la sua serra come un bambino a Natale sotto l’albero e in effetti senza ombra di dubbio i suoi piatti sono veramente un’esaltazione alla natura.
Anche nella ormai consolidata sala blu di Identità Naturali, nomi prestigiosi come Salvini, Daniela Cicioni, Luca de Santi, ecc.. si battono da anni per la sostenibilità dei prodotti, la loro genuinità e la ricerca del fresco e del buono e presentano veri e propri capolavori ma del resto sono proprio la dimostrazione che, come dice Bottura “cuochi non ci si improvvisa ma i cuochi possono improvvisare”



Grande attenzione quest’anno agli stranieri, grandi nomi come Carlos Garcia, Metthew Kenney   che credono nella condivisione delle culture e nella sostenibilità del territorio e che, come Richard Camarena, affermano che il proprio menù è dettato dal tempo.
Ma il riassunto di questa ricerca di liberta` e di sostenibilita` ce lo ricorda lo chef milanese Cesare Battisti ed e` di Papa Francesco 'Proteggi i contadini perché sono i custodi del pianeta".
In questa edizione, oltre ai dibattiti si sono assaggiati grandi piatti dentro e fuori le sale a dimostrazione che, forse senza troppo critiche e polemiche, che tra l’altro soprattutto in questo periodo, infestano il mondo mediatico, abbiamo una grande risorsa unica nel mondo che dobbiamo valorizzare.









 

3 commenti:

  1. un sacco di cose interessanti. L'anno prossimo voglio assolutamente esserci, visto che quest'anno per troppi impegni non sono riuscita :( mi guardo le tue foto e aspetto identità 2017 :) Un bacione, brava Lucy! sempre sul pezzo! ;) Smackkk

    RispondiElimina
  2. Sarebbe stato bello parteciparvi :)
    Mi sono messa tra i tuoi followers, vuoi ricambiare? Grazie!

    http://thatisammore.blogspot.it/
    That’s amore

    RispondiElimina
  3. Non ho mai avuto occasione di partecipare, grazie per il tuo racconto :-)

    RispondiElimina