giovedì 8 maggio 2014

SGOMBRI AFFUMICATI


Lo so che iniziano la bella stagione vi riempirò di ricette con il pesce, prediligendo quello azzurro, ma del resto è sano e buono!
Stavolta degli ottimi sgombri mi hanno conquistato e ho voluto provare a farli affumicati servendoli con una salsa alla panna acida e agretti.
Decisamente il pesce lo amo così nella maniera più naturale possibile, e Voi?





3 BEI SGOMBRI
PANNA ACIDA Q.B
MENTA
OLIO
PEPE ROSA
200 GR ZUCCHERO
1 KG SALE FINO
LIMONI
LEGNETTI E ERBE AROMATICHE




Pulire il pesce molto bene, privandolo della testa e della coda e delle lische principali e pulirlo sotto l’acqua corrente.
Tamponare per ben e poi ricavare dei filetti.
Coprire i filetti con il sale unito allo zucchero e lasciare riposare in frigo per almeno cinque ore.
La polpa si dovrebbe disidratare e indurire leggermente.
Una volta pronti pulire ed asciugare bene.
Mettere in un wok o in una grossa pentola dal fondo alto dei legnetti o foglie, possibilmente aromatiche per rilasciare il gusto e freschi per produrre fumo.
Ponete una griglia sul fondo sopra i legnetti e poggiate sopra il pesce e incoperchiare.
Il fuoco si spegnerà e inizierà a produrre fumo.
Lasciare il pesce dentro almeno un’oretta. regolatevi controllando la polpa.
Servire accompagnato da un filo d’olio, pepe rosa in grani, fette di limoni, agretti appena scottati e una salsa ottenuta emulsionando la panna acida con foglioline di menta e un pizzico di sale.

13 commenti:

  1. Che bella idea questa. Me la segno che d'estate naturalmente consumo più pesce, ma anche d'inverno non scherzo. Magari cambiando iltipo di aromatiche si darà una nota invernale o estiva al tutto. L'accompagnamento con panna acida, poi, lo trovo veramente delizioso :)

    RispondiElimina
  2. Buongiorno Lucy:* anch'io il pesce lo preferisco nella maniera più naturale possibile... mi piace sentirne la freschezza e il profumo di mare autentico. Non ho mai affumicato nessun pesce! hai avuto una splendida idea che ti copierò sicuramente... a giudicare poi dall'aspetto ti è venuto una meraviglia, anche agretti e salsina ci stanno d'incanto:) un abbraccio e buona giornata :**

    RispondiElimina
  3. Ma che bella idea!!! E che legnetti si dovrebbero usare?

    RispondiElimina
  4. Questa ricetta è da tenere a mente, dev'essere ottima, con agretti e panna acida, super. Ho un'altra ricetta diversa per preparare gli sgombri al naturale come dici, chissà che finalmente mi decida a provarla. Ora con la tua ne ho due da provare!
    saluti Su

    RispondiElimina
  5. Splendida idea, un piatto semplice e di grande effetto, i miei preferiti!!!
    Bravissima e complimenti per le foto!

    RispondiElimina
  6. Questo piatto è bellissimo! e bellissime anche le foto! complimenti
    Ciao, a presto

    RispondiElimina
  7. Un piatto fresco e buono!! proprio ieri ho fatto anch'io il salmone affumicato in casa, solo ha bisogno di molte più ore di riposo. Complimenti per la ricetta!!!

    RispondiElimina
  8. Mi piace la tua affumicatura casalinga, pensare che a Pantelleria ho una pentola per questo uso... e non la uso mai ! Magari quest'estate ci provo ! Grazie della ricetta !

    RispondiElimina
  9. super super questa ricetta, adoro gli sgombri, l'unico dubbio il fumo invade tutta la cucina oppure se sta tranquillo in zona wok? e dopo lo wok è ancora riutilizzabile?

    RispondiElimina
  10. Buona questa ricetta!! A vederla mi è venuta voglia di mangiar pesce...purtroppo ne mangio sempre pochissimo. =(
    Complimenti!!!

    RispondiElimina
  11. Aspetta aspetta, mi interessa molto: come funziona il processo di affumicatura? Devi dare fuoco ai legnetti all'interno della pentola? Ma non si rovina?

    RispondiElimina
  12. Ricetta interessante! Mi piace molto lo sgombro, con un bel bicchiere di vino bianco poi dev'essere perfetto...

    RispondiElimina
  13. per tutti...il wok essendo alto protegge per cui l'affumicatura rimane in zona wok, ovvio un po' di fumo c'e' ma limitato non come fare un barbecue si intende.la padella poi non e' da buttar via, tranquilli..ovvio scegliete legni verdi non secchi che allora date fuoco alla casa!

    RispondiElimina