venerdì 7 febbraio 2014

CIAMBELLE ALLA RICOTTA



Non amo particolarmente i dolci fritti ma si sa che a certi è impossibile dir di no, soprattutto quando si avvicina il carnevale e il Web è letteralmente invaso da bomboloni, ciambelle, castagnole. chiacchere e tutto quanto di libidinoso e possa esserci.
Ho provato anche io timidamente con delle ciambelle alla ricotta e vi posso assicurare che sono finite subito.


250 GR FARINA
120 GR ZUCCHERO
12.5 GR LIEVITO DI BIRRA
120 GR RICOTTA DURA
2 UVA
1 PIZZICO SALE

Impastare tutti gli ingredienti, sbriciolando prima il lievito con la farina e poi aggiungere direttamente le uova, la ricotta dura e scolata bene, lo zucchero  e un pizzico di sale.
Impastare bene fino a formare un impasto liscio ma leggermente umido.
Lasciare coperto a riposare per due ore circa.
Trascorso il tempo stendere l’impasto con il mattarello su un piano leggermente infarino e poi ricavare dei cerchi con il buco al centro.
Friggere in abbondante olio ben caldo e appena saranno colorati da entrambi i lati ripassare nello zucchero a velo.
Servire caldi da soli o accompagnati da marmellata.


15 commenti:

  1. Le ciambelle con la ricotta saranno ancor più buone di quelle semplici. Irresistibili e da provare.
    Ciao Lucy!

    RispondiElimina
  2. mamma mia deve essere una goduria! qui non c'e' nulla per carnevale, peccato!

    RispondiElimina
  3. Hanno un aspetto a dir poco paradisiaco!!!! Un bacione!

    RispondiElimina
  4. Sono a dir poco goduriose! W il carnevale e i suoi fritti!

    RispondiElimina
  5. Grazie due per me :-) per ricotta dura intendi proprio quella dura che si grattugia sulla pasta o ricotta scolata bene dal liquido di governo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti ho scritto dura per evitare lo seirass che qui noi usiamo tanto ma intendo quella scolata dal liquido bella compatta

      Elimina
  6. Le ho sognate stanotte! Strepitose Lucy...
    bacio
    simo

    RispondiElimina
  7. Também não aprecio muito os doces fritos mas às vezes sabe mesmo bem e nesta altura que as temperaturas estão frias mais ainda.
    Ficaram lindos e com uma textura e interior delicioso.

    Beijinhos

    RispondiElimina
  8. Hanno un aspetto davvero invitante!...devono essere deliziose!

    RispondiElimina
  9. Un de mes rêves culinaires est un jour de déguster de la ricotta fraîche en Italie dans un beigne, comme tu le proposes délicieusement aujourd'hui, ou autrement.
    Bises,
    Lou

    RispondiElimina
  10. e stavo cercando queste frittelle con la ricotta e adesso che le ho trovate non mi perderò di certo la ricetta!!
    baci

    RispondiElimina
  11. e come ti capisco ..non si può rinunciare a queste ciambelle..!!

    RispondiElimina
  12. ciao...seguo il tuo blog gia da un bel po...io sono l amministratrice del blog:
    http://cottoespazzolato.blogspot.it/
    da poco ho dovuto cambiare l url al blog quindi sicuramente non riceverai i miei post nella bacheca...se ti fa piacere riceverli cancellati dal mio sito e riiscriverti...per cancellarti basta che vai sul riquadro dei miei lettori fissi e accedi al mio blog con il tuo username e password...poi sempre dal riquadro dei miei lettori fissi clicchi su la freccia vicini opzioni,poi su impostazioni sito e poi su "non seguire questo blog". dopo di che ti dovresti riiscriverti al mio blog...ne sarei molto onorata...grazie mille...

    RispondiElimina