lunedì 7 gennaio 2013

CARDI - THISTLES


Sono piemontese e come tale mi viene naturale cucinare ed usare prodotti stagionali che da noi si trovano facilmente, come i cardi; parenti prossimi dei carciofi contengono numerose vitamine e si utilizzano non solo nel nostro piatto forte che è la bagna cauda.
Una ricetta molto conosciuta con tale ortaggio sono i cardi alla Lionese, io ne ho fatto una mia versione leggermente più “leggera” rispetto a quella classica francese di Paul Bocuse, anche e soprattutto evitando la dose massiccia di burro.

1 KG CARDI da pulire
1 LIMONE
1 CUCC. FARINA
NOCE DI BURRO
SALE, PEPE
100 GR DI EMMENTHAL SVIZZERO



Pulite i cardi, eliminate i filamenti duri, tagliate a pezzi e immergeteli man mano in acqua acidulata con succo di limone.
Scolateli e lessateli per una mezz'ora in acqua salata con succo di limone.
In una casseruola fate sciogliere una noce di burro con un cucchiaio di farina, aggiungetevi un mestolo dell'acqua dei cardi e il vino e cuocete la salsina per una decina di minuti.
Unitevi il formaggio grattugiato e toglietela dal fuoco.
Sistemare il composto in una pirofila imburrata, copriteli con la salsa vellutata e fateli gratinare in forno per un quarto d'ora.


Translation:

1 KG THISTES to clean
1 LEMON
1 CUCC. FLOUR
100 GR EMMENTHAL SWISS
 BUTTER
SALT, PEPPER
Clean the thistles, remove the hard filaments, cut into pieces and dip them as in water acidulated with lemon juice.
Drain and boil for half an hour in salted water with lemon juice.
In a saucepan, melt the butter with a tablespoon of flour, add a ladle of the thistles and the wine and cook the sauce for about ten minutes.
Join the grated cheese and remove from heat.
Place the mixture into a buttered casserole dish, cover with the creamy sauce and let them brown in the oven for a quarter of an hour.

24 commenti:

  1. Non ho mai provato i cardi ma il fatto che assomiglino ai carciofi mi tenta e pure parecchio :-) Devono essere davvero gustose le tue cocottine. Bacioni,buoa settimana

    RispondiElimina
  2. I cardi mi piacciono molto, proverò questa ricetta!!!! Bacioni

    RispondiElimina
  3. Ciao Lucy, bella la tua ricetta, non ho mai assaggiato i cardi, mi hai ingolosito molto !!!!
    Buon inizio settimana :))

    RispondiElimina
  4. adoro i cardi e sono sconvolta dal fatto che qui nn ci siano!!!

    RispondiElimina
  5. Leggo con piacere e curiosità questa ricetta, perchè amando i carciofi non ho mai cucinato i cardi!! Sono vergognosa, ma mi hai messo una voglia immensa di provare.. le tue cocottine sono meravigliose!! Un abbraccio e felice lunedì! :D

    RispondiElimina
  6. Ciao! da piemontese nel sangue adoro anche io i cardi!! anche solo passati in padella con burro e tanto parmigiano.... yummmmm proverò anche la tua ricetta! Un abbraccio e buon inizio settimana :) ciaociao

    RispondiElimina
  7. Anche qui in toscana i cardi sono molto utilizzati in cucina, pensa che noi abbiamo anche una ricetta di famiglia che li vede protagonisti!!Queste cocottine mi sembrano buonissime.
    un inizio settimana e buon anno!
    Chiara

    RispondiElimina
  8. CHE BUONI LI ADORO ANCHE IO.

    RispondiElimina
  9. Ciao carissima Lucy! Buon anno! I cardi li adoro ma li preparo pochissimo...mi segno la tua ricetta
    un abbraccio,
    simo

    RispondiElimina
  10. Lucy...ma sai che non ho mai mangiato i cardi?!!! Oddio..mi pare proprio di no!!! Se mi dici che ricordano i carciofi, li assaggio di sicuro e la tua ricetta calza a pennello!! Ne approfitto e ne approfitto anche per farti gli auguri per questo nuovo anno, perchè sia ricco di soddisfazioni e momenti felici! a presto, Clara

    RispondiElimina
  11. Carissima Lucy, anche io ritorno alla normalità! Ho praticamente staccato con il blog dal 24 dicembre per stanchezza e mille altre cose da fare. Adesso onestamente mi sento meglio ed ho voglia di ricominciare con più energia.
    Adoro i cardi gratinati, li amo. Sono forse una delle verdure che amo di più insieme ai carciofi (non per niente un po si assomigliano al gusto). E quest'anno non li ho ancora mangiati. Ho voglia di farne una scorpacciata e la tua ricetta è veramente golosa.
    Buon anno carissima. Un abbraccio, Pat

    RispondiElimina
  12. che stile!amo i cardi e in questo piatto vengono esaltati al meglio!ebbrava Lucy!

    RispondiElimina
  13. Complimenti...sembra buonissimo!!!!!
    Noemi
    ti invito sul mio blog creativo
    http://noxcreare.blogspot.it

    RispondiElimina
  14. Una volta me li ha preparati così la mia mamma, ma mi sa che aveva sbagliato qualcosa, erano talmente "filacciosi"... i tuoi invece danno tutt'altra impressione...

    RispondiElimina
  15. mia nonna li faceva, sai ?! bei ricordi...ciao

    RispondiElimina
  16. mai assaggiati, adesso mi hai messo curiosità. Il bello dei blog è anche questo no? Buona giornata!

    RispondiElimina
  17. eccomi di ritorno a leggere il tuo blog! buonissimi i cardi, splendida ricettina, un abbraccio.

    RispondiElimina
  18. A me i cardi piacciono tantissimo. Complimenti per la ricetta.
    Colgo l'occasione per informarti che non sono più su cocomerorosso, se ti vuoi unire ai miei lettori mi trovi al mio nuovo blog
    http://pastaenonsolo.blogspot.it/
    Ti aspetto. Grazie.

    RispondiElimina
  19. Tantissimi auguri e buon inizio!!!
    Ottima ricetta, i cardi mi piacciono molto, ma sono pigra nel prepararli, con la tua ricetta magari ci provo!!!
    Baci

    RispondiElimina
  20. mmmmmm,piatto splendido,ricambio la visita e mi aggiungo ai tuoi lettori :-)

    RispondiElimina
  21. Buonissimi i cardi, ma dalle mie parti non si trovano mai :o(
    Hai proposto davvero un bel piatto, di quelli caldi, cremosi... un vero comfort food.
    Valentina

    RispondiElimina
  22. Luce muy rico es una delicia al paladar me encanta el cardo lo uso más en ensaladas,abrazos y abrazos.

    RispondiElimina