giovedì 21 giugno 2012

A TAVOLA CON I NOSTRI FIGLI - hamburgers di ricotta


La scuola ormai sta finendo ma non dimenticate di seguire i vostri figli con l'alimentazione.
Anzi questo e'decisamente il periodo migliore per poterli seguire di piu'in quanto non frequentando magari le mense scolatische dovrete provvedere voi stesse.
Inoltre con l'arrivo della bella stagione e quindi anche della possibilita' di muoversi piu' facilmente l'alimentazione e' proprio sempre piu' importante.
Ecco la mia proposta di un bell'hamburger veloce e gustoso con la ricotta!
Dopo la ricetta ovviamente i consigli della nostra nutrizionista che vi dara'preziosi consigli!



100 GR CAROTE
70 GR RICOTTA ROMANA
40 GR PATATE
30 GR PANGRATTATO
ERBETTE
SALE, OLIO

Pulire e pelare le patate e le carote, tagliarle a pezzettoni e poi far lessare le verdure in abbondante acqua salata.
Appena saranno cotte toglierle dall acqua e farle raffreddare.
Trascorso il tempo frullare con la ricotta romana,  il pangrattato e le erbette.Regolare di sale.
Formare degli hamburgers che metteremo in una placca da forno leggermente unta con un filo di olio extravergine e lasciamo in forno per 25 minuti a 180 gr  avendo cura di girarli almeno una volta per farli dorare da entrambi i lati.


la D.ssa Stefania Acquaro dice:
HAMBURGER non solo di carne, verdure e formaggio magro sono un ottima alternativa.
Questa ricetta ci offre la possibilità di avere un piatto leggero e di veloce preparazione con un alimento di primaria qualità, la ricotta romana, importante  nell’alimentazione dei bambini per la sua composizione bromatologica: le proteine sono di alto valore biologico, cioè composte da tutti gli amminoacidi  essenziali per l’organismo,gli  acidi grassi saturi sono  indispensabili per lo sviluppo del sistema nervoso centrale e  l’apporto di calcio e fosforo è ottimale per l’accrescimento osseo .
La ricotta è un alimento particolare  in quanto è un latticino dall’aspetto piuttosto denso e granuloso, che non si può considerare un formaggio in quanto viene prodotta non dal latte ma dal suo siero, che è un residuo della lavorazione del formaggio vaccino od ovino; il nome ricotta deriva dal fatto che il trattamento termico del siero è in realtà la seconda cottura (a 85-90°C) dopo quella effettuata per la produzione del formaggio; il siero viene infatti ri-cotto. Dopo la lavorazione, la ricotta viene adagiata in contenitori perforati (un tempo venivano adoperati cestini di canne o di vimini) in modo che il liquido in eccesso possa defluire; quando la ricotta si sarà raffreddata sarà pronta per essere gustata. 
La ricotta è un ottimo alimento sia per i bambini che per gli adulti.

18 commenti:

  1. questo lo provo, mi piacerebbe tantissimo... complimenti!

    RispondiElimina
  2. Bellissima idea anche per gli adulti. Segno gli ingredienti sulla lista della spesa e li preparo nei prossimi giorni :-)

    RispondiElimina
  3. Che bambini felici con questo hamburger!! bellissimo, ottima idea! da provare!!! buona giornata

    RispondiElimina
  4. Mmmmhhh...
    Golosa!!!

    Bacissimi
    Cri&Anna

    RispondiElimina
  5. Delle polpette di ricotta sono ghiotta e della versione hamburger da infilare nel panino lo diventerei in un battibaleno :D! Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  6. Che bella idea. Da fare assolutamente! Grazie cara!

    RispondiElimina
  7. Visto che le carote sono l'unica verdura che mangia la mia bimba bhè... magari ci provo!

    RispondiElimina
  8. Si hai ragione, tenendo conto poi del caldo bisogna trovare qualcosa di sfizioso e non pesante, perfetti questi Hamburgers te li copio di sicuro! Baci

    RispondiElimina
  9. Passo anche da te a chiederti quando i risultati del contest ^^

    Martina

    RispondiElimina
  10. Come può una vegetariana come me non amare questa ricettta???!!!! copioooooo

    RispondiElimina
  11. buono questo hamburger senza carne,chissà che delizia.
    baci

    RispondiElimina
  12. Non ho bimbi ma questa ricettina con la ricotta mi piace parecchio, credo diventerà il pranzo di domani :-)
    grazie lucy, ti abbraccio e buona vacanza
    simo

    RispondiElimina
  13. Beccata ed affondata! Ti rubo la ricetta...settimana prossima questi hamburges saranno sulla mia tavola!

    RispondiElimina
  14. Ecco, ho trovato il modo per esultare davanti ad un hamburger :D

    RispondiElimina
  15. excellente idée et joliment présenté
    bonne soirée

    RispondiElimina