venerdì 23 marzo 2012

ARIA NUOVA


Ebbene si... finalmente si sente un nuovo profumo nell'aria che portera' tante belle novita' ín questo blog, idee che da tanto mi frullavano per la testa e che finalmente la collaborazione con persone serie e disponibili ne ha permesso la realizzazione.
Del resto il blog di ognuno di noi deve essere in continua evoluzione e rispecchiare sempre i nostri stati d'animo cosi' come le nostre stagioni del cuore.
Ma per il momento non vi posso svelare nulla anche perche' oggi sono felice e spensierata in viaggio verso la capitale!
Ma visto che da me si respira quest'aria fresca primaverile non  potevo non lasciarvi una ricettina adatta ai vostri pic-nic: i calzoni alla scarola.


 300 GR FARINA
1 CUBETTO LIEVITO
5OO GR SCAROLA PULITA
15 GR PINOLI
10 GR CAPPERI SOTTO SALE
20 GR OLIVE DENOCCIOLATE
30 GR UVETTA
50 GR ASIAGO
OLIO, SALE, ZUCCHERO

Sciogliere il lievito in 100 gr di acqua tiepida e poi unirlo con la farina, un cucchiaino di zucchero e il sale.
Impastare fino ad ottenere una palla elastica ed omogenea e far risposare coperta a lievitare per un paio di ore.
Intanto pulire la scarola e tagliarla finemente; unirla in una ciotola con i pinoli, i capperi, l'uvetta precedentemente ammollata, le olive tagliate a rondelle e il formaggio a piccoli cubetti.
Condite con un filo di olio e regolare di sale.
Trascorso il tempo stendere sulla spianatoia la pasta, lavorarla ancora qualche minuto e poi prelevare delle piccole palline di uguali dimensioni; stenderle con un mattarello dello spessore di mm.3 circa.
Farcire i calzoni con il nostro ripieno e poi richiuderli per bene.
Sigillare con la forchetta bene i bordi e punzecchiare con i rebbi della forchetta.
Infornare a 180 gradi per trenta minuti.



32 commenti:

  1. E questo gustosissimo calzone lo vorrei proprio in quel cestino da pic nic! E' bellissimo ^_^ Un bacione, buon we

    RispondiElimina
  2. Sono curiosissima! Però nell'attesa mi consolo con questi calzoni...

    RispondiElimina
  3. Ecco hai fatto scattar in me la molla della curiosità scimmiesca, non dormirò più ;-)))! Il tuo panzerotto è favoloso!

    RispondiElimina
  4. Oooohhhh!!! questi li farò!!!mi sanno tanto della mia terra e di quella che vedo di fronte...ciao.

    RispondiElimina
  5. che belle foto..e che delizia questi calzoncini di scarola... complimenti!

    RispondiElimina
  6. Molto buona e sfiziosissima...Ideale per una bella scampagnata!! Un bacione e buon fine settimana...

    RispondiElimina
  7. Siamo sulla stessa lunghezza d'onda! Tutte e due a goderci l'aria primaverile e a pensare ai picnik all'aria aperta:) Passa a vedere la mia idea;) La tua è davvero da copiare!

    RispondiElimina
  8. Lucy è un periodo 'fecondo' per tanti e ne sono felice :-) mi racconterai tutto il tre a Milano....:-*

    quest'aria è rigenerante....
    ti abbraccio
    Pippi

    RispondiElimina
  9. Buooooni!! Non vedo l'ora di sapere cosa bolle in pentola :) e intanto buon viaggio verso la capitale. Un bacione e a presto!!! ciaociao

    RispondiElimina
  10. Buonissimi!!! E in questo periodo primaverile viene voglia di far pic nic!!!
    Sono curiosissima di queste tue novità! ^_^
    Un bacione, ciao!!!

    RispondiElimina
  11. Mi ricorda la scaccia sicula,ma quanto e' buona ...ne mangiavo in continuazione!!

    RispondiElimina
  12. ideale per un pranzo all'aperto! evviva...la primavera è finalmente arrivata!

    RispondiElimina
  13. Che belle queste foto in stile déjeuner sur l'herbe, ricordano tanto gli styling di Leila Lindholm. La scarola non l'ho mai assaggiata, ma questi calzoni hanno un aspetto davvero fragrante!

    RispondiElimina
  14. cHE BUONIIIII!!!!!BUONA VITA EBUONA CUCINA!

    RispondiElimina
  15. Mia madre spesso fa la pizza di scarola! In versione calzone non l'ho mai mangiata! E così può diventare un goloso Street Food! Un bacione e buon we romano!

    RispondiElimina
  16. Questo calzone è davvero meraviglioso! Quando ho visto la foto mi è subito venuta l'acuolina in bocca! Bravissima come al solito :-) a presto!

    RispondiElimina
  17. Si presenta davvero mooolto bene!! Complimenti anche per le foto!

    RispondiElimina
  18. Un calzone a regola d'arte,rubo anche il cestino e parto a volo per un pic-nic :)
    Un bacione e buon fine settimana.

    RispondiElimina
  19. Che curiosità che mi hai messo con queste premesse... aria nuova in cucina potremmo dire!! :-)
    Intanto mi porto via uno di questi calzoni... sono troppo golosi per lascairli in quel cestino.
    Buon fine settimana.

    RispondiElimina
  20. Comme j'adore la scarola, cette délicieuse recette est pour moi!
    Lou

    RispondiElimina
  21. estupenda receta y ademas con escarola. Te deseo un bello viaje.

    RispondiElimina
  22. Esto tiene que estar muy rico, besos

    RispondiElimina
  23. Sono felice di questo tuo momento di novità
    ciao buona la ricetta :)

    RispondiElimina
  24. Non sai quanto io ami questa pizza!!Mi riporta diretta alla mia infanzia, ad ogni Natale non poteva proprio mancare!!!!Ma io la magerei ogni anno!!!Bravissima come sempre.Buon w.e.

    RispondiElimina
  25. Buonoooooo che golosità! La pizza di scarole la mangio sempre a casa dei suoceri quando vado a Napoli!

    RispondiElimina
  26. Attendiamo le novità :D
    Buon we :DDD

    RispondiElimina
  27. ciao,bel blog complimenti!!..Mi sono iscritto ai tuoi lettori così ti seguirò sempre perchè il tuo blog è molto interessante.
    Se vuoi passa a visitare anche il mio blog.
    http://ricettedimundo.blogspot.it/
    Lascia un commento oppure iscriviti ai lettori fissi per sapere che sei passata..
    Ciao e a presto

    RispondiElimina
  28. une recette qui me plait beaucoup, je note
    bonne journée

    RispondiElimina