giovedì 12 gennaio 2012

RADIATORI


Piatto, posate e bicchiere Villa d' Este Home

“Mamma fa freddo!”
“So tesoro che ami il mare e l’estate, ma siamo d’inverno ed e’normale che faccia freddo”
“Ma che possiamo fare allora?...facciamo come gli orsi?”
“Magari potessimo andare in letargo ma non possiamo, ...dai ho la soluzione,facciamo i radiatori che almeno ci scaldiamo un po’!”
Il nome di questa pasta mi suona veramente simpatico e trovo che sia bella da fare con i bambini, accompagnandoli ad un buon sugo di stagione non puo’far altro che riscaldare almeno il cuore di chi la mangia.
Provare per creder,e i miei radiatori ai fagioli cannellini, rosmarino e pancetta croccante. 

Piatto Villa d'Este Home

240  gr RADIATORI GAROFALO
100 GR PANCETTA CROCCANTE
30 GR PECORINO SARDO STAGIONATO
BEL RAMETTO DI ROSMARINO
200 GR FAGIOLI CANNELLINI

Mettere a bagno i fagioli cannellini la sera precedente in acqua e bicarbonato.
Il giorno dopo metterli a cuocere in acqua salata: io per questioni di tempo ho usato la pentola a pressione e ho lasciasto cuocere 10 minuti dopo il fischio.
Dopo schiacciare i fagioli cannellini con il mixer riducendoli a crema, unire il rosmarino tritato finemente e il pecorino grattuggiato.
Mettere in una pentola e lasciar cuocere qualche minuto a fuoco bassissimo girando in modo da amalgamare tutti i gusti.
Intanto a parte lasciar sfrigolare la pancetta in una pentola antiaderente senza l’uso di olio: diventera’in pochi minuti croccante. Tenere da parte.
Intanto cuocere la pasta e quando e’ pronta scolarla, amalgamarla con la crema di fagiolini, aggiungendo due mestoli di acqua di cottura della pasta per meglio amalgamare.
Servire con un filo di olio e la pancetta croccante.


Piatto, posate e bicchiere Villa d'Este Home

30 commenti:

  1. è proprio vero, assomigliano a dei radiatori. ottimo il sughetto

    RispondiElimina
  2. buono il sugo con i fagioli insieme alla pancetta e rosmarino...un saporino rustico come piace a me ;-)

    RispondiElimina
  3. Non li conoscevo... sembrano radiatori effettivamente!!:D

    RispondiElimina
  4. Mia madre cucina spesso i fagioli a zuppa, ma io preferisco ottenerne una crema ed aromatizzarla al rosmarino, come fai tu :D
    Ecco, devo provare con i radiatori :D

    RispondiElimina
  5. mi piace un monte questo formato di pasta complimenti per il piatto delizioso
    lia

    RispondiElimina
  6. comment résister à une assiette pareille!
    bonne journée

    RispondiElimina
  7. Io e tuo figlio abbiamo la stessa folosofia...il letargo invernale!
    Mi è troppo simpatico il formato di pasta, gustosissimo con questo condimento per approfittare dei legumi in modo diverso dalla solita zuppa. Un bacione

    RispondiElimina
  8. Quanto mi piace questo piatto di pasta, mi copio subito la ricetta perchè la riproporro' molto presto !!!!

    RispondiElimina
  9. A me hanno riscaldato semplicemente leggendo la ricetta...quasi quasi la faccio a pranzo...almeno mi riscaldo un altro po'! :)

    RispondiElimina
  10. compro spesso questo formato di pasta, mi piace proprio un sacco! e questa ricettina è ottima!
    buona giornata!!

    RispondiElimina
  11. Che mamma tenera...Questo piatto scalda anche il cuore!
    Un bacione simo

    RispondiElimina
  12. Ci sono ricette che scaldano ! sarà anche un inverno neanche troppo freddo ma tutti stiamo aspettando la primavera !!! Saporitissimi radiatori, mi piacciono !!! ciao e buona giornata !!!

    RispondiElimina
  13. Mi sono chiesta: "i radiatori????...oddio che cosa avrà cucinato??!!!!!"...non lo conoscevo questo formato, negli ultimi tempi sto imparando moltissime cose grazie a voi bloggerine! Tnks..i primi mi piacciono da matti!

    RispondiElimina
  14. mmmmmmmm i radiatori sono una delle mie paste preferite!!!!!!!!!!! abbinamento super goloso!!!!! chissà come avrai riscaldato il tuo cucciolo :)

    RispondiElimina
  15. un delizioso piatto unico...mi ispiro x pranzo

    RispondiElimina
  16. ho l'acquolina! è un formato davvero ottimo, corposo e che mantiene il condimento...non vedo l'ora di provarli! :)

    RispondiElimina
  17. Questo piatto di pasta scalda anche solo a guardarlo. Mi hai fatto venire proprio una bella fame ;)

    RispondiElimina
  18. Cara Lucy, anche io amo moltissimo i radiatori ed è un formato che ho scoperto da poco. E posso garantire per averlo provato, che il condimento con salsa di fagioli cannellini come hai fatto tu è assolutamente strepitoso, lo adoro. L'ho usata per condire delle mezzelune ripiene di ricotta e cavolo nero servite a capodanno: una delizia. Bellissima ricetta. Prendo ispirazione di sicuro e con l'occasione ti invito a venire a trovarmi domani per una piccola festa: si gioca e non si mangia per una volta! Ti abbraccio, Pat

    RispondiElimina
  19. Scaldarsi con i radiatori???Mi sembra un ottima idea!!Hanno un aspetto davvero invitante!Un bacio bella!Smack!

    RispondiElimina
  20. questo è un piatto che tira sù di sicuro, mi piace molto ,grazie , ti auguro una buona giornata!

    RispondiElimina
  21. Belli a vedersi, altrettanto buoni saranno da mangiare!!! Preso nota per preparare in una giornata che ha bisogno di ulteriore "riscaldamento!! Complimenti.

    RispondiElimina
  22. Che buoni questi radiatori fatti così!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  23. Questo primo scalderebbe anche una freddolosa come me! Come sarei voluta essere Sam :)! Un bacione

    RispondiElimina
  24. Questo è uno dei formati di pasta che preferisco e con questo sughetto...mmmh, che bontà!

    RispondiElimina
  25. Anche qui fa freddo ma non mi dispiace :)
    bella pasta ..buona !
    ciao

    RispondiElimina
  26. Che bel formato di pasta,ottimo con questo condimento così gustoso!Ciao

    RispondiElimina
  27. Que bonitos y que apetecibles, dan ganas de comerselos, besos

    RispondiElimina