martedì 1 marzo 2011

GNOCCHI DI RICOTTA


Le mamme fissate con l'alimentazione dei propri figli e convinte che i lori cuccioli debbano imparare a mangiare di tutto o per lo meno assaggiare ogni nuovo gusto si possono trasformare in veri e propri mostri e appartengono ad una delle categorie peggiori.
Consapevolmente io ne faccio parte!
Lo so, sono un po' fissata su questo punto: sin da quando era piccolo avevo una tabella che mi indicava la giusta ripartizione di quello che mangiava in settimana, stando attenta anche ai tipi di carne che dovevano essere differenti.
Spezzo però una debole lancia in mio favore: cerco sempre di fargli assaggiare nuovi sapori mascherandoli in cibi che lui adora.
Sin dall'inizio dello svezzamento lui non beve più latte, forse perché si era subito reso conto che i cibi solidi hanno più gusto di questa bevanda, e soprattutto non mangia formaggio se non è fuso e quindi non si vede; per cui i latticini sono il mio scoglio più grosso e cerco ovviamente in tutte le maniere di girarci attorno e dargli lo stesso la giusta quantità.
Nel week end mi sono così ingeniata: gnocchi di ricotta con salsa di peperoni e acciuga.
Il piccolo li ha finiti tutti ma il papà non mi perdona ancora di averli fatti solo per lui!

X gli gnocchi
300 GR RICOTTA DI MUCCA
150/170 GR FARINA
SALE, PEPE, NOCE MOSCATA

x la salsa
1 PEPERONE
2 FILETTI DI ACCIUGA SOTT'OLIO
10 GR PARMIGIANO
OLIO


Preparare gli gnocchi mescolando in una terrina la ricotta e la farina pian piano, possibilmente setacciandola, in modo da avere un composto omogeneo e senza grumi.
Aggiustare di sale e aggiungere una spruzzata di pepe e di noce moscata.
Continuare a lavorare il composto che, una volta inserita tutta la farina, si lavorerà facilmente anche con le mani.
Formare una palla omogenea e lasciarla a riposare in frigo per almeno una ora.
Intanto prendere il peperone e grigliarlo; quando è abbrustolito metterlo in un sacchetto chiuso a riposare in modo che dopo sarà più facile togliere la pellicina più difficile da digerire.
Frullare il peperone e poi metterlo in un pentolino con un filo di olio e i filetti di acciughe.
A fuoco basso lasciare che i filetti si stemperino in maniera tale che la salsa si amalgami.
Mettere a bollire dell'acqua salata in un tegame e appena prende bollare buttare i gnocchetti.
Appena vengono a galla prenderli con la schiumarola e amalgamarli al sugo.
Io poi li ho messi dentro a delle cocotte con sopra una bella spruzzata di parmigiano e li ho messi a gratinare.

55 commenti:

  1. ..io te lo invidio un po' questo bimbo che assaggia abbastanza benevolo tutte le cose nuove Su questo lato i miei bambini x me sono un incubo, sei fortunata!

    RispondiElimina
  2. Mi metto anche io nella categoria delle mamme fissate con l'alimentazione , i miei figli sono costretti ad assaggiare tutto !! A volte dicono che qualcosa che non gli piace ma io per "dispetto" faccio qualche ricetta che camuffi la cosa , prima li faccio mangiare e poi gli dico gli ingredienti , loro mi guardano in un modo strano e si rassegnano per il fatto che sono stati "fregati" e devono anche sentirmi dire " visto che non è vero che non ti piace ?" ....Meglio imparare a mangiare tutto , quando saranno grandi non avranno problemi di nessun genere . Ti auguro una buona giornata

    RispondiElimina
  3. Buoni,solo a guardarli in foto mettono l'acquolina,figuriamoci ad assaggiarli.
    Complimenti.
    Un saluto e una buona serata.
    Fausta

    RispondiElimina
  4. Anch'io cucino spessissimo gli gnocchi di ricotta!!!
    Sono buonissimi!!!

    Baciii
    Cri&Anna

    RispondiElimina
  5. Li preparo spesso e mi piacciono il tuo sugo è ideale per questo composto con la ricotta, ciao

    RispondiElimina
  6. strepitosi golosi e basta la foto per capire quanto siano buoni!baci imma

    RispondiElimina
  7. Questi gnocchi sembrano ottimi, da fare assolutamente! Hai ragione, coi bambini bisogna allentare, più si insiste, più loro non mangiano. Baci

    RispondiElimina
  8. Que ñoquis más diferentes, esto tiene que estar de vicio.

    Saludos

    RispondiElimina
  9. Per fortuna con mio figlio il problema non si pone e mangia praticamente di tutto ;) e gli gnocchi di ricotta li divora letteralmente ^_^

    RispondiElimina
  10. e ma povero papàààààààààà !!! hhehehe
    Lucy cara ti abbraccio forte forte!!!

    a presto
    Pippi

    RispondiElimina
  11. che bel piatto gustoso!! baci a presto!

    RispondiElimina
  12. Ciao Lucy,
    piacere di conoscerti! Da oggi ci sono anche io tra i tuo sostenitori. Questa ricetta ha un aspetto delizioso. Mai cucinato questi gnocchi..chissà magari ci provo ;-)
    A presto
    Rosalba
    p.s. grazie per i complimenti, grazie davvero!

    RispondiElimina
  13. che goduria, la foto parla da sola !!!
    ps posso invitarti da me ? http://unpizzicodicannella.blogspot.com/2011/03/parte-il-contest-cannellami.html

    RispondiElimina
  14. Ma che spettacolo!!! Ha ragione il papà, la prossima volta una porzioncina anche per lui! ;)

    RispondiElimina
  15. sono una mamma come ti capisco. di sicuro ti copio:D

    RispondiElimina
  16. che buoniiiiiiiiii :) complimenti :):***

    RispondiElimina
  17. Buoni sia per grandi che per piccini! e complimenti io non ho mai tenuto conto di quello che mangiavano in mensa... quello che mi suggeriva la fantasia lo trovavano sul piatto alla sera :-)

    RispondiElimina
  18. Che mamma super ingegnosa, io le mamme come te sono quelle che preferisco,odio le mamme e i bambini schizzinosi che non mangiano niente perchè abituati male, che non provano nemmeno ad assagiare un sapore nuovo, "No, per lui cucino a parte" problema risolto...sarà ma che tristezza...viva i tuoi gnocchi di ricotta!!!

    RispondiElimina
  19. Che buoniiiiiiiiiiiii!!!...ottimo condimento!

    RispondiElimina
  20. Belli...ma scusa, gli gnocchetti li fai cadere con il sac à poche o fai dei rotolini e li tagli come gli gnocchi normali??
    Li voglio fare.

    RispondiElimina
  21. Ciao, che bello il tuo blog, ora sono tra i tuoi sostenitori! A presto,
    Vale

    RispondiElimina
  22. Molto gustosi...complimenti.


    ciao

    RispondiElimina
  23. Quanto mi piacciono gli gnocchi di ricotta, mi hai dato un ottimo spunto per variare anche nel sugo!Un abbraccio

    RispondiElimina
  24. ti capita mai di non aver mai sentito parlare di una cosa, poi improvvisamente per i due giorni a seguire te la ritrovi da tutte le parti?
    e' successo cosi' con gli gnocchi di ricotta, visti su Sale e Pepe ieri, sul blog di Gianni questa mattina e qui ora.
    si dice siano molto molto semplici da fare, motivo per cui mi devo assoultamente mettere a farli, necessito di qualcosa di buono e che mi dia soddisfazione con poco in questo momento ¨vitadimmerdamodeon.
    un bacione

    RispondiElimina
  25. ottimiiiiiiiiiiii!!! conditi con i peperoni saranno strepitosi!!!

    RispondiElimina
  26. Non ho mai fatto gli gnocchi di ricotta ma i tuoi sono così invitanti che credo ci proverò presto!
    Ciao e buona serata!

    RispondiElimina
  27. Più che fissata a me sembri invece una mamma attenta e scrupolosa. I bimbi vanno in qualche modo educati ai sapori e un giorno ti ringrazierà per i trucchetti che stai adottando. Con lo scoglio dei latticini sei stata davvero ingegnosa, questa cocottina di gnocchi è slurposissima ^_^ Un bacione, buona serata

    RispondiElimina
  28. W le mamme ingegnose che conoscono i propri figli e sanno aggirare eventuali "scogli". Piccole coccottine talmente adorabili, da essere un ricco stimolo per tutti ;-)

    RispondiElimina
  29. di sicuro non ti avrei perdonato neppure io!
    sono super golosi :P adoro gli gnocchi!!!
    ma a pensarci bene la mamma a volte (ancora adesso!) li fa solo x me :D
    W la mamma!

    RispondiElimina
  30. che fortuna se ci riesci , mia figlia non ha mai voluto assaggiare niente, la fetentona...
    Ora va meglio, a parte le verdure...
    Troppo buoni questi gnocchetti!

    RispondiElimina
  31. Questi gnocchi fanno venire una fame..saranno buonissimi!! Complimenti per le ricette!!!
    Passa a trovarci,sarai la benvenuta ^_^

    RispondiElimina
  32. questi gnocchi mettono appetito anche a quest'ora e dopo aver cenato!!! baci

    RispondiElimina
  33. Che geniaccio! Nascondi il formaggio al piccolo con molta classe!

    RispondiElimina
  34. Sarei molto volentieri tua figlia!! Se cucini queste prelibatezze!! adoro gli gnocchi di ricotta, sono molto versatili!! :D

    RispondiElimina
  35. Nemmeno a me piacciono i formaggi...Se venissi a casa tua per imparare a mangiarli ;-)?!Bellissimo piatto e sono certa che Cri questa non te la perdona!!!Un bacione

    RispondiElimina
  36. Ciao lucy, io adoro il formaggio, quindi se vuoi preparare qualcosa anche per me non darti pensiero di doverlo nascondere :D
    Questi gnocchi sono deliziosi.....Beatotuo figlio che ne è stato l'unico destinatario ;)
    Un bacio

    RispondiElimina
  37. Lucy gli gnocchi alla ricotta sono davvero ottimi, mi piace molto anche il condimento con peperone e acciuga... adesso li voglio fare anche io :)
    E poi capisco le attenzioni a tavola nei confronti dei figli, io non ne ho ancora ma credo che non sarei da meno ;)

    RispondiElimina
  38. Anch'io ho la stessa fissazione e l'ho trasmessa a mia sorella che mi comunica ogni piccola conquista che suscita il gradimento dei suoi piccoli .....
    E' un piatto equilibrato e sano che non mi dispiacerebbe nemmeno a quest'ora!

    Grazie per le info: ti avevo risposto nello stesso post, di seguito alle tue indicazioni :D

    RispondiElimina
  39. @ cinzia...no si fanno i rotolini normale, vedrai sono semplicissimi e gustosi

    RispondiElimina
  40. @ milena...non farti problemi a chiedermeli!

    RispondiElimina
  41. IO prepraro la pizza ma tu mi fai assaggiare questi strepitosi gnocchi, ok? Baci

    RispondiElimina
  42. io sono proprio come i tuoi bimbi, niente latte ne pezzi di formaggio se non è sciolto o grattugiato! Questa delizia credo proprio la proverò!

    buona giornata!

    RispondiElimina
  43. In effetti mi sarei arrabbiata pure io se fossi stata in tuo marito! questa delizia per il piccolo e a lui niente? :) io invece adoro il formaggio e lo mangerei a pezzi direttamente dal frigo (mi trattengo se no tra calorie e colesterolo..)! ricettina sfiziosa come sempre

    RispondiElimina
  44. Complimenti ottima ricetta presentata meravigliosamente bene!!!
    Alla prossima

    RispondiElimina
  45. Cumplimente per le foto é bellisima.
    ottimi le nocchi.
    Baci

    RispondiElimina
  46. ma no, anzi hai assolutamente ragione!!!!
    io sono per la bodiversità in cucina a tutti i costi, per grandi e piccoli!
    (e mi sembra di capire che siam tutte dalla tua parte... ;-))

    RispondiElimina
  47. Bravissima! In primis perché cerchi di far conoscere il sapore di ogni alimento al tuo bimbo. E poi perché questi gnocchi sono geniali!

    RispondiElimina
  48. ahahaha! e ci credo anche io mi sarei arrabbiata fossi il papà! ma tu guarda che piatto sublime!
    p.s. appartengo alla stessa categoria di mamme, ma con il vantaggio che tutti e tre i miei mostriciattoli mangiano prprio di tutto!

    bacioni

    RispondiElimina
  49. beautiful post!!!!
    love your style!!
    follow u now
    xoxo

    RispondiElimina
  50. Ma lo credo bene che tuo marito non ti ha perdonato di non averli preparati anche per voi: questi gnocchi sono fantastici, li faccio spesso anch'io con la ricotta, ma non avevo mai pensato ad accompagnarli con un condimento ai peperoni!

    RispondiElimina
  51. Sai che non li ho ancora mai fatti?? I miei bimbi sono golosi di gnocchi...proverò!!Bacio tesoro!!

    RispondiElimina
  52. Gnocchi di ricotta..non ci avevo mai pensato sai!?Devo assolutamente provarli!!Grazie mille per essere passata da me!Un bacione, a presto!!

    RispondiElimina
  53. hola, muy bueno, intentare hacer la receta, me llamo lola, tengo un blog que se llama pomporones visitalo has un comentario y hazte seguidora. gracias

    RispondiElimina