giovedì 27 gennaio 2011

PROVA E RIPROVA



E' un periodo culinariamente strano per me, da quando mi sono messa in testa il proposito di provare tutto quanto non conoscono mi rendo conto che la lista si allunga e sono veramente tante le cose che non ho mai pensato prima di comprare.
A volte ingiustamente perché magari certi prodotti a me prima sconosciuti sono decisamente più salutare e più di stagione di altri; poi non so se vedete ogni tanto sul mio roll di Flickr tutte le foto di dolcini che non verranno postate ma che fanno parte di un progetto di cui in un futuro vi renderò partecipi.
Così provo e riprovo, passo dal dolce alle ricette rustiche e tra poco la mia cucina scoppia; il problema, come voi ormai sapete che il marito è a dieta, per cui molto spesso non può assaggiare e dare il suo parere.
Anche se poi vengo a scoprire (confessione di un attimo di debolezza) che succede che qualcuno a pranzo gli regala qualcosa, tipo la vecchietta che un giorno di questi l'ha visto deperito (poverina probabilmente si dovrà farsi operare di cateratta) e ha dovuto correre in suo soccorso con un bel piattone di agnolotti!!!!
Mannacc...e io che preparo con cura e peso ogni suo cibo!
Stavolta l'ingrediente a me ignoto è stato il Kamut: tipo di grano duro conosciuto fin dall'antico Egitto conferisce una nota rustica e secondo me si presta decisamente e queste preparazioni con verdure di stagione e inoltre l'ho trovato facilmente digeribile.
Eccovi i tortini di kamut con biete e certosa.



X il tortino
250 GR FANINA DI KAMUT
META' PANETTO DI LIEVITO
1 CUCC.DI ZUCCHERO
1 CUCC. DI SALE
10 GR OLIO
140 GR ACQUA TIEPIDA

X il ripieno
200 GR BIETOLE FESCHE PULITE
2 ACCIUGHE SOTT'OLIO
1 SPICCO D'AGLIO
200 GR CERTOSA
NOCE MOSCATA
OLIO, SALE

Lasciate sciogliere il lievito nell'acqua tiepida con il cucchiaio di zucchero.
Appena inizia a gonfiarsi aggiungere la farina, l'olio e il sale e impastare.
Formare un bel panetto e mettere a riposare per almeno un paio di ore in un luogo tiepido.
Trascorso questo tempo dividere la palla in due o di più a seconda di quanti tortini e dalle grandezze che si vogliono fare.
Stendere il primo strato a forma di cerchio e poi il secondo che andremo a sovrapporre.
Nel frattempo fare un soffritto con l'olio, lo spicchio di aglio schiacciato e le acciughe.
Lasciare che le acciughe si sfaldino poi togliere lo spicchio d'aglio.
Mettere le biete tagliate precedentemente molto finemente, salare,pepare e continuare la cottura a fuoco moderato con un coperchio per almeno 15 minuti.
Lasciar raffreddare leggermente e poi aggiungere la certosa e la noce moscata.
Amalgamare e poi versare sul primo cerchio di pasta; porre l'altro sopra e richiudere bene.
Versare un filo di olio sopra il tortino e dell'origano fresco.

E ora visto che mi hanno chiesto di partecipare una importante comunicazione di servizio:



La cucina è la tua grande passione e sogni di diventare un grande chef?

Allora questa è la tua occasione. Arriva su Cielo (DTT canale 26) Masterchef ITALIA: il primo talent show per appassionati di cucina!

Aspiranti cuochi provenienti da tutte le regioni si scontreranno sotto gli occhi di una giuria di esperti che li metterà a dura prova.

Vuoi diventare il primo Masterchef d’Italia? Potrai vincere un importante premio in denaro e pubblicare un libro di ricette tutto tuo!

Se credi di avere gli ingredienti giusti, chiama il numero
02. 87 38 14 82 oppure scrivi a masterchef@cielotv.it"

37 commenti:

  1. Buongiorno sai succede anche a me di voler utilizzare tutti gli ingredienti che non ho mai assaggiato per vari motivi... si complica la cucina :) vero ?

    RispondiElimina
  2. Sono stata tentata più volte di comprare la farina di kamut, ma poi ho sempre desistito...Tu invece vedo che ti ci stai mettendo d'impegno con le novità e questi tortini che hai sfornato sono deliziosi...Sono felicissima che ti abbiano contattato per Master Chef...Hanno capito che hai del talento!!!Ora mi hai incuriosita con il progetto legato alle tue golose foto...Un bacione

    RispondiElimina
  3. Ammiro veramente la tua idea di utilizzare alimenti sconosciuti o solitamente poco utlizzati. Interessante la farina di kamut, spesso gli ho girato attorno, ma poi ho desistito. La tua ricetta mi intriga non poco e quindi ti prenderò ad esempio...perchè non partcecipi al contest di elisina sui formaggi? (ne sono ammessi tre: gorgonzola, brie e stracchino e se non sbaglio la certosa non è stracchino?)

    Un bacione

    RispondiElimina
  4. che meraviglia... deve essere buonissima con questo ripieno, complimenti...

    RispondiElimina
  5. Con me sfiondi una porta aperta se mi parli di kamut. L’ho scoperto da 3-4 anni e non l’ho più lasciato. Ne sono letteralmente innamorata e la tua torta salata dev’essere favolosa con quel ripieno cremoso. Bacioni

    RispondiElimina
  6. Hai ragione, anche io mi lascio tentare da ingredienti a me prima sconosciuti... sono per natura una curiosa! Spesso, però (es l'agar agar) li compro e rimangono in dispensa per un po'... Però il kamut l'ho provato anche io e come, per il farro, mi piace proprio panificare con queste farine diverse! La tua tortina mi ispira tantissimo!! Un bacione e buona giornata!

    RispondiElimina
  7. Complimenti per qesto nuovo esperimento, ed un grande in bocca al lupo anche a te....

    RispondiElimina
  8. L'esperimento è proprio interessante, anche l'idea del ripieno con la bieta rossa..
    anch'io, da quando ho aperto il blog, mi sono ripromessa di prendere alimenti mai assaggiati prima. Il Kamut infatto l'ho già utilizzato per pani, pizze e lievitati (ottimo), biscotti (troppo duri), torte (non c'è male) e nel complesso è una farina che si difende bene. Ora sono presa con ortaggi vari.. ti diro! Complimenti per il contatto da Masterchef.. le più brave si distinguono senza dubbi

    RispondiElimina
  9. Ecco, a me la fissa degli ingredienti strani è un po' passata, anche se continuo a giocare con gli abbinamenti. La farina di kamut, ti dirò, mi ha un po' deluso, me la immaginavo più schietta, invece i miei risultati non si sono differenziati troppo da quelli che avrei ottenuto con una farina 00...

    RispondiElimina
  10. WOW que delicioso!!!! me ha encantado esta receta elaborada con harina de kamut!!! el aspecto es divino! un beso

    RispondiElimina
  11. Che meraviglia!!!!!!!!!
    Ho la farina di kamut, adesso ho anche la ricetta, non mi resta che provare!!!!!!!!!!
    Un bacione!!!!!!!!

    RispondiElimina
  12. EXPERIMENTAR PRODUTOS NOVOS E DIFERENTES É SEMPRE BOM SEMPRE EVOLUI PARA UMA DELICIA COMO ESSA!

    RispondiElimina
  13. ¡que rica tartita! Muy bien por experimentar. Y una pena que tu marido no pueda probar todo lo que hacés... :(

    RispondiElimina
  14. E giusto sperimentare e cimentarsi con ciò che non si conosce!!! La tua torta alata è eccezionale, prima o poi devo decidermi a provare questo kamut

    RispondiElimina
  15. Mi sembra ottimo, anche io ho della farina di kamut che giace inutilizzata nella dispensa già da un paio di mesi.. Questa torta rustica la proverò, mi copio la ricetta.
    ciao!

    RispondiElimina
  16. Anch'io sono tra quelle che non ha mai provato la farina di kamut, e visto che oggi pomeriggio è previsto un giro da naturasì proverò subito i tuoi invitanti tortini! :)

    RispondiElimina
  17. Decidamente devo trovare questa farina di kamut a Madrid, siete in tante a descriverne le meraviglie e io vorrei tanto assaggiarla, chissà che panini, torte rustiche, pizze e quant'altro di squisito verrebbe fuori!
    Parteciperai al casting di Masterchef? ^-^
    Se è così, tienici aggiornati! Un saluto da Madrid.

    RispondiElimina
  18. Io l'ho provata, ma cucino in maniera istintiva senza farmi molte domande ed il risultato mi ha soddisfatta, se dovessi "studiare e confrontare" ogni cosa allora si che la mia cucina diventerebbe un laboratorio e probabilmente il divertimento finirebbe nel sacchetto dell'umido...
    Ciao Lucy ....stai preparando un libro? ;-)

    RispondiElimina
  19. ciao Lucy, piacere di conoscere un'altra tea-addicted :-) complimenti per il tuo blog goloso!
    p.s. la ricetta dello strudel salato di qualche post fa te la rubo!
    a presto e buona giornata!

    RispondiElimina
  20. Prova e riprova... ti è uscita incredibilmente bella e buona! bravissima! è veramente bella da vedere e gustosissima! :D Bacione!

    RispondiElimina
  21. Anche io ho voglia darmi a qualche focaccetta, ma con la pasta matta, senza lievito.
    Il risultato della tua mi fa crescere questo desiderio.
    Grazie per la comunicazione. Han contatato anche me, come tantisimi, ma la mia idea del cucinare è in netto contrasto con gare e sfide.
    Bacio.

    RispondiElimina
  22. Cia tesoro...il tortino di kamut mi fa venire fame solo a vederlo!!!Sai che non l'ho ancora provato questo kamut?? Mi toccherà rimediare!! Complimenti per l'ingaggio!!!Un bacio enorme!!Smack!

    RispondiElimina
  23. Splendido questo piatto, è sicuramente molto goloso. Tantissimi auguri per la partecipazione a questo nuovo programma. Tienici aggiornati così potremo seguirti anche televisivamente. Un saluto affettuoso
    M.G.

    RispondiElimina
  24. Proprio oggi Bonci in tv parlava della farina di kamut e ora tu: devo provarla, son troppo curiosa ....

    RispondiElimina
  25. Bella la farina di kamut eh ?! E' sicuramente più nutriente e salvaguarda dalle intolleranze ai farinacei ! Un abbraccione , ciao !!

    RispondiElimina
  26. i tuoi esperimenti ci piacciono sempre parecchio ... bacioni dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  27. Buongiorno tesoro!
    Kamut sconosciuto anche a me, come del resto la maggior parte delle farine dato che è da pochissimo che ho messo le mani in pasta!
    Questi tortini sembrano promettere moooolto bene, il ripieno di erbette e certosa è goloso e sano allo stesso tempo (il che non è cosa da poco!!).
    Bacissimi e buon we ed in bocca al lupo per il casting!!

    RispondiElimina
  28. non è facile riuscire a speriementare tutto.. è un vero e proprio lavoro.. ma la penso come te bisogna aver voglia di provare ... ora la mia domanda personale.. vai al casting???? sarei felice di avere l’occasione di conoscerti.. un bacio

    RispondiElimina
  29. @ fabiana....no nonostante molti hanno pensato di si non vado, per il semplice fatto che poi non potrei per motivi organizzativi in ogni caso mantenere un impegno così grande.e'una ottima trasmissione ma sono dietro anche ad altri progetti...dai non siamo poi tanto distante e le occasioni per vederci si possono creare comunque!

    RispondiElimina
  30. ha un aspetto davvero invitante e gustoso questa tuo piatto mi stuzzica moltissimo!!!baci
    Anno nuovo e contest nuovo per Dolci a gogo!!In collaborazione con Le Creuset, il mio blog ha organizzato un contest "Tutto in cocotte". Tra tutte le ricette partecipanti sarà scelta la più meritevole premiata con 4 cocotte Le Creuset.
    Per altre informazioni corri a leggere il post.
    Ti aspetto
    Baci Imma

    RispondiElimina
  31. Mai provata la Kamut ma mi sono ripromessa di farlo a breve.
    Però intanto sto scoprendo anch'io nuovi ingredienti in cucina e devo dire che ne sto rimanendo piacevolmente sorpresa.
    Baci.

    RispondiElimina
  32. Ciao Lucy..grazie x essere passata nel mio blog,non potevo non venire a sbirciare anche a casa tua...complimenti...hai avuto un'idea bellissima..anche io tante volte ho pensato di provare cose nuove a me sconosciute,ma forse non ho mai trovato il coraggio...Ti faccio tanti complimenti x il tuo blog...ovviamente diventerò subito una tua assidua sostenitrice..chissà che non mi fai venir la voglia di mettere in pratica esperimenti nuovi!!!! :)) Buona serata!!

    RispondiElimina
  33. Esperimento riuscitissimo, sembrano ottime!

    RispondiElimina
  34. Gostei muito... E' sempre bom experimentar produtos novos. Eu pelo menos faço isso bastantes vezes : )
    Beijinhos e bom fim de semana

    RispondiElimina
  35. La farina di camut e quella di orzo erano le uniche che potevo mangiare quando mi hanno diagnosticato una intolleranza alla farina di grano, ma ci ho fatto solo il pane e le lasagne.
    Invece questo tortino, con il suo delizioso ripieno mi sa di un buono....!!!!!

    Ti prendo in prestito la ricetta e la metto in pratica!

    Complimenti per il Masterchef, anche se ho letto che non parteciperai... ma è comunque bello il fatto che ti hanno proposto questo progetto, SEI BRAVAAAAA!


    buon fine di sett.

    RispondiElimina
  36. Ciao Lucy, passo per un salutino :-)

    RispondiElimina
  37. deve essere buonissima ,ne faccio una simile anche io e mi piace un sacco,la farina kamut non l'ho mai provata

    RispondiElimina