domenica 12 settembre 2010

LABNE




Dal momento che nella mia libreria non molto grossa ho già diversi libri di cucina le riviste di ricette non posso permettermi di tenderle.Così ho adottato il sistema del taglia e incolla: ritaglio gli articoli con foto che mi piacciono e li metto dentro dei grossi quadernoni.
Devo ammettere che il sistema mi piace perché molto pratico ma anche simpatico in quanto mi ricorda quando ero piccola e a scuola iniziavano a usare le forbici e la colla.
Nonostante mi ricordi visivamente abbastanza bene le ricette contenute nei quadernoni ogni tanto decido di sfogliarle per ispirarmi.
Così vedendo questa ricetta mi sono detta:"E' giunta finalmente la tua ora": avevo voglia di provare qualcosa di semplice e veramente diverso, così non ho resistito davanti a dei bocconcini di yogurt sott'olio.
Visto che sono rimasta piacevolmente sorpresa del risultato volevo dare la ricetta anche a voi, in quanto è molto semplice e il risultato molto versatile.
Non sono sicura che la ricetta sia uguale al vero labne libanese, che è comunque un latticino a partenza dello yogurt.



500 GR YOGURT INTERO
OLIO
GUSTI A PIACERE
SALE



Rivestire un colino grande con della garza e posarlo su una ciotola.
Mescolare lo yogurt con un cucchiaio abbondante di sale e rovesciarlo sul colino.
lasciar riposare per almeno 2/3 ore in modo che il siero coli pian piano.
Trascorso il tempo riporre il tutto in frigorifero per almeno 12 ore in modo che diventi sodo.
Trascorso il tempo toglierlo dal frigo e con uno scavino ricavate dei bocconcini di formaggio da porre in un barattolo di vetro a cui aggiungiamo olio di oliva e gusti a piacere.
Io ho usato un trito di aglio, origano, pepe rosso e nero e peperoncino, ma si può anche aggiungere rosmarino, timo tutto quanto vi piace di più!
Consumare nel giro di massimo due settimane.



Io li ho tenuti nel barattolo per poi mangiarli così freschi oppure spalmati nel pane e vi assicuro che il gusto è molto simile al noto formaggio spalmabile Philadelphia.
con questa ricetta partecipo al contest di Sara di "il dolce mondo di Sara"

33 commenti:

  1. non ho mai provato a farlo ma mi incuriosice molto un po di oriente anche nella mia cucina

    RispondiElimina
  2. Una receta sencilla pero tiene que estar muy rica.

    Saludos

    RispondiElimina
  3. Bellissima ed interessante ricetta!

    p.s la ricordi la colla con il cucchiaino piccino piccino?

    (forse no o forse si..dipende da quanti anni hai ^_^)

    RispondiElimina
  4. Anche io ho lo stesso metodo per le riviste da cucina..e anche a me pare di tornare un Po bambina con questo taglia e incolla! Che curiosa questa ricetta che proponi stasera!

    RispondiElimina
  5. je prends un morceau de galette et j'accours!!!
    bonne soirée

    RispondiElimina
  6. Ma che bella ricettina!!!...sembra buonissimo!

    RispondiElimina
  7. Mi piace molto il formaggio sott'olio e la tua ricetta è veramente molto invitante. Quando la faccio, mi sà che durerà poco il barattolo.
    Buona settimana

    RispondiElimina
  8. Non ho mai mangiato labne.. Sarei molto curioso di provarla! Questo è il genere di ricette mi piace provare!

    RispondiElimina
  9. Qui trovo il labna molto facilmente, e piu' che al philadelphia direi che e' un incrocio tra lo yogurt greco e la panna acida...quello che sia, e' comunque buonissimo!

    RispondiElimina
  10. Noi non abbiamo mai provato il labna...
    ma c'èsempre una prima volta!!!
    Ciao Lucy un abbraccio e buona settimana...

    RispondiElimina
  11. Particolarissima da provare!!! Pure io sono inondata di libri ti capisco...

    RispondiElimina
  12. Ma che idea! Non conoscevo neanche il nome, l'avevo chiamato semplicemente philadelphia casalingo, quando ho provato a fare questo "formaggio" spalmabile con lo yogurt. Ma l'idea di conservarlo sott'olio è molto interessante. Noi lo abbiamo praticamente finito subito. Un bacione, grazie della dritta

    RispondiElimina
  13. dev'essere buonissimo!! grazie per la partecipazione! un bacione!!

    RispondiElimina
  14. Ma che meraviglia! Come posso non provare questa originalissima delizia? Grazie un bacione

    RispondiElimina
  15. Desconocia esta receta....me ha encantado tiene que estar buenisima.
    Besets.

    RispondiElimina
  16. Che bella ricettina nouva nuova!!!!!!!!!!!!!!
    Bravissima e a presto!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  17. Che ricetta curiosa! Immagino la sua bontà.. anch'io taglio ed incollo nel mio quadernone ;-) ciao

    RispondiElimina
  18. Lucy ...bellissimo questo post...mi aaffascinano queste preparazioni.
    ..grrrrrr non ce la faccio a partecipare alla raccolta dei fiori..mannaggia...ho una ricetta pubblicata tento fa con i fiori di sambuco, te la posso passare lo stesso ?
    Avevo in mente una cosa bellissima ma non ho trovato i fiori comestibili (siamo ancora in inverno qui...sigh sigh).
    Baci

    RispondiElimina
  19. Uh che stuzzico mediorientale squisito! :)
    io le ricette delle riviste invece le scannerizzo!!! ne ho si auno stock cartaceo che uno ben più grande a pc :)
    quando le farò tutte?! mah! :)

    RispondiElimina
  20. @ crumpetsandco...mai pensato a questa soluzione
    @ glu.free certo così lo metto nella raccolta pdf.mi farebbe piacere
    @ ornella ...losoche la provi
    @ sara grazie a te della raccolta
    @ federica...si sott'olio lo trovo più buono ma anche splalmato è una squisitezza
    @arabafelice...si forse hai ragione
    @ Fico e Uva si la sensazioen è proprio di diventare di nuovo piccola,anche tu mi capisci
    @ Pagnottella ...si che mi ricordo cara!
    @ isa...si dura molto poco
    @ i viaggi del goloso...già sono le prime volte che entusiasmano
    @ tutti gli altri grazie dei complimenti graditissimi! provatelo

    RispondiElimina
  21. Tutto quello che è a base di latticini mi incuriosisce ed ingolosisce proverò la tua ricetta perchè è veramente particolare e gustosa.

    RispondiElimina
  22. Commo me piace il tuo labne....molto gustosa....Abrazotes, Marcela

    RispondiElimina
  23. mi sembra veramente ottima;)
    da provare!

    RispondiElimina
  24. Che forte Lucy...non avevo mai visto nulla del genere!!!!Bacio

    RispondiElimina
  25. C'est pas une mauvaise idée que cette association parfumé. Elle me tente bien et on a souvent dans le frigidaire le tout...Merci pour ce beau partage avec des belles photos !
    http://blogs.cotemaison.fr/aufildemesrevesdamour/

    RispondiElimina
  26. che bella ricetta particolare,concordo con chi vuole proverla.
    Complimenti e a presto.

    RispondiElimina
  27. mi piace quest'idea! devo provarla ank'io!

    RispondiElimina
  28. Non l'ho mai assaggiato e di certo qui non lo trovo... mi sa che provo questa ricetta! grazie per la dritta ;)

    RispondiElimina
  29. Ecco, la tua ricetta mi sembra molto più valida e intelligente di quella che avevo usato io... dato che, comunque, avevo intenzione di ritentare, seguirò la tua!

    RispondiElimina
  30. Lucy!, es una receta maravillosa, como a mi me gustan. Adoro la cocina de oriente y tu labne me lo guardo para hacer seguro!
    Besos!

    RispondiElimina
  31. Lucy,è davvero fantastico,pensa che pur adorando alla follia la cucina libanese non conoscevo questa ricetta!
    Bravissima ^-*

    RispondiElimina
  32. umm che bella ricetta, a essere sincera non l'avevo mai sentita! Bravissima! un saluto Ele

    RispondiElimina
  33. uy! me encanta este queso! cada vez que puedo lo como, pero nunca lo preparé yo, así que me llevo tu receta ;)

    RispondiElimina