mercoledì 30 giugno 2010

LA RUSA' D'SANPEDER



Un'antica tradizione contadina, diffusa nelle nostre campagne, celebra la benedizione della rugiada nella notte di san Pietro e Paolo il 29 di giugno. Gli abitanti di alcuni paesi dell'alessandrino, si ritrovavano in serata per fare una passeggiata notturna nelle campagne bagnate dalla rugiada, che in quella particolare notte, si credeva fosse benedetta.
Al termine della camminata ci si trovava a ballare e a far festa fino all'alba quando ci si lasciava per andare a lavoro.
Anche noi, gruppetto fedelissimo di amiche ci siamo riunite per celebrare a modo nostro questa festa.
Un po' come streghe arcaiche ci siamo incamminate nei campi illuminate dalla luna bagnandoci di rugiada "benedetta" per poi finire di festeggiare attorno a un falò con una buona bottiglia di vino.
Ottima compagnia, tante risate e portate semplici e veloci hanno fatto da contorno alla splendida serata.
Io ho proposto crostata di ciliegie con crema frangipane e cannella.

X LA FROLLA
300 G. DI FARINA
150 G. DI ZUCCHERO
1 UOVO
200 G. DI BURRO

X LA CREMA FRANGIPANE
100 GR DI MANDORLE
100 GR DI BURRO
1 UOVO
100 GR ZUCCHERO
30 GR FARINA
300 GR CILIEGIE
CANNELLA

Preparare la pasta frolla nel metodo classico formando il panetto e riporlo in frigo a riposare.
Intanto preparare la crema frangipane polverizzando le mandorle a farina e aggiungendo il burro, lo zucchero, la farina e l'uovo.
Stendere la frolla nello stampo, versare la crema frangipane, disporre a piacere le ciliegie e spolverizzare di cannella.
Infornare per 30 minuti a 180 gradi.

Un grazie speciale a Patrizia, Carmela e Lella per l'aiuto nell'organizzazione della serata.

16 commenti:

  1. Un'usanza suggestiva :-) E' bello che qualcuno si preoccupi di non far morire le meravigliose tradizioni della nostra Italia... La tua crostata è deliziosa: non potevi scegliere un modo migliore per suggellare una serata così magica!

    RispondiElimina
  2. Olá Lucy,
    Obrigada pela visita e simpatia. Adorei as tuas receitas!!
    Beijinhos,
    Lia.

    RispondiElimina
  3. A me dalla foto sembrava un piatto salato, è bello scoprire tradizioni degli altri paesi.

    RispondiElimina
  4. Buonaaaaaaa!...immagino sia stata apprezzata alla grande!!!...brava!
    Vanessa

    RispondiElimina
  5. interessante la crema francipane, non l'ho mai assaggiata! però sembra semplice da fare quindi la proverò di sicuro!
    kiss
    Pina

    RispondiElimina
  6. che spettacoloooooo!!! deve essere deliziosa...

    RispondiElimina
  7. Che serata magica!!!E che torta da favola!PErfetta per una notte così ;P

    RispondiElimina
  8. prima di tutto ti voglio ringraziare della tua graditissima visita,e poi ..complimenti per il dolce buonissimo, questa crema non la conosco, c'è sempre da imparare!
    anche questa passeggiata notturna...piena di fascino e magia ...bellissimo!
    ciao Reby

    RispondiElimina
  9. Che serata... o meglio che nottata!
    Sicuramente la compagnia era delle migliori e il cibo non era da meno!
    Grazie Lucy, perchè organizzando questi "esbat" tieni unite tutte noi, Streghe della compagnia della Luna Piena :D

    RispondiElimina
  10. Bella usanza; poter mantenere certe tradizioni è sicuramente una bella cosa. La tua crostata ha una vista molto allettante: credo sia squisita.
    Un caro saluto.. alla prossima

    RispondiElimina
  11. Hola, no conocía esta receta te ha quedado preciosa y tomo nota para hacerla.
    muchisimos besitos

    RispondiElimina
  12. che delicatezza mamma mia..sembra ottima..e poi che belle decorazioni..gnammm

    RispondiElimina
  13. Grazie mille cara Lucy per essere passata a trovarci!!!
    Questa torta dev'essere buonissima!!!!

    Baciii
    Cri&Anna

    RispondiElimina
  14. @ peralamica, salsa verde e chus grazie mille
    @ patty con voi è sempre un successo!
    @ SCIX ADORO QUELLE MARGHERITINE!
    @ paola, lucia e zebrapois si è stata una serata stregata!
    @ fabiola deduco che non è una bella foto?!lo so non sono il massimo a farle!
    @ vanessa e raffy finita tutta!
    @ pina è molto semplice e molto buona
    @rebecca grazie a te

    RispondiElimina
  15. Un afrangipane con le ciliegie non l'ho mai assaggiata: è un'idea fantastica :))
    Naturalmente con le ciliegie snoccciolate ....

    RispondiElimina
  16. Che sensazione fantastica di libertà con i piedi nella rugiada!!!!E che bontà di torta!!!!PS Grazie per le belle parole che mi hai scritto, mi ha fatto davvero molto piacere!!!Bacio

    RispondiElimina