mercoledì 27 marzo 2019

CAMILLE

Le camille sono dei soffici tortini con un impasto di carote, un vero e proprio concentrato di vitamine, dal colore inconfondibile e dal sapore unico, proprio come si faceva una volta.
Questi dolcetti poi sono davvero molto veloci da fare e per nulla complicati, adatti anche a chi ha poca dimestichezza ai fornelli.
Chi mi conosce sa quanto sia attenta ad una alimentazione sana, nutriente e soprattutto di stagione e il più possibile a kilometro O.
Soprattutto con i bambini, penso che non si debba trascurare questo argomento; ricerca di ingredienti sani e nutrienti, tecniche di cotture appropriate per mantenere più integre le sostante nutritive anche attraverso  nuovi strumenti di cottura e, soprattutto seguire la stagionalità.
Questo è proprio il mese giusto per delle carote buonissime e sane, che, qui diventano l'ingrediente principale di un dolce davvero nutriente e goloso per grandi e piccini.
Queste celebri merendine, divenute, ormai famose, grazie ad un marchio famoso, non sono però che la versione di uno dei dolci che facevano le nonne, proprio per l'utilizzo di questo ingrediente poco costoso e presente in questo periodo in tutti i campi dei contadini.
Questa è la versione più classica senza aggiunte di ingredienti particolari, come mandorle o cocco, che però si abbinano lo stesso molto bene e che, trovo invece, siano più adatte ai grandi.
Se imparerete a fare questi dolcetti abbandonerete bene presto quelli confezionati e, soprattutto, scoprirete quanto siano più buoni!
Un consiglio:se non avete gli stampini semisferici potete benissimo utilizzare degli stampini monoporzione per muffin, o fare come la mia mamma, la classica torta nello stampo da cm.18





CAMILLE


300 gr carote
150 gr farina 00
3 uova 
70 ml olio semi
130 gr zucchero di canna
scorza di 1  limone
1 bustina lievito

Pelate le carote e pulitele, poi asciugatele per bene con carta assorbente.
A questo punto usare un mixer potente come quello utilizzato da me .
Unire anche la scorza di limone privata del bianco e poi azionate alla massima potenza in modo da ottenere un composto fine e omogeneo.
A parte, in una ciotola, montare le uova intere con lo zucchero finchè saranno gonfie e spumose, poi aggiungere delicatamente le carote.
Amalgamare e unire anche l'olio a filo  e per ultimo la farina setacciata con il lievito.
Girare bene nel composto e poi versare negli stampini a semisfera.
Infornare a 180 gradi per circa 20 minuti.
Quando saranno pronti (fate la prova dello stuzzicadenti) sfornateli.
Una volta raffreddati spolverizzare di zucchero a velo.

Tutti a tavola per una sana merenda!




N.B: a piacere nell'impasto potreste aggiungere, per i più golosi, delle gocce di cioccolato o anche dell'uvetta ammollata nel liquore.
N.B: personalmente in questo dolce non metterei il burro, ma prettamente l'olio di semi, che rende il dolce più soffice poichè si lega meglio alle carote.


1 commento: