venerdì 15 dicembre 2017

PANDORO CON GOCCE DI CIOCCOLATO

Dall'anno scorso almeno una volta all'anno mi piace dedicarmi al pandoro; non mi ritengo di essere tra le "sfornatrici" seriali ma mi piace cimentarmi in questa preparazione che richiede tempo e amore.




PANDORO CON GOCCE DI CIOCCOLATO


Biga
70 gr farina O
Lievito birra 10 gr
50 gr Acqua tiepida

Sciogliere il lievito nell’acqua e lasciare riposare finché si forma il lievitino e raddoppi il volume.

I impasto
2 uova
130 gr farina 350 w
40 gr zucchero
40 gr Burro buono

Impastare tra di loro gli ingredienti e poi aggiungere la biga, lavorando bene e poi lasciare lievitare fino al raddoppio (3 ore circa)

II impasto
270 gr farina 350 W
100 gr zucchero
3 uova
3 tuorli
3 gr sale
Goccio di amaretto
Scorza 1 arancio
250 gr burro fuso
150 gr gocce di cioccolato

Aggiungere al primo impasto gli altri ingredienti (le gocce di cioccolato andranno messe per ultime)  e continuare ad impastare molto bene.
L’impasto avrà una consistenza umida e appiccicaticcia.
Trasferirlo nello stampo e lasciarlo lievitare almeno 10/12 ore 
Iniziare la cottura a forno ventilato a 160 gradi per i primi 10 minuti e poi 150 gradi per circa un’ora.
Lasciar raffreddare molto bene prima di spolverizzare di zucchero a velo.

N.B.:Quest'anno ho utilizzato una farina diversa dal solito e il risultato è stato leggermente inferiore al precedente in quanto non ha tenuto perfettamente la lievitazione non permettendo lo strabordamento dallo stampo e quindi la cupoletta che si forma sul fondo. Ovviamente la farina ha sempre la sua componente importante.


2 commenti:

  1. Sicuramente anche senza la cupoletta sotto è sempre più buono fatto in casa. Anche a me non vengono sempre le cose come voglio, ma comunque c'è sempre da imparare. Se non si prova non si sa il risultato-

    RispondiElimina