domenica 29 ottobre 2017

POKE CAKE

una torta davvero molto simpatica, all'apparenza difficile da fare, ma che necessita poi alla fine solo di qualche passaggio.
La base è molto morbida e andrebbe poi ricoperta di panna ma io l'ho lasciata senza per la foto per dare un'idea sul sistema dei buchi.




POKE CAKE


  • 240 g di farina 00
  • 200 g di zucchero semolato
  • 2 uova medie
  • 60 g di cacao amaro
  • 150 ml di acqua tiepida
  • 60 ml di caffè non zuccherato
  •  120 ml latte scremato 
  • 100 ml di olio di semi di arachidi
  •  bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
per la ganache
  • 180 ml di panna liquida da montare
  • 200 ml di cioccolato fondente o al latte

  • In una ciotola aggiungerete la farina, il lievito, lo zucchero, il pizzico di sale, il cacao setacciati e mescolate.
  • In un’altra ciotola aggiungere gli elementi liquidi: il latte, le uova, il caffè, l’acqua, l’olio di semi e mescolate.
  • Unite i due composti mescolando con le fruste elettriche e poi versare il composto nella tortiera e infornare a 180 gradi per circa 35 minuti.
  • Una volta cotta lasciarla raffreddare prima di procedere.
  • Con un bastoncino di legno praticare dei fori sulla superficie facendo attenzione a non andare oltre altrimenti la cioccolata che verserete passerà oltre.
  • Nel frattempo preparare la ganache, facendo scogliere la panna con il cioccolato.
  • Amalgamare bene e quando è bella lucida lasciare raffreddare e versare poi nei buchi.
  • Ricoprire poi la torta con la panna e il cacao.

1 commento:

  1. Mi hai incuriosito tantissimo il nome, poi sono andata a laggere gli ingredienti e ora li sto pesando per vedere se posso metterla in forno per servirla a pranzo! Grandissima e deliziosa! A presto LA

    RispondiElimina