domenica 7 maggio 2017

PANE PROVENZALE

Questo è decisamente un piatto povero, contadino, con ingredienti che abbiamo spesso in casa, da mangiare da solo, come pranzo abbondante o da condividere con amici.

Unica accortezza: prepararlo in anticipo in modo che si impregni bene dei sapori.




PAN BAGNAT



1 scalogno
1 scatola tonno
1 gambo sedano
1 spicchio aglio
4 acciughe sott’olio
4 filetti pomodoro sott’olio
1 uovo sodo
12 olive
Olio q.b.
Sale q.b.
Aceto q.b.
1 forma di pane casareccio tondo

Tagliare l’uovo a fettine e tutte le verdure a piccoli pezzetti.
Lo scalogno tagliarlo a fette e metterlo in ammollo in un po’ di aceto bianco per almeno una ora.
Trasferire poi in una ciotola le verdure, le acciughe, il tonno sbriciolato, un po’ di prezzemolo  tritato e lo scalogno.
Regolare di sale e condire con aceto e olio.
Tagliare la calotta del pane e svuotarla della mollica all’interno.
Strofinate l’interno con l’aglio, condire con sale e olio e riempire con il composto; per ultimo mettere le fette dell’uovo sopra.
Richiudere il pane e avvolgerlo nella stagnola e lasciarlo insaporire per almeno un’ora.

Scaldare leggermente a piacere.


Nessun commento:

Posta un commento