venerdì 17 marzo 2017

CROSTONI CON SCAROLA SALTATA

Anche se noi al Nord non siamo abituati la scarola saltata è davvero un contorno sfizioso e soprattutto ricco di fibre e sano e molto sfizioso.
Io ho deciso di servire la scarola su dei crostoni di pane in modo da essere ideali per un aperitivo.




CROSTONI CON SCAROLA SALTATA


500 gr scarola
1 spicchio aglio
1 manciata di olive di Gaeta
3 acciughe sott’olio
Fette di pane duro da grigliare
1 cucchiaio uvetta
1 peperoncino
Olio q.b.
Sale q.b.

Lavare la scarola e poi tagliarla grossolanamente con le mani.
In una pentola aggiungere l’olio, l‘aglio, il peperoncino e poi scaldare il tutto.
Appena si scalda unire la scarola e amalgamare.
Cuocere a fuoco vivo a pentola scoperta qualche minuto.
Aggiungere subito anche l’uvetta, le olive e le acciughe.
Appena si ammorbidisce spegnere e regolare di sale.
 Togliere poi l’aglio e il peperoncino mentre grigliamo le fette di pane.

Condire le fette di pane con la scarola e finire con un filo d’olio a crudo.


4 commenti:

  1. Lucy ma sai che io qui non la riesco a trovare facilmente la scarola? Appetitosi i tuoi crostoni! Anche all'ora di colazione :-)

    RispondiElimina
  2. Nemmeno da noi la scarola è tipica, ma mi piace molto, anche se tendo ad abbinarla col formaggio, per compensarne la tendenza amara... ma anche quest'idea è stuzzicante, proverò

    RispondiElimina
  3. Mi piace questo crostone... saporito, profumato e colorato! Vedo che tutte abbiamo lo stesso problema... nella mia città di origine (Messina) la scarola è un prodotto tipico per farcire focacce e rustici, ma dove sono ora non c'è neanche l'ombra in giro di un cespo di scarola! A presto LA

    RispondiElimina
  4. Un'idea sfiziosa e molto golosa per pranzo! Un crostone che profuma di primavera :) Un abbraccio

    RispondiElimina