domenica 3 luglio 2016

ORECCHIETTE MEDITERRANEE

A volte sapori insoliti ben si sposano insieme e osare un poche tot in cucina ed usare la creatività spesso porta a risultati inattesi, come questo piatto di pasta che coniuga il dolce dell’uvetta sultanina con il forte dell’acciuga.






PASTA MEDITERRANEA


1 scalogno
350 ml vino bianco secco
80 gr uvetta sultanina
1 mazzetto prezzemolo
50 gr capperi
80 gr olive nere denocciolate
50 gr pinoli tostati
3/4 acciughe
Sale q.b.
Peperoncino a piacere

In una ciotola mettere in ammollo l’uvetta sultanina con il vino, poi aggiungere nella stessa anche lo scalogno tagliato molto sottile a rondelle.
Lasciare per almeno mezz’oretta.
Trascorso il tempo mettere l’uvetta e lo scalogno in una pentola antiaderente con un filo d’olio, tenendo da parte il succo.
Lasciare che lo scalogno si intenerisca leggermente poi unire l’acciuga tritata finemente,i capperi, le olive e i pinoli tostati.
Sfumare con il vino e unire la pasta che avremo lessato a parte.
Amalgamare bene e infine spruzzare con il prezzolo tritato.
A piacere aggiungere il peperoncino e fine servire.

N.B.: questa pasta è ottima per essere mangiata anche fredda.

2 commenti:

  1. Interessante con l'aggiunta dell'uvetta, deve essere un piatto favoloso. Buona domenica !

    RispondiElimina