lunedì 14 dicembre 2015

FARAONA ALL`ARANCIA E SENAPE

Tra l’ampia carrellata di ricette dedicate al Natale che vi sto proponendo ora è l’ora del secondo, che generalmente, anche se i commensali saranno ormai sazi, deve essere sontuoso e grandioso: il piatto forte che renderà la vostra tavolata speciale.
Personalmente amo variare e quest’anno la scelta sarà verso una bella faraona al miele, senape e arancia.



FARAONA, ARANCIA, MIELE E SENAPE

1 faraona
3 arance
2 cucchiai miele
1 cucchiaio senape
1 bicchiere brandy
1 cucchiaio maizena
Olio q.b.
Pepe q.b.

Pulire la faraona, asciugarla,  togliere eventuali piumette, salarla all’interno e legare le ali e le cosce.
Preparare l’intingolo spremendo le arance, unire la senape e il miele; sbattere bene in modo da amalgamare la citronette e bagnare massaggiando bene la nostra faraona.
Infornare a 2300 gradi e dopo 10 minuti circa, bagnare anche con il brandy e lasciare evaporare.
Abbassare la fiamma e continuare la cottura, anche girandola almeno una volta.
I tempi saranno indicativi a seconda del forno, consiglio comunque di non avere un forno troppo caldo per evitare zone abbrustolite fuori e poco cotte all’interno.
Quando la vostra faraona vi sembra pronta metterla in un piatto da portata.
Unire i succhi in un pentolino e poi aggiungere la maizena e, sempre mescolando, aspettare che a bollore la salsa si leghi.
Sporzionare la faraona e servirla nappata con la salsa.





2 commenti:

  1. Questo si che è un bel secondo piatto delle feste!!!

    RispondiElimina
  2. Un piatto davvero speciale per la tavola delle feste.

    Fabio

    RispondiElimina