domenica 25 ottobre 2015

PERE AL VINO

Autunno, mese delle pere che in casa adoriamo anche cotte e se poi volete una ricetta veramente golosa e semplice eccovi le pere cotte al vino, di tradizione piemontese.Era antica tradizione servirle nei pranzi piemontesi importanti, soprattutto in prossimità del Natale; sicuramente però dopo l’11 novembre, festa del Santo che dà l’avvio alla raccolta delle pere.
La ricetta delle pere cotte che originariamente voleva le martin sech, è molto antica e va preparata solo con ottimi vini rossi piemontesi: Dolcetto, Nebbiolo, Barbera.



PERE AL VINO


8 pere
1 lt vino rosso
Chiodi di garofano
Cannella
Fette di arancia
200 gr zucchero
1 quadratino di cioccolato fondente (facoltativo)

Sbucciate le pere lasciando il picciolo a vostro piacimento e sistemarle in una casseruola in modo che si sostengano; cospargetele di zucchero, unite le spezie e le fette di arancia, poi versate il vino e coprite con un coperchio.
Cuocerle a fuoco molto lento per almeno un’ora.
Quando saranno cotte, all’incirca dopo un’ora, togliere dal recipiente e  disporle nel piatto da portata.

Fate addensare la salsa (se volete a questo punto aggiungete un quadrato di cioccolato fondente) e una volta che sarà ristretto versarlo sulle pere e servite.
N.B.: oltre alla martin sech potete usare la madernassa, originaria del Roero, rustica, croccante e soda e particolarmente adatta alla cottura.

3 commenti:

  1. Anche a casa mia le pere in questo periodo non mancano mai e anche quest'anno il nostro alberello è stato molto generoso :-) Ottime cotte nel vino, le proverò prossimamente ^_^

    RispondiElimina
  2. Che profumino e che buon gusto... !!! Buona domenica !

    RispondiElimina
  3. devo assolutamente provarle io adoro le pere!!!

    RispondiElimina