giovedì 2 gennaio 2014

CREMA VICHYSSOISE



Riprendiamo con calma, lentamente, fiduciosi in un anno pieno di serenità e di belle sorprese.
L’anno 2013 è stato intenso con non poche difficoltà verso la fine dell’anno ma la salute e l’amore della famiglia hanno prevalso!
Scaldiamoci allora i cuori con un classico della cucina: la crema vichyssoise.
L'originale prevede che venga servita fredda, io sinceramente l'adoro cosi'!


1 L DI BRODO DI POLLO
2 CUORI DI SEDANO
2 PORRI
2 PATATE
250 ML PANNA
PREZZEMOLO
SALE, PEPE

In una casseruola raccogliete i cuori dei sedani, le patate e la parte bianca dei porri tagliati a pezzetti, coprite il tutto con il brodo, regolate sale e pepe, cuocete per circa trenta minuti. Ritirate e frullate.
Ponete di nuovo sul fuoco e amalgamate con la panna.

Versate la crema in fondine singole e al momento di portarla a tavola ricoprite la superficie con delle verdurine.


8 commenti:

  1. Che buona! Un piatto caldo così confortante e' quello che ci vorrebbe oggi per cena, dopo la prima giornata d'ufficio dopo le vacanze!!!! Ciao ciao!

    RispondiElimina
  2. anche io la preferisco calda e ci vuole per riprendere il ritmo! tanti auguri!

    RispondiElimina
  3. dopo tanto mangiare e bere ecco fermiamoci e con calma riprendiamo la tua zuppa sembra l'ideale per questo periodo, buona giornata

    RispondiElimina
  4. Questa crema così appetitosa è perfetta in questi giorni, brava Lucy!!!
    Un abbraccio, e ancora Buon 2014!!!
    bacioni...

    RispondiElimina
  5. Speriamo davvero che il nuovo anno porti serenità e gioia in tutte le case. Anche per me il 2013 è stato un anno davvero difficile, speriamo in meglio e guardiamo fiduciosi a questo 2014.
    La tua crema riscalda il cuore e lo stomaco, ha un aspetto così delizioso che mi verrebbe voglia di mangiarne una bella scodella anche adesso.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  6. dopo questi giorni ci vuole proprio una bella zuppa così

    RispondiElimina