lunedì 21 ottobre 2013

SWISS CHEESE ...J LOVE


Non esiste regalo migliore per un’ amante del formaggio come me, ritrovarsi a casa con la bellezza di 3 kg di formaggi svizzeri tra Sbrinz e Gruyere, (di sicuro se ci fosse stata una gara su chi li finiva prima l’avrei vinta insindacabilmente).
Bellissimo il tema del contest indetto da Tery con i Formaggi Svizzeri :lo steeet food abbinato ai formaggi della Svizzera.


Se penso al cibo da passeggio mi viene in mente subito una regione: l’Emilia Romagna e le loro tigelle, piccoli bocconcini superinvitanti che  caldi accolgono qui scaglie di gustoso Sbrinz  e si impreziosiscono di gocce saporite di mosto d’uva.
Una ricetta molto semplice ma dove gli ingredienti fanno la differenza!



300 GR FARINA
25 GR LIEVITO BIRRA
100 GR PANNA
25 GR STRUTTO
SALE
ZUCCHERO
30 GR CIRCA MOSTO D'UVA (N.B: il mosto d'uva cotto e' un mosto parzialmente caramellato che si ottiene con lavorazioni dall'uva fresca o ammostata.)
100 GR SBRINZ


Sciogliere il lievito di birra in mezzo bicchiere di acqua tiepida con un cucchiaino di zucchero; intanto impastare la farina con lo strutto e alla fine aggiungere il lievito e per ultimo la panna.
Continuate a lavorare l’impasto fino a che risulti morbido ed elastico.
Lasciate riposare l’impasto coperto in un luogo asciutto per almeno un paio di ore.
Trascorso il tempo stendere l’impasto all’altezza di 4/5 mm e ricavare dei dischi con coppapasta.
Adagiare i dischi su un cannovaccio ben distanziati e di nuovo coperti e lasciarli riposare ancora per una ora.
Dopo cuocere in forno o nell’apposita padella.
Tagliare a metà e condire con  scagliette sottili di gruyere e gocce di mosto d’uva.
Mangiare subito ben calde.


13 commenti:

  1. Buonissime queste tigelle con lo sbrinz, questo formaggio è fenomenale!

    RispondiElimina
  2. Deliziose le tigelle!!
    Non amo i formaggi ma se ci metto qualche fetta di prosciutto crudo va bene lo stesso no??
    Buona giornata!!

    RispondiElimina
  3. Ciao. Complimenti per il tuo blog.

    http://coccinellecreative.blogspot.it/

    RispondiElimina
  4. Mi fanno una gran gola :-P
    la zia Consu

    RispondiElimina
  5. Anche io sono golosissima di formaggi. Non riesco a resistere. Tra un pezzo di qualsiasi formaggio e una fetta della più golosa torta non ho dubbi: formaggio forever! Con queste tigelle!! Mi sta venendo di nuovo fame!!!
    Ti ho appena mandato la ricettina per il contest, sperp di aver fatto tutto bene! Ciao ciao.

    RispondiElimina
  6. Ho visto tante ricette legate a quest'iniziativa, tutte golosissime, ma non avevo mai notato che vi avessero fornito i cartocci con il logo, carino!!!

    RispondiElimina
  7. Adoro i formaggi li metterei ovunque! Buonissime queste tigelle! :)

    RispondiElimina
  8. Mamma che fame mi hai fatto venire. Mi sembra di sentire il profumo da qui. Adoro le tigelle e sono un topo da formaggio proprio come te quindi puoi capire perchè mi sia innamorata d questa ricetta appena viste le foto

    RispondiElimina
  9. Amo le tigelle e anche i formaggi, mi hai fatto venire una fame!

    RispondiElimina
  10. Hai avuto un'ottima idea :-) le tigelle mi ricordano gli amici di Modena ... e farcirle calde con formaggio e mosto ... Slurp!

    RispondiElimina
  11. questo contest sta "sfornando" delizie meravigliose, tra queste la tua..
    Baci

    RispondiElimina
  12. Cela doit être délicieux à l'apéro!
    Très joli stylisme culinaire!
    Bises,
    Lou

    RispondiElimina