lunedì 27 maggio 2013

PESTO DI FINOCCHIETTO


Che io adori andar per campi e cercare quello che la natura ci offre è ormai noto a chi segue questo blog.
Dall’ultima passeggiata in Liguria mi sono riempita le mani di finocchietto selvatico, dal sapore tipico e particolare di cui non tutti magari sanno che ha anche innumerevoli proprietà tra cui  la funzione di gastro-protettore.



1 MAZZO DI FINOCCHIETTO SELVATICO
 40 GR PANGRATTATO
1 ACCIUGA SOTTO SALE
30 GR MANDORLE circa
40 GR PARMIGIANO REGGIANO
SALE GROSSO
OLIO EVO


Mettere in una pentola antiaderente il pangrattato, l’acciuga dissalata e pulita e l'olio: a fuoco basso far sciogliere l’acciuga e dorare il pangrattato e poi tenere da parte.
In un mixer unire le barbette di finocchietto selvatico, le mandorle e il parmigiano e frullare per pochi secondi con qualche granello di sale grosso; aggiungere pian piano a filo l’olio evo fino a rendere il pesto omogeneo.
A parte mettere a cuocere la pasta che appena sarà pronta mantecare con il pesto.
Servire con il pane tostato e barbetta di finocchietto.



22 commenti:

  1. Piace tantissimo anche a me raccogliere ciò che offre la terra: funghi, erbe ( ma ne conosco poche per la verità ), frutti... e l'anno scorso ho fatto incetta di finocchietto selvatico, nel campo dietro casa mia era pieno! Ottima la tua pasta e molto originale. Buona settimana!

    RispondiElimina
  2. Fantasticooooo!!!! e che presentazione!!!

    RispondiElimina
  3. meraviglia di gusto e profumo, io l'adoro. Buon giorno e buona settimana Lucy <3

    RispondiElimina
  4. Ma che meraviglia questo primo profumato e con il tocco sapido del pangrattato all'acciuga!Brava Lucia,un connubio perfetto...che bottino ricco!Un bacione cara e buona settimana!

    RispondiElimina
  5. Ed io devo dirti che amo follemente i piatti così.
    Gusti meravigliosi e freschi.
    Il finocchietto selvatico mi piace un sacco e sono anni che non lo mangio.
    Ottima ricetta mia cara...complimenti!!!!
    Un bacino

    RispondiElimina
  6. Ma che bella idea!! Anche io mi metto a farlo ^^ devo trovare solo il tempo per una passeggiata in mezzo alla natura!

    RispondiElimina
  7. Ciao Lucy! Adoro il finocchietto, ultimamente lo sto sperimentando in un sacco di ricette ma l'idea del pesto davvero mi mancava! Grazie per l'ispirazione, al prossimo "raccolto" non mancherò di provarlo!
    Buona giornata, un bacio!

    RispondiElimina
  8. buonissimaaaaaaa!! profumata, saporita..

    RispondiElimina
  9. Un pasto nuovo per me, lo segno ^_^ grazie!

    RispondiElimina
  10. Mi piace molto il finocchietto. Ottimo il pesto.

    RispondiElimina
  11. no ma.. il pesto di finocchietto è un idea incredibile! geniale
    mi piace moltissimo!

    RispondiElimina
  12. Chissà che buono e profumato questo pesto!! Non lo conoscevo ma mi hai dato un'idea!! Buona settimana!

    RispondiElimina
  13. Se ve un plato de pasta delicioso

    RispondiElimina
  14. con questo pesto potrei far impazzire mia sorella visto che va matta per il finocchietto..ottima idea grazie! :)

    RispondiElimina
  15. Ma sai che ieri l'ho raccolto anch'io!?! Il tuo pesto è strepitoso! Lo provo! ;)
    Un bacione!

    RispondiElimina
  16. brava bella idea, amo i pesti e anche il finocchietto. Semplice veloce e buona!

    RispondiElimina
  17. Questo è il mio cavallo di battaglia, lo adoro e mi piace molto la tua *firma* marinara, non credo di averlo mai provato con le acciughe :-)

    RispondiElimina
  18. lucy! ma che piatto!! non ho mai provato il pesto di finocchietto ... brava!

    RispondiElimina
  19. Lucy me la sono segnata perchè ho un bel cespuglietto di finocchietto selvatico nella mia aiuola odorosa :-)
    Sono appena rientrata dalla Liguria pure io ;-)

    ti abbraccio
    Pippi

    RispondiElimina
  20. Questo pesto sembra super saporito.

    Mi piace molto il finocchietto e mi piace il tuo modo di proporlo. :-)

    RispondiElimina
  21. Ciao Lucy, il pesto al finocchietto è veramente "smart"!! Potresti partecipare con questa ricetta alla Parmgiano Reggiano Chef, la prima gara online di ricette a tema SMARTCOOKING (ossia, il riciclo degli avanzi, la riduzione degli sprechi in cucina, la riscoperta di ingredienti dimenticati...), hai voglia?
    Ti avevo mandato una mail tempo fa, eri riuscita a vederla?
    cmq, se vuoi partecipare alla gara, puoi caricare la tua ricetta che contenga Parmigiano Reggiano tra gli ingredienti (o le tue ricette, se vuoi presentarne più di una) su http://apps.parmigianoreggiano.it/prchef//it/.
    Oppure, se vuoi altri dettagli, scrivimi su cattaneo@tribecommunication.it
    a presto!
    Letizia

    RispondiElimina
  22. adoro ogni genere di pesto, e questo è da provare.
    ti seguirò volentieri.
    fai un salto da me se ti fa piacere

    RispondiElimina