lunedì 15 ottobre 2012

LA SVIZZERA NEL PIATTO- MEZZI PACCHERI CON CREMA DI ZUCCA, AMARETTI E SBRINZ


Mi sono decisamente salvata all'ultimo perche' presa dai miei problemi di gestione famigliare  non mi ero accorta subito di questo bellissimo contest di Tery organizzato in collaborazione con Switzerland Cheese Marketing Italia S.r.l.
Ebbene per chi mi conosce sa che vivrei di soli formaggi per cui ritrovarmi in casa con due grossissimi pezzi di vero formaggio svizzero mi ha reso cosi'contenta e felice che mi sarei messa a piangere, cosa evitata per poco per quel minimo di orgoglio che e' ancora in me.
Ci credete se vi dico che di quei tre kili di formaggio rimane ben poco?!!!
L'altro motivo per cui questo contest mi piace e'perche bisogna abbinare una ricetta della tradizione italiana con un prodotto svizzero...prova decisamente non facile ma stuzzicante.
Vista la stagione e soprattutto per andare sul classico mi sono ispirata alla crema di zucca e amaretti di Gualtiero Marchesi ma rivisitandola decisamente un pochino e soprattutto dando ancora piu'gusto con del fantastico Sbrinz Switzerland!



400 GR ZUCCA PULITA
400 GR BRODO VEGETALE
100 GR SBRINZ
250 GR PACCHERI DI GRAGNANO
4/5 AMARETTI SECCHI
30 GR CASTAGNE SECCHE
SALE



Tagliare la zucca a grossi spicchi e poi farla cuocere nel forno a 200 gradi per circa mezz'ora.
Una volta che la zucca sara'cotta pulirla e poi frullarla con il brodo vegetale caldo.
Versare la crema cosi'ottenuta molto fluida in una pentola e appena prende il bollore unire il sale e la pasta che cuoce pian piano nella crema.
Quando la pasta inizia ad essere al dente versare il formaggio grattato in modo da mantecarla ulteriormente e poi impiattare.
Sbriciolare gli amaretti e le castagne secche, (precedentemente ammollate) e versare le briciole sulla pasta.
Decorare con ulteriori scagliette di formaggio.


23 commenti:

  1. Anche io adoro il formaggio, non ne posso fare a meno. Questa pasta ha un'aspetto delizioso.
    Buon inizio settimana

    RispondiElimina
  2. Mi sembrano molto buoni.
    Cioo

    RispondiElimina
  3. Che buone cose da te ! intrigante il connubio zucca, amaretti, castagne secche ... un piatto da provare ! un abbraccione e buona settimana !

    RispondiElimina
  4. Stupendi!! E che presentazione, mamma mia! :D Complimenti davvero! :) Un felice lunedì, che sia una settimana ricca di belle sorprese!

    RispondiElimina
  5. Salvata all’ultimo minuto ma salvata alla grande :) Quegli amaretti con la zucca stanno un incanto. Bacioni, buona settimana

    RispondiElimina
  6. wow io odio i formaggi ma questo piatto (sbrinz a parte) mi piace un sacco!

    RispondiElimina
  7. Mi piace molto lo sbrinz ma ancora di più mi piace questa ricetta di zucca e castagne!
    Ottimo modo per rivisitare una ricetta italiana donandogli quello charme tutto svizzero.

    RispondiElimina
  8. Una pasta buonissima, adoro la zucca e non vedo l'ora di usarla anch'io!!!!

    RispondiElimina
  9. mmmmm....che fame!!!
    Con la zucca poi... da doppio slurp!!!

    Baciii
    Cri&Anna

    RispondiElimina
  10. Sembrano davvero molto golosi, brava! :)

    RispondiElimina
  11. ottima ricetta complimenti davvero e buona settimana

    RispondiElimina
  12. Mamma che bontà.... Voglio provare questo piatto, deve essere delizioso! Complimenti, un bacio!

    RispondiElimina
  13. Avrei voluto vederti davanti ai 3 kg di formaggio!! :))))
    Bellissimo richiamo a uno chef che rappresenta l'Italia ed è l'orgoglio di noi italiani! Complimentissimi Lucia!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie e fidati una bambina davanti all'albero di Natale pieno di regali, io invece con papille gustative ormai in tilt!!!

      Elimina
  14. Un mix di sapori particolari per un primo veramente delizioso. Molto brava e auguri per il contest. Ciao.

    RispondiElimina
  15. che golosità questo primo e che fame!
    buona la crema di zucca con lo sbrinz :P

    ps per il contest già ci sto pensando...

    RispondiElimina
  16. ma che bontà!! poi ora che è cominciato il mio periodo ZUCCA, li dovrò fare per forza!!! :) buona giornata!!

    RispondiElimina
  17. un ottimo modo per valorizzare il sapore dello sbrinz

    RispondiElimina
  18. Beh complimenti! Impresa decisamente riuscita!!!!

    RispondiElimina
  19. Looks very tasty, Lucy!
    Complimenti :)

    RispondiElimina
  20. Una pasta risottata... che non finisce più dalla bontà

    RispondiElimina
  21. Com'è calda e autunnale questa pasta. E che buono dev'essere lo Sbrinz, ne ho sempre sentito tanto parlare, ma non l'ho mai assaggiato...

    RispondiElimina