lunedì 3 gennaio 2011

VITA DA BLOGGER




Come rendersi conto improvvisamente e quasi comicamente conto che il mondo blogger sta condizionando la tua vita.

Dove: posto esclusivo ed altolocato
Persone: 65/70
Quando: ultima cena dell'anno
Arma del delitto: forchettine di plastica e spiedini per finger food
Colpevole: io
Movente: vita da food blogger!

Per la cena di Capodanno mi sono recata insieme alla mia famiglia in un bellissimo salone di ricevimenti,tutto magnificamente addobbato in presenza di altre settanta persone tutte splendidamente abbigliate per festeggiare insieme l'inizio del nuovo anno.
Essendo arrivata tra le prime ho avuto modo di dare uno sguardo in giro (mangiandomi le mani per non aver portato la mia macchina fotografica) e poi passando a gironzolare tra i tavoli addobbati dal catering per il servizio a buffet dell'aperitivo.
Quella è stata la mia rovina, il momento in cui la mia follia da blogger ha preso il sopravvento.
Tra piatti di salmone, tome di formaggio e cocktail di gamberetti in conchiglie, facevano capolino le forchettine di materiale biodegradabile, quelle tanto fotogeniche quanto difficili da trovare nella mia città.
Immediatamente le mie rotelline si sono messe a ruotare perchè a casa ormai ne avevo solo più due:assolutamente le dovevo avere (vi assicuro che da noi sono introvabili).
Conoscendo ormai il signore del catering mi sono abbassata a chiedergliene qualcuna, incurante del fatto che lui avrà pensato che nonostante sia giovane il morbo di Alzheimer mi ha già colpito.
Contenta e con il mio trofeo tra le mani l'occhio cadde su degli spilloni, argentati e neri che pinzavano una bellissima tartina finger food!
Ritorno dal tipo,gli chiedo anche quelli, ma lui, che ormai penso mi commiserasse, risponde che non ne avevano perchè appertenenti ad una nota pasticceria della città e tutti quelli a disposizione (6) erano posizionati su quelle tartine all'inizio della torre del finger food.
Voi cosa avreste fatto?! Io ho implorato il marito (ormai mi sopporta!) e mi sono appostata lì davanti e appena abbiamo iniziato a mangiare ovviamente mi sono riempita il piatto (mio e suo) solo di quelle tartine!!!!
Il mio aperitivo è stato quindi molto monotematico ma volete mettere la soddisfazione di essermi riuscita ad accappararmi quelli spilloni che non ho mai visto in giro?!!!!
Lo so.... sono patetica, ma vi assicuro che ho iniziato l'anno nuovo contenta del mio premio: basta poco per rendere felice una blogger!!!!

La ricetta di oggi è ormai collaudata da diverso tempo: ravioli di mele e caprino.
Ottimi da mangiare così semplici magari conditi solo con del burro!


Per la pasta:
300 GRA FARINA 00
3 UOVA
ACQUA Q.B
SALE

Per farcia:
200 GR CAPRINO MORBIFO
1 MELA MOLTO GROSSA
80 GR PARMIGIANO
1 CIPOLLA MEDIE PROPORZIONI
SALE, PEPE, OLIO

Disporre su un tavolo di lavoro la farina a fontana.
Aggiungere le uova intere e il sale e iniziare a lavorare l'impasto.
Impastare la pasta mettendo un poco di acqua e lavorarla fino a quando l'impasto non risulti liscio ed omogeneo.
Lasciare riposare l'impasto per circa 20 minuti.
Passiamo ora alla preparazione della farcia di caprino.
Metterlo in una ciotola, schiacciarlo con una forchetta a aggiungerlo al parmigiano grattato.
Pulire la mela e la cipolla e tagliarli finemente a pezzi piccoli.
Prendere una padella antiaderente, metterla sul fuoco, riscaldarla e versarvi un
filo d'olio extra vergine di oliva. Aggiungere la mela e la cipolla e rosolare per pochi minuti, saltandoli continuamente.
Salare, pepare e continuare la cottura a fuoco basso fino a quando la mela si ammorbidisce.
Unire il composto al formaggio caprino.
Stendere la pasta all'uovo con il mattarello su un piano di lavoro allo spessore di 3 millimetri, (io ho usato queste formine strane lunghe), versare il composto negli stampini (o usare un coppapasta a seconda della forma)e richiudere bene i lati del raviolo.
Farli asciugare.

47 commenti:

  1. No dico, HAI FATTO BENISSIMO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Bel colpo socia!!!Per il finger questo a altro ;-)!!!Ti ricordi anche io allo stand Garofalo con fare supplichevole le posatine che mi sono accaparrata?!?
    Ora però aspetto di vederle ;-)...Buoni questi ravioli e simpaticissima la foto!!!Un bacione

    RispondiElimina
  2. In amore, guerra e ...foodblog tutto e' permesso ;-)

    E ottima ricetta!

    RispondiElimina
  3. Mi hai fatto ridere perchè mi rivedo pari pari nella "follia bloggifera"! Non che mi sia capitata una situazione simile ma spesso mi ritrovo a fare acquisti, pensare, immaginare tutto in chiave blog! E di pensare anche..."fermate il mondo ... voglio scendereeee!!!!"
    Il ripieno di questi ravioli mi ispira parecchio e simpatica anche la forma un po' insolita. Curiosità...come li hai conditi? O ce lo sveli nella prossima puntata?
    Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  4. Hai fatto bene, io avrei fatto altrettanto! E che belli questi ravioloni, aspetto di vederli impiattati! E a proposito di follia di foodblogger, la mia letterina a Babbo Natale era piena di richieste culinarie... ;) Ciao buona settimana da Kri

    RispondiElimina
  5. hai fatto benissimo!! carinissima questa ricetta!!
    baci buona giornata!!:)

    RispondiElimina
  6. fantastico !!! bueon 2011 ! baci.

    RispondiElimina
  7. @ federica...semplici con il burro, perchè sono molto saporiti, non so tu cosa mi suggerisci invece?

    RispondiElimina
  8. Hai fatto bene! Avrei fatto anch'io come te!! Quando vedo una cosa che mi può servire non conosco ostacoli!!
    Ciao e buon 2011!!

    RispondiElimina
  9. Mi dispiace solo di una cosa...non averti incontrata di persona a Torino, al Salone del Gusto...sei veramente uno spasso, sai ?
    :))
    Comunque...sono felice di averti incontrata, anche solo virtualmente...mi piace il tuo blog!
    Un bacio
    Aurelia

    RispondiElimina
  10. @ grazie aurelia, detto da te è un super complimento!

    RispondiElimina
  11. Adesso ho la conferma, noi food-blogger siamo tutti uguali! Prciò non preoccuparti sei in buona compagnia :-))
    P.S. bello il calendario.

    RispondiElimina
  12. :-)
    dai tanto il tizio del catering -probabilmente-non lo rivedrai mai più... ma le forchettine sono TUE! che buoni devono essere questi ravioli! molto delicati.

    RispondiElimina
  13. :-)..... ora però fai una foto alle forchettine!!!
    (per i ravioli i ci vederei qualche coriandolo di speck...;-) che belli di quella forma!!! )

    RispondiElimina
  14. Mamma mia!!!!...devono essere buonissimi!!!!...complimenti!

    Buon 2011 cara!!!!

    RispondiElimina
  15. no ma,io ti adoro!perchè io avrei fatto la stessa cosa...e lo sanno bene tutti,quando cercavo delle decorazioni di zucchero a forma di stelline ho angosciato tutti i pasticceri che mi capitavano sotto tiro!questi ravioli sono stupendi,li proveròsenz'altro...magari stasera!

    RispondiElimina
  16. È vero la mania dei foodblogger è dilagante, ormai esco di casa armato sempre di macchina fotografica, figurati che delle volte dimentico anche il cellulare. Io avrei fatto esattamente lo stesso!!!

    RispondiElimina
  17. Complimenti per l'abbinamento dolce e saporito. W la passione sincera e gustosa ^_^

    Baci

    RispondiElimina
  18. Lucy mi fai davvero sorridere... Perchè io avrei fatto lo stesso!
    AHAHAHAH! Grande!
    Buonissimi questi ravioli dal ripieno insolito.
    Buon 2011

    RispondiElimina
  19. Mannaggia Lucy, ma alla fine del post mi aspettavo di vederle...ora mi rimane una grande curiosità...
    Non si fa così......e che vuoi essere la responsabile delle mie notti insonni ora?
    Io le aspetto eh?....sennò vado alla pasticceria e spiffero tutto :D
    Un bacione e deliziosi i ravioli...un connubio fantastico.
    Un bacione e buon inizio anno!

    RispondiElimina
  20. E' proprio così....bacioni !

    RispondiElimina
  21. Hai fatto benissimo!:D
    Hai iniziatol'anno con una ricettuzza davvero carinissima!
    Appuntata!:D
    Un bacione

    RispondiElimina
  22. é vero succede anche a me..ma chissà perchè la digitale la dimentico sempre!!
    Bella e originale ricetta!!
    bravissima un bacione caro
    Anna

    RispondiElimina
  23. He he.. come ti capisco... io oramai ogni volta ce cucino qualcosa, anche la più banale fettina ai ferri, ho voglia di fotografare! :-)

    RispondiElimina
  24. Infaticabile donna, deliziosi questi ravioli ! Aspetto i finger con le forchettine ! un abbraccione

    RispondiElimina
  25. Ho ancora le lacrime agli occhi...per il gran divertimento del tuo post ^-^
    Ehhh cosa non si fa per amore...della cucina e del cibo ;-)
    Bravissima e stupenda ricetta!

    RispondiElimina
  26. Buenas tardes Lucy he repasado un poco por encima tú blog y me gusta mucho,me hago seguidor para pode compartir recetas y te doy la enhorabuena por tan estupendo blogs

    Saludos desde España
    Antuán

    RispondiElimina
  27. una ricetta interressante per l'abbiamento dolce e salato, food blogger persi si diventa

    RispondiElimina
  28. Sono d'accordo, la vita di bloger è veramente difficile: tutto sembra congiurare contro di noi, inventano sempre nuovi utensili difficili da reperire!!!Ottoma mossa quella degli spilloni.
    Buon Anno

    RispondiElimina
  29. Mele e caprino: un connubio perfetto!

    RispondiElimina
  30. Ti capisco, anche perché quelle cose non le trovo nemmeno io, magari al prossimo cenone vado nello stesso posto e faccio razzie hihii!

    RispondiElimina
  31. Grande idea e ben ritrovata ... un abbraccio dai viaggiatori golosi...

    RispondiElimina
  32. buoniiiiii.....li ho mangiati al ristorante ma adesso mi segno la ricetta. Ciao Gianni

    RispondiElimina
  33. A parte i complimenti per la ricetta, aspetto di "vedere il corpo del reato".. anche da noi non si trova nulla di carino, avrei fatto lo stesso anch'io, ahhahhh! brava!

    RispondiElimina
  34. Thanks for the visit...I dont know italian very well...but : Piatti deliziosi si :))

    RispondiElimina
  35. Complimenti per tutti!!....il meglio del meglio nel 2011 e !!...... sempre abbracci, Marcela

    RispondiElimina
  36. che simpatia le nostre manie....COMPLIMENTI PER LA RICETTA

    RispondiElimina
  37. Anch'io pensavo al semplice condimento con burro fuso. con l'aggiunta di pinoli e anacardi tostati ...e magari qualche uvetta per una nota agrodolce...un po' azzardato?

    RispondiElimina
  38. Ciao "blog-dipendente", come mi riconosco (e credo non solo io) in quello che hai scritto.
    Domenica sono andata in un posto per fare un post (gioco di parole) e ho fotografato tutto, chiesto di tutto (ed ottenuto) "ello" ormai non si imbarazza più, anche perchè gode dei "benefici" di questa mia nuova passione (vedi premi contest,ha solo un pò snobbato le tisane ;-) )
    Quindi se ha capitolato ello il tuo lo seguirà a ruota e vedrai che tra poco "chiederà" lui quando sarà da solo da qualche parte "souvenir" per la moglie malata di "blogmania"
    O mamma che commentone, la prossima volta scrivo una mail :-D.
    Buonissimo 2011, un bacio.

    RispondiElimina
  39. @ madama bavareisa...ottima idea l'aggiunta di speck da molto lì'idea di tirolese
    @ federica.....no l'uvetta mi piace perchè dà quella nota agrodolce che non guasta e l'idea degli anacardi mi stuzzica, perchè sinceramente non ci avevo mai pensato!

    RispondiElimina
  40. @ accantoalcamino.....grazie!

    RispondiElimina
  41. beh io di solito cerco qualche alleato/a per impietosire l'omino del catering e farmi mollare un paio di preziosissimi spiedini di plastica o legno!!

    bellissimi i ravioli!

    buon 2011!!

    RispondiElimina
  42. AhAhAh!!!Come ti capisco...io sono malata marcia!!!I ravioli sono davvero uno spettacolo!!Buon anno tesoro!!!Smack!!

    RispondiElimina
  43. Ahahah!! Eh... è una fomra di malattia pure la nostra! Beato e povero chi ci sopporta!
    I tuoi abbinamente mi piaccione sempre per la loro sorprendente semplicità. Bella anche la foto con la lavagnetta... chissà che non ti ruberò l'idea!
    Grazie per il calendario, anche se in ritardo.
    Dire che è delizioso è poco...
    Buon Anno!

    RispondiElimina
  44. ahahah...sei troppo simpatica!
    ottimi ravioli..bacioni

    RispondiElimina
  45. troppo simpatico il tuo post! :D
    ma sai che anch'io comincio a fare cose tipo questa quando vado in giro nei risto? dici che mi devo preoccupare?? :)
    ottimi i ravioli!

    RispondiElimina
  46. Mi hai fatto tropo ridere, ho visto le tue scene come se fosse un film! Tropo divertente!

    Questi ravioli sono d'assaggiare!

    RispondiElimina
  47. Ahahah... mi ci rivedo proprio nel tuo racconto, anche se ho iniziato da poco, questo mondo ormai mi ha preso totalmente! Complimenti per questa ricetta... aspetto di vedere gli spilloni! :)

    RispondiElimina