lunedì 20 dicembre 2010

UNO SCRIGNO GOLOSO


Il Natale si avvicina e tutti i miei doveri sono stati assolti; il corso è passato, il calendario è pronto per voi, i menù di casa mia per la Vigilia e il Natale scritti e in attesa di essere eseguiti, e i regali sono tutti pronti e la maggior parte consegnati: non mi resta che godermi queste giornate e pensare a come saranno belle con la compagnia della famiglia!
Ma per il momento in attesa delle grandi scorpacciate cerco di mangiare in maniera sana prediligendo le verdure.
L'altro giorno entrando in un supermercato mi sono resa conto che ho un'altra delle mie lacune culinarie, assolutamente da porre rimedio: le puntarelle.
Ne ho sentito parlare molto dalla mia amica che ormai vive a Roma ma assolutamente non le ho mai assaggiate.
Ho deciso quindi di provarle così, semplici, semplici in una bella cocotte che a vederla mi ricorda un po' l'attesa di un regalo di Natale: un piccolo scrigno che poi a tavola quando viene scoperchiato rivela un regalo prezioso!



X una coccotte

1 UOVO
I MANCIATA DI PUNTARELLE
1 PIZZICO DI PAPRIKA
1 SPICCHIO D'AGLIO
SALE
100 GR PHILADELPHIA
20 GR PECORINO ROMANO



Pulire le puntarelle e lasciarle mezz'ora in acqua ghiacciata in modo che si arriccino.
Passato il tempo farle sfrigolare leggermente qualche minuto in una padella dove abbiamo messo un filo di olio, uno spicchio di aglio e un pizzico di paprika, giusto per farle insaporire.
Sbattere in una terrina l'uovo a cui aggiungiamo il philadelphia e il pecorino grattugiato.
Continuare a sbattere con una frusta fintanto che il composto diventi gonfio.
Aggiustare di sale e poi unirlo alle puntarelle tagliate a pezzetti.
Versare nella cocotte e infornare per 25 minuti a fuoco moderato (160°) finché tenderà a gonfiarsi.
Servire coperto come un piccolo pacchetto!

45 commenti:

  1. Buonissimeeeee!
    Io le adoro, anche se non le mangio spesso purtroppo, ma le ho sempre e solo assaggiate crude, questa preparazione è davvero moooolto golosa e invitante, bravissima tesoro!
    Beata te che sei a buon punto con i regali .. io sono in alto mare con tutto :(

    RispondiElimina
  2. Ciao Lucy, la tua ricetta é gustosa, semplice e facile; mi piace. Buon Natale, arrivederci Marimi

    RispondiElimina
  3. Bella idea...io le ho sempre preparate in insalata con l'acciughina...proprio alla romana! Così devono essere squisite...anche se non proprio dietetiche!!!

    RispondiElimina
  4. anche per me le puntarelle sono ancora una lacuna... bisogna porvi rimedio come hai fatto tu!!! baci e buon natale

    RispondiElimina
  5. Anch'io non le ho preparate molto spesso....quindi mi segno questa ricetta che mi pare molto gustosa!!

    RispondiElimina
  6. io non le ho mai fatte!! sigh...beata a te che sei avanti con i regali!!!che invidia!

    RispondiElimina
  7. Ciao Lucy,grazie della visita che ricambio molto volentieri,anch'io la penso come te,stasera mangio uova e verdure...un po' di dieta in attesa delle grandi abbuffate....il tuo piatto dev'esser molto buono,e che bella la cocotte,baci a presto

    RispondiElimina
  8. bella l'idea che hai avuto di una cocotte con le puntarelle! mi piace!
    e mi piace pure la cocotte che hai usato troppo carina! :)

    RispondiElimina
  9. le puntarelle che deliziaaaaaaaaaa! Non le trovo spesso e mi dispiace ma le ho sempre mangiate crude in insalata. Questa cocotte è decisamente invitante, ce l'ha anche scritto sopra ^__^ Bacioni cara, buona settimana

    RispondiElimina
  10. Hello Lucy
    Thanks for visiting my blog and wonderful comment...Dish looks yummy !!

    RispondiElimina
  11. aH!LE PUNTARELLE..SONO ANCHE UNA MIA LACUNA!

    RispondiElimina
  12. Beata tu tesoro!!!Io sono molti indietro con la preparazione!!!Che bella questa cocotte festaiola...adoro le puntarelle!!!Smack!!

    RispondiElimina
  13. Non avevo dubbi che avresti fatto tutto in tempo!!!Riguardo queste cocottine pre-scorpacciate posso dire che le trovo molto golose...Pur non avendo mai cucinato le puntarelle, devo dire che gli hai fatto fare una degna fine ;-)!!!Un bacione

    RispondiElimina
  14. Non ho mai assaggiato le puntarelle... ma questa coccotte ha un aspetto davvero invitante!
    buona serata
    Terry

    RispondiElimina
  15. Que aspecto fabuloso, e que bela ideia.
    Ficou com um aspecto bem Natalidade.
    Obrigada por partilhar esta receita.
    Beijinhos

    RispondiElimina
  16. Ma allora ci vuoi tentare ? Vuoi dire che noi golosi non mettiamo il naso nel tuo favoloso scrigno ? FANTASTICO !!!
    Ciao Lucy auguri di buone feste dai viaggiatori golosi ....

    RispondiElimina
  17. Anch'io non ho mai provato le puntarelle! Mi sono sempre chiesta come le avrei poi utilizzate... mi hai dato una grande idea! Un abbraccio

    RispondiElimina
  18. Io le mangio spesso ma mai in maniera così elegante...Bravissima!

    RispondiElimina
  19. Mi piace l'idea. Anch'io non mangio spesso le puntarelle, ma comunque così non le ho mai provate e devo dire che mi incuriosiscono parecchio.
    Magari la prossima volta che le trovo ci provo.
    Un bacione

    RispondiElimina
  20. Mai mangiate!!!...vorrei aprire volentieri questo scrigno!!! ^_-

    RispondiElimina
  21. Queda precioso y rico.
    Besitos.
    ;-D

    RispondiElimina
  22. Che modo originale di cuocere le puntarelle, molto elegante, qui si respira già aria di "cenone", buona giornata :-)

    RispondiElimina
  23. Grossa lacuna anche per me le puntarelle!! ma fatte così sono molto invitanti!
    Ti faccio gli auguri di un sereno e gioioso Natale!!
    Ciao!

    RispondiElimina
  24. Fantastica questa ricetta... una versione completamente diversa rispetto a quelle conosciute... E poi per una romana come me, emigrata al sud, è stato come respirare di nuovo profumo di casa... Grazie Lucy e complimenti!

    RispondiElimina
  25. Anch'io proprio ieri le ho notate al supermercato e oggi trovo questo tuo suggerimento, pensa la coincidenza...non avrei nemmeno saputo cosa sono!
    Ah, ieri ho provato a fare la tua salsa/pesto con i carciofi, è proprio buonabuona, sai? l'ho servita con crostini. Ne è venuta molta e penso di provarla anche con una pasta. Brava!

    RispondiElimina
  26. scusate l'ignoranza storica!!! ma che sono le puntarelle? Il piatto mi piace molto ma se poteste spiegarmi meglio....ve ne sarei grato.

    RispondiElimina
  27. @valerio...caro non sono romana per cui posso darti solo qualche nozione in merito ma lascio la parola magari a qualcuno che è più esperto di me.
    e' un tipo di cicoria, fontamentalmente, si mette nell'acqua ghiacciata per faral arricciare e poi di solito si serve cruda con olio e acciughe, tipico contorno romano.vedi cosa si impara?!è salutare e fa bene.non è molto amarissima a mio avviso

    RispondiElimina
  28. Lucy,fantastica questa ricetta!
    La provo di sicuro, mia zia adora le puntarelle, la sorprenderò...

    RispondiElimina
  29. Ma sai che ho sempre mangiato le puntarelle affettate crude e condite con acciuga, olio e sale.... Grazie di avermi aperto gli occhi ! Bellissimo lo scrigno... ! Ancora augurissimi !!!!

    RispondiElimina
  30. merçi Lucy, tu a un tres beau blog

    ciao
    michel

    RispondiElimina
  31. Ciao Lucy! Le ricette semplici sono sempre le più gustose.Complimenti!
    Un bacione,Raffa

    RispondiElimina
  32. Ma sei organizzatissima, io sono il altissimo mare e casa mia è diventata la fabbrica dei dolci ;-)
    L'idea delle puntarelle è semplicemente geniale, mi attira mooolto

    RispondiElimina
  33. Cara Lucy!
    complimenti x l'organizzazione...mi sento un pò imbranata..con tutti i miei casini!
    Ti auguro un sereno Natale e ottime mangiate con le migliori compagnie:)
    Baci
    Barbara

    RispondiElimina
  34. grazie lucy lo avevo letto il commento ma non avevo avuto il tempo di risponderti. Grazie perchè almeno adesso so che è un vegetale.

    RispondiElimina
  35. Ma che bell'idea!!! ....le puntarelle cocottate! e che bella la cocotte poi !:)))

    tanti baci

    RispondiElimina
  36. Bellissima questa cocotte di puntarelle!

    RispondiElimina
  37. mmm goloso senz'altro, da provare! auguri :)

    RispondiElimina
  38. Qué facil y qué fantástico!! me encanta la cocotte en la que lo presentas. Besos y feliz Navidad!!!

    RispondiElimina
  39. Da te, sempre grandi ricette!!!!!!!!
    Ti auguro un Felicissimo Natale, ricco di gioia e serenità!!!!!!!!
    Un bacione grande!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  40. Ma sai che questa lacuna ce l'ho anch'io..magari ne approfitto per mangiare in modo più sano almeno il giorno prima dellegrandi abbuffate!!Sano ma saporito sicuramento sicuramente questo scrigno goloso!!
    Un abbraccio Lucy per farti i miei migliori auguri per uno splendido Natale con i tuoi cari!!

    RispondiElimina
  41. Le puntarelle crude mi piacciono molto ma così ... adesso sono io che ho una lacuna da colmare! :-)

    RispondiElimina
  42. ha un aspetto splendido!!...adoro le puntarelle!!
    :D
    anche io ho un blog di cucina...(o almeno ci provo)...è nato un mese fa circa...se ti va passa a dare un'occhiata!

    ciao, buone feste

    RispondiElimina
  43. Mmm!! Que du Bonheur:)) Joyeuses Fêtes!!xxx

    RispondiElimina
  44. grazie per esser passata! anche il tuo blog mi piace molto=)
    a presto allora

    ps. ti ho appena inserita tra i link dei miei blog preferiti nella mia pagina, spero farai lo stesso =)))

    RispondiElimina