Powered by Blogger.

CHALLAH SHAKSUKA

 Questo piatto ha origini israeliane, non so se propriamente si cucina così ma l'ho trovata in rete e mi piaceva molto l'idea di conviviabilità di questa ricetta.


CHALLAH SHAKSUKA



x IL RIPIENO
1 cipolla piccola o scalogno
1 peperone
2 uova
1 spicchio aglio
1 cucchiaino paprika
sale e pepe q.b.
100 g salsa si pomodoro

X IL PANE
 500 gr farina
50 gr zucchero
5 uova
1 bustina di lievito per pizza
250 gr burro
1,4 dl di latte
7 gr sale

Iniziare ad impastare unendo la farina con lo zucchero e il lievito sciolto in una parte del latte.
Aggiungere uno alla volta le uova in modo che si incorporino bene, poi il burro sciolto, il rimanente latte e solo per ultimo il sale.
Formare un impasto omogeneo che ricoprirete e lascerete lievitare per almeno 2 ore  coperto.
Trascorso il tempo riprendere l`impasto e dividerlo in palline della stessa pezzatura e far lievitare un`altra ora coperte e ben distanziate.

Mettere in un pentolino un filo di olio evo con la cipolla tritata e il peperone lavato e tagliato a striscioline.
Aggiungere lo spicchio di aglio e la paprika e lasciare sfrigolare.
Aggiungere a questo punto la salsa di pomodoro e regolare di sale e pepe.
Lasciare cuocere qualche minuto a bassa temperatura.

Riprendere le palline e coprire il bordo della teglia, poi versare la salsa e infornare e a160 gradi per circa 20 minuti.
Aggiungere poi le uova al centro e rimettere nel forno per altri 5 minuti.





Nessun commento

I vostri commenti sono preziosi: grazie! Per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi perciò vi ricordo che, se commentate con un account registrato, ACCONSENTITE a pubblicare il link al vostro profilo tra i commenti. Prima di commentare consultate la PRIVACY POLICY per ulteriori informazioni.