Powered by Blogger.

FOCACCIA DI RECCO

In questo periodo spopola in rete la focaccia di Recco che è perfetta per cene all'aperto e soprattutto ci rimanda con la testa alle vacanze al mare.
Io voglio darvi la mia personale versione con qualche accorgimento suggeritomi da uno chef ligure.




FOCACCIA DI RECCO







400 gr farina

30 gr olio

sale

acqua tiepida q.b. 



Si impasta molto bene e si lavora fino a che l'impasto risulti elastico.

Si lascia riposare almeno un paio di ore in un luogo a temperatura tiepida.

L'impasto deve rimanere morbido ma non appiccicoso, altrimenti farete fatica a stenderlo.



x il ripieno

200 ml panna

succo di mezzo limone

sale q.b.

200 gr certosa



Si mette la panna in una ciotola e si versa il succo di mezzo limone filtrato e un pizzico di sale.

Si amalgama bene e si gira il composto con la forchetta fino a che non "impazzisce":la consistenza cambia da liquida a cremosa.

A questo punto si aggiunge il formaggio sempre amalgamandolo con la forchetta.

Intanto si divide la pasta in due palline.

Si deve stendere la pasta della prima pallina molto sottilmente con un mattarello su un piano di marmo infarinato della misura della teglia dove va trasportata.

Si farcisce con il composto.
Si chiude con il secondo foglio di pasta chiudendo bene i bordi in modo da non far fuoriuscire il composto.
Si bucherella la sfoglia e si spennella con una marinata di uguali porzioni di olio e acqua.
Salare la superficie e infornare per 30 minuti a 160°.


2 commenti

I vostri commenti sono preziosi: grazie! Per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi perciò vi ricordo che, se commentate con un account registrato, ACCONSENTITE a pubblicare il link al vostro profilo tra i commenti. Prima di commentare consultate la PRIVACY POLICY per ulteriori informazioni.