venerdì 18 ottobre 2019

TORTA SALATA RIPIENA AI FUNGHI CHAMPIGNONS

Funghi: un altro ingrediente principale di questo autunno!
Personalmente non sono brava a riconoscerli e a raccoglierli ma mi piacciono moltissimo abbinati a tante preparazioni come nelle torte salate.





TORTA SALATA RIPIENA AI FUNGHI



X la pasta
500 gr farina oo
25 gr lievito
2 cucchiai strutto
10 gr olio
1 cucchiaino sale
1 cucchiaino zucchero
acqua q.b

X la besciamella
olio q..b.
500 ml latte
50 gr farina
1 noce di burro
pepe q.b
sale q.b.
150 gr parmigiano grattato a fori grandi

300 gr funghi champignons
1 spiccho aglio
1 uovo
100 gr certosa
prezzemolo q.b.
pepe e sale q.b.

A parte preparare la pasta impastando la farina con il lievito sciolto in poca acqua tiepida  con lo zucchero. Iniziare a impastare e poi aggiungere lo strutto, il sale e la rimanente acqua per formare un composto liscio ed omogeneo.
Lasciar lievitare almeno tre ore in un luogo tiepido.

Fate sciogliere il burro a fuoco basso in un pentolino, aggiungete la farina e mescolate con un frustino. Continuando a mescolare, aggiungete il latte freddo, tutto in una volta, e fate arrivare a bollore. Abbassate il fuoco, mettete il sale e fate cuocere il tutto con un coperchio, mescolando ogni tanto, per almeno 20 minuti. In questo modo dovreste far perdere alla besciamella il sapore di farina cruda. Togliete poi la pentola dal fuoco e unite il formaggio, poi condite con sale e pepe.

A parte pulire i funghi e tagliarli a lamelle.
In un pentolino antiaderente mettere un filo di olio e l'aglio.
Unire i funghi e farli rosolare a fuoco vivace.
Regolare di sale e pepe e poi per ultimo aggiungere il prezzemolo.
Togliere i funghi dal fuoco e unirli alla besciamella, unire l'uovo e il formaggio.
Amalgamare.
Riprendere la pasta e dividerla in due parti; con la prima coprire il fondo dello stampo.
Versare il composto e poi richiudere con la seconda parte dell'impasto avendo cura di sigillare bene,
Bucherellare con i rebbi della forchetta e poi oliare la superficie 
Cuocere a 180 gradi per circa 30 minuti finché la superficie sarà bella dorata.


Nessun commento:

Posta un commento