venerdì 6 dicembre 2019

PUDDING NATALIZIO AL CIOCCOLATO E FRUTTA SECCA

Un dolce che non è prpriamente nella nostra tradizione ma che trovo davvero motlo particolare e perfetto per le feste.
Speziato e caldo lo trovo poi perfetto accompagnato da crema inglese e ribes.
Ma di che cosa sto parlando?!...del pudding inglese natalizio!!



PUDDING NATALIZIO


110 Farina lievitante

3 uova
75 ml birra scura
100 miritilli rossi
150 uva sultanina
200 frutta candita e frutta secca a piacere (io prugne, datteri, noci, mandorle)
300 ml liquore
buccia 1 arancio
280 gr zucchero di canna
200 gr strutto
pepe, cannella, noce moscata q.b.

In una ciotola riunire tutta la frutta fresca e candita, la frutta secca, l'uvetta, la buccia di arancia,  e il liquore e lasciare a macerare per una notte in frigorifero.
Il giorno dopo sbattere le uova, unire la birra  e la frutta macerata e mescolare.
In un'altra ciotola setacciare la farina, unire lo strutto,  le spezie e mescolare bene, infine unire tutti gli ingredienti e travasare l'impasto in una ciotola di ceramica da pudding capiente almeno 2 litri.
Mettere circa 5 cm di acqua in una pentola grande il doppio dello stampo usato per il budino e portare lentamente ad ebollizione, nel frattempo preparare l'imbragatura per il budino usando un telo oppure carta stagnola e fissando l'estremità con uno spago (verrà cotto capovolto).
Immergere la ciotola di ceramica nell'acqua bollente (l'acqua deve arrivare a metà della ciotola) e cuocere con coperchio per circa 8-9 ore, rabboccando l'acqua se necessario.
Se lo si consuma subito, basta lasciarlo raffreddare e poi rovesciarlo su un vassoio. Di solito si usa anche flambarlo, operazione che non ho svolto.


2 commenti:

  1. molto originale come ricetta, sarei proprio curiosa di assaggiare questo pudding. per quanto sia lunga come preparazione penso proprio che ne valga la pena, deve avere un profumo e un sapore meravigliosi!

    RispondiElimina