lunedì 27 agosto 2018

RAVIOLI DI PESCE

I ravioli di pesce sono sempre un ottimo compromesso, delicati, sono apprezzati anche dai più piccoli e poi sono più leggeri di un ripieno di carne e, quindi perfetti per una cena in terrazza.
Io ho usato la cernia, ma potete usare qualsiasi pesce dalla carne con consistenza morbida e saporita.





RAVIOLI DI CERNIA



300 gr farina
4 uova
130 gr ricotta fresca
foglie di basilico q.b.
250 gr cernia
Sale q.b.

1 spicchio aglio
sale q.b.
olio q.b.
200 gr salsa di pomodoro
basilico

Versare la farina a fontana e poi rompere le uova al centro; iniziare ad impastare fino a rendere la pasta liscia ed omogenea. Formare una palla e lasciarla riposare 30 minuti coperta al fresco.
Nel frattempo cuocere a vapore i filetti di branzino per 5 minuti (potete anche mettere il pesce a cuocere intero a vapore e poi pulirlo dopo).
Mescolarli con la ricotta e la scorza di limone e le foglie di basilico tritate.
.Regolare di sale e pepe
Amalgamare bene e tenere da parte.
Procedere nella maniera classica per i ravioli, stendendo la pasta con la macchina e poi usando lo stampino, riempire con la farcia e buttare in acqua bollente.
In un pentolino mettere lo spicchio d'aglio e un filo d'olio.
Appena l'olio si scalda e si insaporisce mettere il sugo e iniziare a lasciar rapprendere.
Regolare di sale.
Scolare intanto i ravioli e poi saltarli nel sugo.


Nessun commento:

Posta un commento