venerdì 30 marzo 2018

CROSTATA SALATA AI PORRI

Questo è il periodo in cui si fanno e consumano più torte salate, complice il bel tempo e le uscite all’aperto, anche se, a dir il vero, io pranzerei così tutti i giorni.
Sono davvero molto veloci da preparare e questa in particolare è delicata e adatta anche ai bimbi.



CROSTATA SALATA AI PORRI
X la pasta
250 gr farina 00
125 gr burro freddo
1 uovo
1 goccio acqua all’occorrenza
X il ripieno
250 gr ricotta
Sale q.b.
Pepe q.b.
1 uovo
1 porro

Preparare la pasta impastando velocemente la farina, il burro freddo e l’uovo.
All’occorrenza aggiungere un goccio di acqua o latte.
Formare un panetto e tenerlo da parte chiuso nella pellicola.
Nel frattempo pulire il porro dal fondo e dalle parti verdi più dure.
Affettarlo a rondelle e metterlo in una pentola antiaderente con un filo d’olio.
Lasciarlo appassire dolcemente per qualche minuto e poi salare.
In una ciotola unire la ricotta con l’uovo e sbattere energicamente.
Pepare e per ultimo aggiungere i porri.
Riprendere la pasta e coprire uno stampo di cm.20.
Versare il composto e poi finire di decorare con formine pasquali.
Infornare a 180 gradi per circa 25 minuti finché sarà dorata.



2 commenti:

  1. ottima questa crostata salata, io poi adoro i porri quindi la amerei al primo morso! buona pasqua cara! a presto!

    RispondiElimina
  2. OT: rileggendo la ricetta dell'indivia al forno ho visto che mi hai indicato l'erba "olivetta". Non ho idea di cosa sia e sul web cercando viene fuori dell'erba decisamente "diversa"... di cosa si tratta?
    Ho 4 indivie da smaltire in questi giorni...
    Buona Pasqua con tante torte salate!

    RispondiElimina