mercoledì 15 novembre 2017

FOCACCIA RIPIENA ALLA VERZA

In inverno in casa mangiamo spesso la verza, più che altro cruda ma diventa spesso anche un ottimo ripieno per torte salate e poi immancabilmente, per noi piemontesi, si mette negli agnolotti insieme alla carne.
Questa torta è davvero semplice e molto gustosa, anche per i più reticenti.




FOCACCIA ALLA VERZA



X la sfoglia
200 gr semola
30 gr olio
20 gr latte
Acqua q.b
Sale q.b.

X il ripieno
600 gr verza
100 gr parmigiano
1 scalogno
50 gr prosciutto
Sale q.b.
Pepe q.b.

Preparare intanto la sfoglia impastando gli ingredienti e formando una palla che lascerete riposare almeno un’ora.
L’impasto deve risultare liscio, elastico e leggermente oleoso.
Intanto pulire la verza e tagliarla finemente.
In una pentola antiaderente versare un po’ di olio e poi aggiungere lo scalogno che farete appassire dolcemente.
Appena prende colore aggiungere la verza, mescolare bene e lasciare cuocere sempre dolcemente per almeno una decina di minuti.
Se si asciuga troppo aggiungere un po’ di acqua.
Regolare di sale e pepe e poi far raffreddare leggermente.
Riprendere la pasta e dividerla in due panetti.
Stendere il primo strato e poi versare la verza.
Sopra cospargere di parmigiano e aggiungere il prosciutto tagliato con le mani.

Richiudere con il secondo strato di pasta avendo cura di sigillare bene i bordi.
Bucherellare la superficie con i rebbi della forchetta e poi infornare a 180 gradi per circa 20 minuti finché la superficie sarà dorata.



2 commenti:

  1. Mi piace la tua cucina sempre misurata e sana. E' il periodo delle verze e presentata in una focaccia deve essere molto gustosa ! Buona giornata !

    RispondiElimina
  2. Che buona questa focaccia... mi hai dato un idea deliziosa per finire una verza gigante che viene dall'orto.... a presto LA

    RispondiElimina