venerdì 6 giugno 2014

NAPOLI guida gourmet


Napoli..città complessa, ammaliante, a volte difficile come del resto tutte le grandi città a contatto con persone di diverse etnie e culture; perdersi tra i vicoli è una continua scoperta, non abbiate paura di camminare e girovagare, intanto poi ci saranno tante occasioni per riprendere le forze di fronte a una delle tante prelibatezze partenopee.
Stilare una piccola guida gourmet di questa città è sicuramente riduttivo ma se restate qualche giorno come me non perdetevi assolutamente questi posti tipici.

TRATTORIE
Due i nomi che hanno fatto la storia della cucina napoletana:


Da Ettore, piccola trattoria con alle pareti foto di personaggi famosi che hanno mangiato qui, cucina a vista, ottimi tutti i piatti, servizio cordiale e disponibile.

Via Gennaro Serra 39 
Tel. 081. 7643578
 Chiuso la domenica



Trattoria da Nennella, tutti la conoscono, situata nei quartieri spagnoli. Sicuramente uno dei posti più caratteristici di Napoli, sia per la locazione sia per l’accoglienza del personale. Servizio celere e prodotti a kilometro 0, qui solo i piatti tipici di Napoli!


 Vico Lungo Teatro Nuovo, 105, 80134 Napoli
Telefono:081 414338
Chiuso la domenica








PIZZERIE
Qui si potrebbe sicuramente aprire un capitolo di una guida gastronomica, ovviamente tutte buonissime.
Io vi posso segnalare quelle che ho provato e che mi sono state direttamente raccomandate.
In testa è d’obbligo mettere La notizia con la pizza di Enzo Coccia, pluripremiato chef di Chic e il primo pizzaiolo segnalato dal Gambero Rosso. Lui è sicuramente uno dei massimi esponenti pizzaioli e la sua grinta vi conquisterà, oltre che il suo impasto leggero. Perfetto il bordone e gli ingredienti del ripieno sono di primissima qualità. Unico inconveniente che dovete prendere il taxi per raggiungere la pizzeria, ma, credetemi, vale il viaggio. 

Via Michelangelo da Caravaggio, 53-55, 80126 Napoli
081 714 2155

Pizzeria da Michele, consigliata da tutti i napoletani, però purtroppo non vi posso dare le mie impressioni; ho cercato di andarci ma la coda è kilometrica e come dice lo stesso titolare bisogna avere tanta pazienza oppure recarsi lì alle 1700!!!!

Via Cesare Sersale, 1-3, 80139 Napoli
081 553 9204

  
Pizzeria Sorbillo, il grande comunicatore, il pizzaiolo 2.0 per eccellenza. Servizio veloce, ottimi gli ingredienti. Anche qui bisogna prenotare o avere pazienza.

Via dei Tribunali, 32, 80138 Napoli
081 033 1009

SFOGLIATELLE E  AFFINI
Anche su questi dolci tipici di Napoli si potrebbe aprire un lungo dibattito, ma io mi sono sacrificata per Voi e quindi ritenetevi responsabili dei miei kili in più.
Ebbene ho girato  tutte le pasticcerie che mi avete consigliato Voi Napoletani e non sono poche ma per i miei personali gusti the winner is…..

Pasticceria Scaturchio


Piazza San Domenico Maggiore, 19, 80134 Napoli
081 551 7031

Per i babà savarin e taralli vi consiglio Leopoldo, dislocato in diverse zone della città, potrete gustare ottima pasticceria e anche pasta fresca.


Ma Napoli è anche il regno dello street food e tanti sono i posti dove mangiare ottimi stuzzichini come la pizza fritta, o i cuoppi di fritto misto, 
altra specialità di questa città; indubbiamente la migliore friggitoria è Vomero, ma esistono anche tanti altri posti, soprattutto in centro, dove vale la pena soffermarsi.















Io ho avuto la fortuna di capitare in occasione della rievocazione culinaria “il Maggio sui Maccheroni” nel cortile del complesso di S. Chiara:dibattiti, showcooking, spettacoli e degustazioni dei migliori ingredienti della cucina mediterranea.
Qui ho assaggiato la vera pasta con ragù alla genovese del grande Pietro Parisi e la pizza fritta con ricotta e zucchine biologiche del mastro pizzaiolo Luigi D'Alessio, con lievito madre di 120 anni!





Sicuramente Napoli non vi deluderà, anzi con le sue ricchezze umane, artistiche e culinarie vi farà amare sempre di più L’Italia!

7 commenti:

  1. A vedere tutte queste bontà nonostante sia mattina, viene un gran fame!!:) e siprattutto le pizze... Quanto vorrei assaggiare le pizze di sorbillo!!:)

    RispondiElimina
  2. Ciao Lucy, sai che questo post è perfetto per me? ho proprio in mente un giretto a Napoli :D
    Grazie! Un bacione

    RispondiElimina
  3. grazie di aver postato le cose belle della mia città di origine,di solito si vede il contrario ma come dicevi è una città bella e complessa che secondo me nonostante tutto va visitata e gustata,unbacio

    RispondiElimina
  4. Guardo queste foto e mi viene da piangere. La mia città mi manca così tanto che a volte sento anche il respiro venir meno!
    Grazie per aver condiviso queste tue esperienze..
    Sei stata al Gambrinus, ma non l'hai nominato!
    Ottime scelte, tutte ovviamente e mi spiace un sacco che tu non abbia assaggiato la pizza Da Michele. Un altro mondo, un altro Paradiso! :D

    RispondiElimina
  5. Copiato tutto il post, per gite future! Grazie, cara!
    un bacione+
    simo

    RispondiElimina
  6. Quante cose buoneeeee..., cosa prendere e cosa lasciare, ne prenderei un pò per una per assagiare, sembrano tutte molto buone !!! :) Claudia

    RispondiElimina
  7. che bel reportage .... Domani sera sono a Napoli ma avrò giusto il tempo di imbarcarmi per Palermo...peccato ! Un abbraccione !!!!

    RispondiElimina