mercoledì 6 novembre 2013

BICERIN


Il “bicerin” è la più famosa e storica bevanda torinese,: si tratta di una squisita bevanda bollente servita in grandi bicchieri di vetro che ne permettono di ammirarne la corposità e il melange di colore
La ricetta è segreta ma prevede l’utilizzo di tre ingredienti: caffè espresso appena fatto, cioccolata e finissima crema di latte: il risultato è il frutto della fusione della cioccolata calda e il marcato sapore del caffè e la delicata schiuma raffreddata del fior di latte.
Per curiosità vostra, il tutto veniva accompagnato da dei “bagnati”, dolcezze artigianali di ben quattordici specie.
Io vi do la mia particolare versione…



100 GR CIOCCOLATO FONDENTE
30 GR CAFFE’ AMARO
1 PRESA CANNELLA
200 ML PANNA
20 ML AMARETTO

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato con 100 ml di panna, poi unire il liquore (a piacere) e il caffè forte e amaro.
Girare per ben amalgamare; nel mentre a parte semimontare la panna rimasta che deve essere ben fresca.
Versare la cioccolata calda in un bicchiere, versare sopra la panna e una spruzzata di cannella.
Servire subito.


28 commenti:

  1. Ci affogherei in quel bicchiere! Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  2. cáspita deve essere un super piacere!!!

    RispondiElimina
  3. Slurp! Da buona torinese non posso non lasciare un commento.. adoro il bicerin (nonostante sia allergica a latte e derivati... ma ogni tanto me lo concedo)
    Passa a trovarmi, un piccolo pensiero ti aspetta. Ciao,
    Vale

    RispondiElimina
  4. Per noi torinesi il bicerin è un istituzione! Trovarmelo davanti di prima mattina mi mette di buon umore, che goduriaaaaaa!!!!

    RispondiElimina
  5. Evviva i segreti!
    Se non ci fossero quelli non ci sarebbe neanche la curiosità, la ricerca e il fascino che ci attira irresistibilmente verso un luogo.
    Che città fantastica Torino.

    Brava Lucy, un bacione!!!!!

    RispondiElimina
  6. Golosissimo! Nonostante la mia permanenza a Torino per diversi anni non l'ho mai assaggiato! Mi hai dato una bella idea :-)

    RispondiElimina
  7. I Bicerin, che ricordo stupendo del mio viaggio di "istruzione" con la scuola...me ne papparei uno proprio ora!

    RispondiElimina
  8. Non conoscevo questa bevanda ma mi stuzzica moltissimo, grazie per averla condivisa, sembra perfetta per una domenica autunnale <3 baci

    RispondiElimina
  9. Mai assaggiati , cosa mi sono persa finora!!! :)

    RispondiElimina
  10. Non conoscevo questi "Bicerin", ma ora che li ho scoperti li voglio assolutamente provare! :)

    RispondiElimina
  11. Un idea semplice e molto golosa tutta da provare !!! :)

    RispondiElimina
  12. ehhhh il bicerin!!!! chi non l'ha mai assaggiato non sa cosa si perde :-)
    con questa temperatura cadrebbe proprio ad hoc!

    RispondiElimina
  13. adoro il bicerin, a Torino non poteva fare a meno di gustarmeli e ora che sono a Trieste proverò a farmelo da sola.Dato che ci sono approfitto per invitarti al mio contest, http://nuvoledifarina.blogspot.it/2013/11/nuovo-contest-i-love-me-my-blog-and-food.html spero ti interessi. baci

    RispondiElimina
  14. wow...proprio a torino l'ho assagiato...divino! un abbraccio!

    RispondiElimina
  15. Oh mio Dio che ricetta hai messo. Ogni volta che mio zio viene a trovarci ce lo facciamo portare ma alcune volte se lo dimentica oppure quando si ricorda dura sempre troppo poco!!!!

    RispondiElimina
  16. Ma che bontà!!! Sicuramente è divino, ma sai che non lo ho mai assaggiato?

    RispondiElimina
  17. Ne ho sentito parlare ma non l'ho mai fatto.Copio la tua ricetta,con il tuo permesso.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  18. Assaggiato l'ultima volta che sono stata a Torino: amore assoluto!
    un bacio

    RispondiElimina
  19. mi piace da morire questa cosa qua!
    pensa che ne avevo sentito parlare in un programma televisivo e non li ho mai più dimenticati...sperando anche di assaggiarli prima o poi...ma ancora non ci sono riuscita!!!
    ora che ho la tua versione però me la tengo stretta e la provo non appena arriva un po di freddo!
    sarei molto curiosa di conoscere anche i 14 accompagnamenti diversi..che goduria!
    tanti Bacioni lucy e grazie per questa bella e golosissima ricetta!!

    RispondiElimina
  20. Lucy carissima:* non conoscevo questa preparazione e ti ringrazio per averci regalato anche qualche dettaglio sulla storia di questi bicerin... molto interessante.... la tua versione poi una delizia... accompagnate da foto fantastiche... un abbraccio :*

    RispondiElimina
  21. Ho preso ora ora il caffè alla macchinetta dell'ufficio... davanti a tanta opulenza savoiarda, adesso mi sento veramente sottoproletaria!

    RispondiElimina
  22. quant'è buono?! la provo non appena farà un po' più freschino, grazie!

    RispondiElimina
  23. Che meraviglia! Già nel leggere la tua descrizione m'è venuta voglia di caffè, panna, cioccolato....
    Un bacione Lucy! ciao :)

    RispondiElimina
  24. parfait comme boisson j'aime
    bonne soirée

    RispondiElimina
  25. A questo punto ci vogliono anche i bagnati!

    RispondiElimina