venerdì 6 settembre 2013

CROSTATA CON FICHI D'INDIA


Ci sono ricette che non ho praticamente mai postato in questi tre anni e non perché  non sono solita farle ma perché effettivamente non riesco considerarle degne di una foto.
Di che cosa sto parlando?...delle crostate!
Lo so, ho i miei limiti, le losanghe dentellate a me non riescono, forse la mia è una mancanza di pazienza sufficiente e stendere e ritagliare delle semplici ma burrose e delicate strisce di pasta…
Ma dal momento che bisogna superare i propri ostacoli anche in cucina ecco le crostate con i fichi d’india!


120 GR FARINA DI SEGALE
120 GR ZUCCHERO
2 CUCCHIAI DI ZUCCHERO MOSCOVADO
130 GR FARINA OO
120 GR BURRO
2 TUORLI
1 PIZZICO DI SALE

6 GROSSI FICHI D’INDIA
SUCCO MEZZO LIMONE
1 PIZZICO DI CANNELLA
50 GR ZUCCHERO


Unire le farine setacciandole con il pizzico di sale, poi unire il burro ammorbidito, lo zucchero e infine le uova. Impastare velocemente fino ad ottenere un composto omogeneo e liscio e poi ricoprire con pellicola e lasciar riposare in frigo per almeno una oretta.
Intanto pulire i fichi d’india (facendo attenzione ovvio!), frullare la polpa,togliendo i semini, unire il pizzico di cannella,il succo di mezzo limone  e lo zucchero.
Lasciar sobbollire e addensare leggermente e poi far raffreddare.
Trascorso il tempo stendere la sfoglia e poi coprire con la marmellata  dei fichi d’india, formare le vostre losanghe, con tanta pazienza, e infornare a 160 gradi per 20/25 minuti.

22 commenti:

  1. Tu non vuoi feriti graffare le crostate, per me invece sono i dolci più belli del mondo, nella loro rusticità :)

    RispondiElimina
  2. wow tra la farina di segale e la frutta debe essere speciale!

    RispondiElimina
  3. Ciao Lucy ! Intorno a me ci sono migliaia di fichi d'india belli maturi ... bellissima idea questa crostata ! Un abbraccione !

    RispondiElimina
  4. A me sembrano assolutamente perfette....non e' che tu sei un po' troppo severa con te stessa? Dolce perfetto per la fine estate.
    Un forte abbraccio
    Pat

    RispondiElimina
  5. Sono perfette, hanno un delizioso aspetto rustico che secondo me le crostate devono assolutamente avere! Complimenti per la farcitura *-*

    RispondiElimina
  6. Bellissime queste crostatine e le foto! Altro che degne, succulente! Io non so se avrei il coraggio di sbucciare i fichi d'India. Ottimo abbinamento rustico della segale col dolce mediterraneo dei fichi d'India.
    saluti Su

    RispondiElimina
  7. A me sembra invece che ti siano venute benissimo! Losanghe comprese! L'insolita aggiunta dei fichi d'india mi ha completamente catturata. Buon weekend tesoro.

    RispondiElimina
  8. bellissime e buonissime!!! complimenti!!!

    RispondiElimina
  9. Io adoro i fichi d'india ma di solito li mangio così al naturale, non ho mai provato a farci la marmellata, chissà che buona!!!!

    RispondiElimina
  10. Questa è un'idea geniale cara Lucy che ti ruberò presto a patto che qualcuno dei miei si decida a raccogliere un po' di fichi d'India :)

    RispondiElimina
  11. che belle!!!chissenefrega delle losanghe dentellate! brava lo stesso:-) ps>: hai visto che hai mancato la "u" di cucina sulla scritta della foto?:-)

    RispondiElimina
  12. Troppo golose ed originali queste crostate! Complimenti!
    la zia Consu

    RispondiElimina
  13. questa mi mancava non l'ho mai mangista, mai vista o sentita, complimenti, sicuramente si deve provare, felice sera

    RispondiElimina
  14. fosse per me farei crostate tutta la vita!!! questa non l'ho mai assaggiata!!te ne rubo una fettina

    RispondiElimina
  15. Ma sono bellissime :- D io non ho confidenza con i fichi d'india. Non mi immaginavo di prepararne una farcitura per crostata ... Mi hai incuriosot
    Notte

    RispondiElimina
  16. Le crostate mi piacciono veramente tanto, ultimamente! E sai una cosa..? Mi vergogno ma non ho mai assaggiato i fichi d'india!! :D Devo rimediare e gustarmi questa bontà! Un abbraccione!

    RispondiElimina
  17. Ma a me sembrano bellissime!!
    Sarà che pure io non sono campionessa di losanghe!!
    Deliziose Lucy, bravissima!

    RispondiElimina
  18. Veramente a me sembra che le losanghe ti riescano proprio bene e, soprattutto, sei riuscita a rendere perfettamente, con la rusticità della frolla, il carattere verace di queste crostate fatte con frutti (quasi) dimenticati!

    RispondiElimina
  19. Chi sa da dove viene l'idea di usare fichi d'india e fare riduzione del loro suco ... forse da qui: http://www.menuitaly.blogspot.it/2013/08/torta-di-ricotta-ai-fichi-dindia-o.html Ciao, saluti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. caro anonimo ..a parte che non e' un blog che seguo ma poi sono completamente due preparazioni diverse.mi sembra molto buona la sua torta ma diversa dalla mia di cui peraltro l'idea della marmellatina di fichi d'india non e' una mia invenzione ma una antica tradizione siciliana che ha origini molto, molto piu' antiche di tutti i blog!

      Elimina
  20. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina