domenica 23 dicembre 2012

CONTEST - RICETTE DEI LETTORI

Ecco un'altra simpatica proposta per il contest...ragazzi manca poco alla fine!!!!


La prima e' Ivonne Bianchi
non sono giovanissima, ho 58 anni, ma la passione per la cucina è sempre stata grande, ma non ho mai fatto nulla per estraniarlo, a parte aver vinto un concorso indetto dalla Star ma 16 anni fa, quindi quando non c'era tutto quello che c'è oggi. Poi mi sono data alla carriera nel mio lavoro e, la cucina è diventata un fatto di relax della domenica mattina per il pranzo. Ora che sono in pensione e, mi manca molto la vita super-attiva e sociale che avevo con il lavoro, ho iniziato a darmi più da fare con la mia passione. E' stata la figlia di una mia amica, che ha un blog, ha incitarmi in questa avventura, e devo dire che mi sta prendendo molto.
mi piace tutto della cucina, inventare, abbinare i sapori dei piatti con i giusti vini, preparare la tavola, e l'occasione del Natale è un invito entusiasmante per queste cose.


Ravioli di patate avvolti in sugno di cozze e verdure zafferanate




;Ingredienti per 6 persone:

per i ravioli:
 300 gr di farina 00 -
200 gr. di farina di grano duro -
3 uova -
acqua quanto basta -
poco sale

per il ripieno: 4
00 gr. di patate
 80 gr. di speck -
200 gr taleggio
1 uovo
3 cucchiai di formaggio grattugiato
 1 cucchiaio di pane grattugiato
 sale

per il sugo: 
2 kg. di cozze
1 carciofo
1/2 cipolla bianca
 1 carota
1 limone
1/2 bustina di zafferano Leprotto
farina bianca
 prezzemolo
aglio
 olio evo
 brodo vegetale
sale

Procedimento:
preparare la pasta con gli ingredienti sopra descrittii . Lessare le patate
in acqua leggermente salata, dopodichè schiacciarle con il passapatate,
aggiungere il taleggio a tocchetti, lo speck tagliuzzato finemente, l'uovo, il formaggio grattugiato e il pane
grattugiato,se il ripieno risultasse troppo liquido aggiungere altro panegrattugiato, aggiustare di sale.  Preparare i ravioli  con la forma che più piace. rotondi o quadrati, per il Natale si possono fare anche a stella.
In una padella antiaderente mettere poco olio evo, uno spicchio d'aglio,
del prezzzemolo e aggiungere le cozze per farle aprire.
Nel frattempo, preparare il sugo; sfogliare e affettare sottilmente il
carciofo, quindi metterlo in acqua acidulata con un limone, tagliuzzare la cipolla e la carota.
Mettere in una padella, l'olio evo, la cipolla, la carota e il caciofo
scolato dall'acqua, far insaporire e proseguire la cottura delle verdure
aggiungendo quando necessario il brodo vegetale, aggiungere le cozze tolte dai gusci, e
lo zafferano sciolto in poco brodo vegetale, proseguire aggiungendo un poco di acqua delle cozze filtrata e addensare con un poco di farina setacciata.
Nel frattempo, lessare i ravioli e aggiungerli al sugo mantecando e aggiungendo un pò di acqua di cottura dei ravioli, completare con del prezzemolo tritato.

La seconda e'di Maria Laura Labruna
 Ciao, sono Marialaura e vivo a Galgagnano, un piccolo paese in provincia di Lodi. Ho 34 anni, sono sposata da 8 e mi "riempiono" la vita due bimbi di sei e due anni: Samuele e Lorenzo. Nel mio tempo libero (purtroppo mai abbastanza) mi diletto in cucina. Essendo una donna che lavora, per dovere ma anche per piacere: sono infermiera in Patologia Neonatale all'ospedale di Lodi  il tempo che mi rimane per i "fornelli" è sempre poco. E' la prima volta che partecipo a un contest e il fatto di inviare una ricetta anche a chi non ha un blog l'ho trovato interessante


Gnocchi di patate con fonduta di taleggio allo zafferano profumata allo zenzero
Ingredienti x 4 persone:
per gli gnocchi
patate gr. 400
farina q.b.
1 uovo
per la fonduta
taleggio gr.250
latte
1/2 bustina di zafferano
una leggera grattugiata di zenzero fresco
far lessare le patate con la buccia in acqua leggermente salata, schiacciarle con lo schiacciapatate sulla spianatoia, mettere farina, 1 uovo e incominciare a lavorare l'impasto, aggiungere farina fino a quando l'impasto è abbastanza sodo e non appiccica alle mani. Fare dei rotolini e tagliarli qrandi come una noce, dopodichè com l'apposito attrezzo zigrinato fare degli gnocchi aitutandosi con la farina.
Fare fondere il taleggio a bagnomaria con un  poco di latte, aggiungere 1/2 bustina di zafferano, togliere dal fuoco e aggiungere lo zenzero, condire gli gnocchi e servire subito ben caldi.
 Bravissime!!!

8 commenti:

  1. mi sembrano molto buone entrambe le proposte. Attendiamo con ansia il verdetto ;) anche se qui, mi sembra una gara dura, le ricette sono tutte favolose. eleonora

    RispondiElimina
  2. Due notevoli ricette,auguri per il contest ...e Buon Natale

    RispondiElimina
  3. Se ve irresistible me encanta luce muy rico..¡¡Feliz Navidad!!,abrazos y abrazos.

    RispondiElimina
  4. Auguro a te e ai tuoi cari un felice Natale e un sereno nuovo anno pieno di tanti sorrisi, tante soddisfazioni e tanto amore!
    ti abbraccio forte
    Alice

    RispondiElimina
  5. Ciao Lucy...spero tanto anch'io di conoscerti...nel frattempo ti faccio tanti auguri di buon Natale!

    RispondiElimina
  6. Che belle queste ricette, complimenti :) Cara Lucy, ti auguro uno splendido Natale, felice e in compagnia di chi ami :) Un bacione!

    RispondiElimina
  7. Sono davvero due belle proposte. Ottime entrambe!
    Ti faccio tantissimi Auguri di Buon Natale.

    RispondiElimina
  8. Ma che belle ricette Lucy, c'è l'imbarazzo della scelta!!
    Un abbraccio e Buone Feste
    Carmen

    RispondiElimina