venerdì 26 ottobre 2012

CACIO E PEPE CON BIRRA E NOCCIOLE

 

Pronta con una valigia sotto il letto per il Salone del Gusto, vi aspetto domenica allo Stand della Garofalo alle 12.30, altrimenti vi rimando qui per la diretta.
Prima di partire pero' vi voglio lasciare con un altro classico  leggermente rivisitato: cacio e pepe con birra e nocciole.
Lo so che probabilmente i laziali si metteranno le mani nei capelli ma vi posso assicurare che la mia versione è molto buona: provare per credere!

Ci tengo a informarvi che il 27 ottobre si  terra'  la Parmigiano Reggiano Night, una serata virtuale completamente dedicata a una delle eccellenze, culinarie e non solo, del nostro Paese. Si tratta della prima cena web 2.0 della storia a cui prende parte all'iniziativa anche il noto chef Massimo Bottura.
Tutti sono invitati a preparare una ricetta e a condividerla, fotografando il piatto e postando le immagini sulla pagina Facebook dedicata, all’indirizzo: https://apps.facebook.com/parmigianonight/
 

400 GR SPAGHETTI INTEGRALI GAROFALO
200 GR PARMIGIANO REGGIANO
PEPE, SALE
100  ML BIRRA chiara
50 GR NOCCIOLE


Tostare le nocciole e ridurre a farina.
Cuocere gli spaghetti in acqua salata.
Nel frattempo versare in una ciotolina  il parmigiano reggiano e il pepe nero, le nocciole tritate e poi aggiungere la birra ed iniziare a mantecare.
Alzate la pasta al dente, senza scolarla, versatela nella ciotola con la miscela di parmigiano e conditela per bene.
All’occorrenza aggiungere ancora qualche cucchiaio di acqua di cottura.
Mescolate e servite immediatamente la pasta altrimenti si fredda e il formaggio si raggruma tutto.

Partecipo alla raccolta


32 commenti:

  1. Eccome se lo so quant’è buona la pasta con la birra :D! Me gusta in versione rustica integrale con quella spolverata di nocciole tostate. Un bacione e buon diverttimento a Torino ^_^

    RispondiElimina
  2. Ce l'ho in lista, mi sa che questo we la provo!!!

    Salutami Torino!!

    ciao loredana

    RispondiElimina
  3. Che buoni, questi li devo proprio provare..

    RispondiElimina
  4. Mai provata la pasta con la birra, mi hai incuriosito!
    Bellissima la presentazione del piatto.
    Buona giornata da "LA CUCINA COME PIACE A ME"!

    RispondiElimina
  5. ma fantastico questo primo, mi sembra un'ottima rivisitazione!!!che bello che vai a Torino, piacerebbe anche a me, buon weekend

    RispondiElimina
  6. E vabbè pazienza,i laziali si metteranno pure le mani nei capelli,ma penso sia un piatto molto saporito!Auguri Lucia,ti seguirò senz'altro!Un bacio!

    RispondiElimina
  7. Vabbo' se i laziali si dovessero mettere le mani nei capelli pazienza .... mentre scrivo sollevo lo sguardo e vedo il commento di Damiana la pensiamo allo stesso modo ma non cancello lascio stare ... Damiana non sto' copiando ma la penso allo stesso modo... comunque mi piace questa versione sembrerebbe molto molto golosa a presto Lucy Giovanna

    RispondiElimina
  8. Birra e nocciole? La provo, assolutamente la provo cara Lucy!! :D Come mi sarebbe piaciuto venire a Torino.. veramente! Ci racconterai, eh? Intanto un abbraccio fortissimo e complimenti per questa pasta!!
    p.s. L'iniziativa è ottima, ma sono così allergica al parmigiano che non mi ci posso nemmeno avvicinare!! :(

    RispondiElimina
  9. Questo abbinamento..decisamente m'incuorisisce...da provare!!!ciaooo

    RispondiElimina
  10. Mi sembra davvero deliziosa! Purtroppo dovrò provarla quando sono sola perchè il mio maritino romano considera intoccabili la cacio e pepe e la carbonara (una sola volta gli ho preparato una carbonara rivisitata e si è lamentato così tanto che alla fine volevo strozzarlo O_o)
    un abbraccio

    RispondiElimina
  11. bellissima idea mi piace come idea complimenti. Volevo darti un suggerimento non certamente un obbligo. C'è una raccolta a favore dell'emilia che ha come ingrediente il parmigiano. Ecco il link
    http://rosemarieandthyme.blogspot.it/2012/06/cuciniamo-con-il-parmigiano-reggiano.html

    RispondiElimina
  12. sono stracuriosa di provarli!! yummy!! e che servizio meraviglioso hai!! :) buona giornata e buona weekend!! :)

    RispondiElimina
  13. Io non sono laziale e quindi non mi scandalizzo, anzi...apprezzo molto ! :DDDDDDD

    RispondiElimina
  14. Abbinamenti mai nemmeno pensati....la proverò, grazie!

    RispondiElimina
  15. BUONISSIMAAAA...col croccante della nocciola poi deve essere spettacolare!

    RispondiElimina
  16. ciao Lucy, al Salone ci sarò anche io. Se riesco verrò a cercarti!! La tua pasta mi piace e me la segno.
    Ciaooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bene sono contenta, mi trovi di sicuro allo stand della garofalo domenica e domani molto vagante!speriamo dai

      Elimina
  17. oddio che meraviglia! Se il mio ragazzo vede questa ricetta la mia dieta sarà solo un vecchio ricordo!

    RispondiElimina
  18. Che ricetta saporita, anche io amo le nocciole con la pasta!!
    buona buona

    RispondiElimina
  19. Un piatto veramente delizioso cara e poi le nocciole nella pasta le trovo troppo appetitose!!baci,Imma

    RispondiElimina
  20. mio marito non potrà che apprezzare enormemente di aver della birra nella pasta!

    RispondiElimina
  21. MMMMM buono!!!!
    Superbo
    Complimenti e saluti
    Chiara

    RispondiElimina
  22. Lucy ti scrivo con gioia per aver letto questa ricetta che è molto accattivante e che devo per questo provare (se poi la consigli...come si fa a non seguirti?!!!) ma mi spiace un mondo non riuscire ad esserci al sAlone del Gusto :((
    In bocca al lupo e buonisismo w.e!!!

    RispondiElimina
  23. Ovviamente non è la ricetta originale ma sembra comunque molto gustosa!

    RispondiElimina
  24. Ma che meraviglia!! Complimenti cara!!

    Kiss

    RispondiElimina
  25. Lucy, questa te la copio, sembra meravigliosa: adoro cucinare con la birra e poi mi sa tanto che le nocciole tolgono anche un po' di quell'amarognolo che per qualcuno (non per me) può risultare troppo pungente!

    RispondiElimina
  26. Una rivisitazione degna di una replica veloce.. perchè sembra squisita.
    baci

    RispondiElimina
  27. Un connubio di sapori davvero delizioso!

    RispondiElimina
  28. Ciao Lucy!!
    Sono rimasta colpita ( e affondata!) da questa rivisitazione super-interessante...
    Mi piace il tuo blog e mi fermo con i tuoi lettori!
    A presto, Roberta / http://facciamocheerolacuoca.blogspot.it/

    RispondiElimina
  29. Ciao, ma che bella reinterpretazione di un grande classico!! Brava !!

    Se ti va passa da noi e unisciti ai lettori fissi :)

    http://duecuorieunapadella.blogspot.it/

    Baciotti !!

    RispondiElimina
  30. Da provare,sono curiosa di scoprirne il sapore.
    Un saluto e buona serata.

    RispondiElimina