venerdì 7 settembre 2012

ANDAR PER VIGNE...

 


File di viti estese a perdita d’occhio, grappoli pronti ad essere raccolti…
La vista si perde fra il verde della campagna a cui fa da contrasto il cielo azzurrissimo dove anche le nuvole fanno fatica a comparire..
Lì in mezzo a questa distesa di  verde, circondata dalle morbide colline del Gavi, svetta una villa dove nulla è lasciato al caso.




Chi ha avuto la fortuna di passare di qui sa che la bellezza, la cortesia e l’ospitalità sono ospiti fissi di Villa Sparina Resort, comprendente l'Azienda Agricola, L'Ostelliere, albergo a 4 stelle superiore e il ristorante La Gallina.

 Se decidete di passare di qui potete scegliere di lasciarvi cullare nei fantastici dondoli, godervi beatamente la piscina immersa nella natura, gustare un ottimo pranzo sulla terrazza panoramica o semplicemente sedervi con un buon  bicchiere di Monterotondo,( un cru ottenuto da uve cortese del comune di Gavi) o Spumante Brut Villa Sparina, (per chi ama le bollicine di classe) a godervi uno di quei tramonti che difficilmente si dimenticano.
La storia della villa risale nel ‘700, influenza che si può sicuramente ritrovare nelle bellissime cantine perfettamente mantenute e  custodi di un vino che non ha rivali.
Oggi Villa Sparina è stata presa in gestione dalla famiglia Moccagatta, che con cura, passione e tecnica del territorio hanno dato vista ad un progetto grandioso.

 All’interno di questo paradiso vi è la Gallina, ristorante gestito sapientemente dallo chef Massimo Mentasti, che ripropone ricette della tradizione piemontese ma rivisitate e sapientemente interpretate con tecniche contemporanee per incontrare il favore di clienti ovviamente esigenti.



Che le immagini vi possono portare serenità come ovviamenteil week end mio trascorso qui in compagnia di amici speciali!


6 commenti:

  1. Posto fantastico, elegante e raffinato. Il piatto di spaghetti è la cosa che mi ha colpito di più. Con che cosa è condito. Grazie per le bellissime foto, mi spiace essere troppo distante. Buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tonnarelli freschi con astice, salicornia e salsa di soia

      Elimina
  2. che posto meravigliosamente rilassante!!!!

    RispondiElimina
  3. Che meraviglia! Sicuramente avete trascorso un bellissimo week end assaggiando piatti superbi!
    Ciao Lucy, un bacio
    Fico&Uva

    RispondiElimina
  4. Ciao Lucy, capito qui dopo aver letto il tuo commento nel mio blog ... che dire? Semplicemente stupendo! Le tue foto sono bellissime come la tua cucina. Non mi perderò più un tuo post.
    A presto,
    Valentina

    RispondiElimina