mercoledì 25 aprile 2012

A TAVOLA CON I FIGLI - LA TATIN



Mio figlio o almeno mi correggo, a tutte e due i miei figli, piace la frutta.
Sara'questione di fortuna oppure di abitudini alimentari pero' devo dire che non fatico a dare loro la giusta proporzione di frutta necessaria nell'arco della giornata.
Capisco che molte si trovino in difficiolta', allora proviamo ad aggirare l'ostacolo, magari presentandola in maniera bella e sfiziosa e magari sopra ad una frolla croccante e golosa: tatin di mele e miele.

X la base
20 GR MANDORLE
10 gr FARINA DI GRANO SARACENO
10 GR ZUCCHERO CANNA
1 ROSSO D 'UOVO

1 MELA BIOLOGICA
2 CUCCHIAI MIELE
TIMO
10 GR FILETTI DI MANDORLE

Per la base tostare le mandorle e poi frullarle a farina.
Aggiungere lo zucchero, la farina di grano saraceno e poi il rosso dell’uovo.impastare formando una pallina che lasceremo a riposare coperta per mezz’ora almeno in frigo.
Trascorso il tempo riprendere la pasta e stenderla a formare un cerchio dallo spessore di mezzo centimetro, bucherellare con i rebbi della forchetta e poi infornare a 180 gradi per 10 minuti.
Tirare fuori dal forno e poi lasciare raffreddare.
Al momento di servire pulire la mela e affettarla con la mandolina a fettine regolari che diporremo a raggera sulla base.Spennellare sopra con il miele e poi versare i filetti di mandorle e a piacere qualche fogliolina di timo.
Si puo’ fare con qualsiasi frutto di stagione fresco, portandosi avanti magari facendo solo in anticipo le basi.
E’una merenda adatta anche per bambini celiaci  e si puo'variare con la frutta a seconda della stagione.

Ed ora la parola passa alla D.ssa Stefania Acquaro che ci dara' i suoi preziosi consigli!

Ecco una buona merenda, composta da alimenti  che non sempre sono presenti nella nostra tavola, ma che hanno un valore nutrizione molto elevato.
Partiamo dalle mandorle: tra i diversi tipi di frutta secca a guscio , le mandorle sono le più ricche di fibra, contenendone il 12,7% del loro peso, notevoli sono i livelli di vit.E che svolge funzione antiossidante e di protezione dell’organismo e, insieme alla vit. C, intervengono in aiuto al sistema immunitario, buone sono anche le concentrazioni di potassio e magnesio. Una caratteristica della frutta secca è elevata concentrazione di oli vegetali ( 55%) e pertanto risultano particolarmente energetiche: 30g forniscono circa 180 Kcal.
Il grano saraceno si distingue dai comuni cereali per l'elevato valore biologico delle sue proteine, che contengono gli otto amminoacidi essenziali in proporzione ottimale, mentre i cereali "veri" (il grano saraceno, a dispetto del nome, non è un cereale) contengono poca lisina. Il grano saraceno è una buona fonte di fibre e di minerali, soprattutto manganese e magnesio. Ha un indice di sazietà abbastanza elevato, caratteristica comune a tutti i cereali in chicchi. È privo di glutine, quindi è adatto per i soggetti celiaci.
Questi due alimenti abbinati alla mela e al miele ci forniscono una dolce merenda molto “ricca” di principi nutritivi e di calorie, di conseguenza ne consiglio il consumo nei pomeriggi trascorsi a giocare all’aria aperta.

Per le altre ricette della rubrica vi consiglio di cliccare qui

26 commenti:

  1. Ottima variante con la base di mandorle e sara eno!!! Mi sa che invoglia anche chi la frutta non la mangia molto! Favolosa!

    RispondiElimina
  2. L'ostacolo si aggira proprio bene con questa delizia..

    RispondiElimina
  3. E' bellissima, tutta precisa, sei bravissima e sicuramente nessuno della tua famiglia gli ha detto di no!

    RispondiElimina
  4. Con questa tortina penso proprio che non ci sarebbe più nessun ostacolo, neanche con i più reticenti :) Bella la base un po' rustica e croccantina. Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  5. bellissima e chissà che bontà!!! Ciao Lucy

    RispondiElimina
  6. c'est succulent, j'adore
    bonne journée

    RispondiElimina
  7. Mi piace questa versione con le mele crude!

    RispondiElimina
  8. Una merenda sana,nutriente ed equilibrata,ma soprattutto molto golosa!!Con questa delizia si aggira facilmente l'ostacolo,bravissima Lucy e grazie per le tante informazioni!!Un bacio cara e buon 25 aprile!!

    RispondiElimina
  9. Brava Lucy, ottima scelta di ingredienti: no farina raffinata 00, no zucchero bianco, sì a frutta biologica e alle nutrienti mandorle. Ottima ricetta da copiare per tutte le merende!!

    RispondiElimina
  10. Ci credo che non hanno difficoltà a mangiarla se gliela presenti così, è favolosa!!

    RispondiElimina
  11. Ciao Lucy, Buongiorno:* ecco, io sono una di quelle mamme che fatica a far mangiare la frutta alla propria figlia.. Questa Tatin è fantastica in tutti i sensi, anche dal punto di vista nutrizionale.. davvero un'ottima idea da provare! un bacione

    RispondiElimina
  12. Sarà che a casa nostra la frutta va sempre a ruba, ma se la metto sopra uno strato di croccante sfoglia dolce mi sa che non riesco mica a farlo arrivare fino a sera questo tatin...
    Davvero ottimo.
    Buon 25 aprile!

    RispondiElimina
  13. interessante ho preso appunti immagino che bonta'

    RispondiElimina
  14. Che buona dev'essere! Veloce e facile...ma sopratutto golosa! Adoro i dolci alle mele!

    RispondiElimina
  15. Con i bambini a volte basta un po' di fantasia per trasformare tutto in qualcosa di buono e meraviglioso! In effetti la tua torta me la sto mangiando con gli occhi... quindi capisco quanto possa piacere ai tuoi figli!

    RispondiElimina
  16. Non ho bambini, non devo convincere nessuno! Mi sono convinta io!!! Bacione!

    RispondiElimina
  17. Ciao Lucy cosa non farebbe una mamma per far mangiare bene i propri figli ! Al mio, ormai grande, ho provato per fargli mangiare l'insalata (che ancora oggi non mangia) a condirla col ragù ! complimenti per la tua tatin, un abbraccio e buona giornata !!!

    RispondiElimina
  18. innanzitutto devo dire che ti è venuta davvero splendida! la preparo per la mia piccola principessa di quasi 4 anni, sarà contentissima e mangerà un po' di mele!

    RispondiElimina
  19. Io sono una di quelle mamme non fortunate nel senso che mia figlia nonmangia frutta ad esclusione di banane, melone e anguria il resto devo riuscire a mascherarlo mooolto bene ! voglio provare con la tua ricetta!
    ciao
    Alice

    RispondiElimina
  20. Questa ricetta è l'ideale anche per me, che di frutta ne mangio davvero poca!

    RispondiElimina
  21. Buonissima e sono certa che questa i bambini davanti a questo spettacolo non potrebbero mai dire di no..deliziosa!!!!baci,Imma

    RispondiElimina
  22. ottima questa tatin, chi sa se fa miracoli anche con le mie figlie!
    un abbraccio.

    RispondiElimina
  23. Veramente bella e squisita!!!
    Baci

    RispondiElimina