lunedì 23 aprile 2012

...PER VOI


A volte da un ingrendiente si scatena una reazione a catena e inizia un viaggio nella mia mente in cui creo abbinamenti, non solo gustativi, ma anche cromatici per il loro futuro set fotografico.
A volte le idee nascono spontanee ma altre, se hai quel piccolo ingrediente che fa la differenza, allora vuoi creare un contorno magico...
Si lo ammetto, sono un po'strana e sono cambiata in questo periodo, anzi per la precisione...in questi due anni da quando timidamente una sera al mare ho messo quella frase.."ti cucino cosi..."ed una nuova avventura inizio'!
Per la strada tante sono le persone che ho conosciuto e che mi rendono giorno dopo giorno felice a scrivere, a pensare e fotografare quella che e'sempre stata la mia passione!
Grazie!...questo dolce e'per Voi!


170 GR CIOCCOLATO FONDENTE (70% MINIMO)
50 GR ZUCCHERO
3 UOVA
100 GR PANNA FRESCA
10 GR CACAO
10 GR OLIO DI OLIVA
10 GR FARINA DI RISO
1 PRESA DI SALE VIOLA al cavolo nero (by Enrico Fiorentini)
10  FAVE DI CACAO
MIRTILLI

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato con la panna e aggiungere la presa di sale.
Appena il cioccolato e'sciolto tenere da parte e lasciare raffreddare leggermente.
Rompere le uova e metterle in una terirna con lo zucchero e sbattere energicamente per gonfiarle e farle diventare belle spumose.
Aggiungere a questo punto il cacao e la farina di riso setacciandoli per evitare grumi.
Continuare a sbattere con le fruste in modo che il composti risulti omogeno, aggiungere a questo punto il cioccolato sempre continuando a rimestare, le fave di cacao tritate abbastanza finemente e l'olio di oliva a filo.
Versare negli stampini avendo cura di posizionare un mirtillo al centro coperto in modo che non si veda.
Se per caso non avete gli stampini appositi versare in uno stampo da plum cake avendo cura di ricordarsi come posizionare i mirtilli per poi tagliare equamente.
Infornare per 15 minuti a bagnomaria forno ventilato a 160 gradi.
Tirare fuori dal forno e lasciar riposare.



29 commenti:

  1. Ma questo dolce è delizioso e raffinatissimo. Me ne prenoto un pezzettino, anche piccolo :-) Buona settimana! Ciaooo

    RispondiElimina
  2. wow davvero uno chic dessert!!

    RispondiElimina
  3. Deve essere delizioso questo dolcetto!! lo prendo e ti ringrazio!!
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  4. No aspetta...ho letto bene?!?!? Sale viola al cavolo nero O_O?!?!? E che cavolo :))))! Qui l'ho visto viola ma aromatizzato al vino e per questo ancora non ho ceduto alla tentazione. Oh signur che curiosità! Un dolcino lo rpendo volentieri, mirtilli e cioccolato doppia tentazione. Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  5. I nostri blog sono una magnifica avventura concordo in pieno e festeggio con te assaggiando questa golosità!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  6. Mmmhhhh golosissimo!!!!

    Baciii
    Cri&Anna

    RispondiElimina
  7. Brava Lucy! Ricetta molto interessante.. Buona Giornata!

    RispondiElimina
  8. Molto particolare e originale!

    RispondiElimina
  9. ne voglio unooooooo! mamma mia che cosina meravigliosa! lo devo ASSOLUTAMENTE provare!!!!!!!

    RispondiElimina
  10. davvero particolare ho preso appunti

    RispondiElimina
  11. buono e bellissimo!Che bello poter utilizzare anche le fave del cacao!Adoro il loro amaro che si fonde col resto del dolce!

    RispondiElimina
  12. Grazie a te che sai regalarci simili delizie!!!...ma quel sale???
    ciao loredana

    RispondiElimina
  13. Che bello sembra buonissimo e complimenti x la presentazione ciao

    RispondiElimina
  14. ho giusto delle fave di cacao che aspettano di finire dentro a qualche impasto! e questo mi sembra proprio perfetto!
    Un bacione
    Smackkkkk

    RispondiElimina
  15. E ci credo che Ruben abbia gradito! Hai creato dei concentrati di piacere! Mi piace l'idea del sale e dell'olio entrambi sempre poco convenzionali in un dessert! E stai tranquilla che con le manie da foodblogger sei in buona compagnia :)! Un bacio

    RispondiElimina
  16. Ma grazie a te che ci coccoli sempre con tanta soavità... il sale viola al cavolo nero mi seduce nel colore, ma mi perplime per il sapore (a vederlo lo avevo scambiato per praline alla violetta), ma la presentazione è così raffinata che non posso non fidarmi!

    RispondiElimina
  17. il sale viola mi incuriosisce non poco!! bellissimo dolce!

    RispondiElimina
  18. splendido e goloso questo dolcetto, grazie della dedica...passo e rubo;))!

    RispondiElimina
  19. Buonissimo e bellissimo questo dolcetto.. e poi come sempre originale.. Il sale viola? una cosa super fantastica! un abbraccio e buon martedì

    RispondiElimina
  20. Grazie ..

    il sale viola ?? bella ricetta
    ciao

    RispondiElimina
  21. Ma pensavo fosse zucchero, bellissimo il tuo sale ! Mai visto ! dolcetti sfiziosi e buoni ! un abbraccione !

    RispondiElimina
  22. Buoni!Davvero un'interessante ricetta.
    Un abbraccio e buona serata.

    RispondiElimina
  23. deliziosi... passa da me che ho un pensierino per te. ciao

    RispondiElimina
  24. E' una ricetta assolutamente spettacolare...quanto darei per vedere una sezione del "cuore" di quei mattoncini....devono essere morbidissimi ed umidi come piacciono a me. Davvero bellissima la presentazione. Un abbraccio, Pat

    RispondiElimina
  25. complimenti,credo che sia una di quelle ricette "emozionali"come le chiamo io.

    RispondiElimina