mercoledì 28 marzo 2012

COSA SI NASCONDE?


Sperimentare non significa solo ricercare nuovi ingredienti o nuove combinazioni di sapori, ma anche informarsi e provare nuove tecniche di cottura per preservare di piu' gli aromi e gli stessi ingredienti
Lo sapete che ormai sono una fanatica per la crosta di sale e come ben sapete ho gia' sperimentato due ricette con pesce e cipolle che potrete riguardarvi.
Ma ora ho voluto provare queste patate in crosta di sale e pane che vi consiglio non solo perche' il risultato a livello di gusto e' ottimo ma e' anche scenograficamente bello.
Devo dire che la mia sperimentazione ha avuto successo e voi immaginatevi di aprire lo scrigno davanti ai vostri commensali e di assaporare queste patate buonissime che hanno tutti gli aromi e i sapori del Mediterraneo.


10 PICCOLE PATATE DA FORNO o tra poco, ancor meglio, PATATE NOVELLE
500 GR FARINA
100 GR SALE GROSSO
3 DL ACQUA
ERBETTE MISTE
1 SPICCHIO D'AGLIO
OLIO EXTRAVERGINE


Impastare la farina, il sale, l'acqua, lo spicchio d'aglio schiacciato con l'attrezzino apposito  e le erbette tagliate finemente per formare una palla che divideremo in due parti.
Stenderle subito in due cerchi con uno spessore di almeno 4 mm.
Adagiare sopra il primo disco le patatine pelate e pulite: versare sopra un filo di olio extravergine.
Richiudere il tutto con il secondo disco premendo bene ai lati con i rebbi della forchetta, punzecchiare invece la crosta.
Infornare a 180 gradi per 30 minuti.
A tavola di fronte ai commensali scoperchiare e servire subito: saranno ottime cosi' senza aggiunta di altri sapori.


P.S: nel mio scrigno comunque in serbo ancora tante sorprese!

34 commenti:

  1. Che bell'idea, semplice per un ottimo risultato! Mi sa che la provo e magari a Pasqua......
    Per curiosità, l'impasto è troppo salato o è commestibile...sai a vederlo fa voglia anche quello! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no e'meglio evitare, anche se in effetti la tentazione c e'!

      Elimina
  2. effettivamente è un po' come aprire un pacco per cercare la sorpresa! Immagino il profumo una volta rotta la crosta...

    RispondiElimina
  3. wow meraviglioso!!! e chissà che bontà!!

    RispondiElimina
  4. Alla sorpresa delle patatine non ci sarei arrivata! Ed è stata una gran bella gustosa sorpresa ^_^ Fortissima l'idea. Un bacio, buoan giornata

    RispondiElimina
  5. che sorpresone che c'era dentro... favolosa questa ricetta

    RispondiElimina
  6. Wow!! Bellissima ricetta!!!

    Baciii
    Cri&Anna

    RispondiElimina
  7. che splendida ricetta...complimentiiiiiiiiii!!!

    RispondiElimina
  8. bellissima sorpresa!!! bellissima idea e ottima ricetta :-) buona giornata cara :-)

    RispondiElimina
  9. oh ma che bellezza! una sorpresa patatosa, cosa chiedere di più???

    RispondiElimina
  10. prima cosa che ho fatto appena viste le foto? SALVA RICETTA! spettacolare!

    RispondiElimina
  11. Ma se si mettesse meno sale nell'impasto???non cuocerebbero bene le patate?perchè se si potesse mangiare anche la crosta sarebbe davvero carino!!!grazie per l'idea!!!
    un sorriso!
    Niki

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il sale comunque aiuta la cottura e le mantiene anche morbide e saporite.pero'si puo'provare!

      Elimina
    2. mi sa che ci proverò perchè alla pasta io non resisto...e la tua sembra davvero più che irresistibile!!!
      ^______^

      Elimina
  12. Che bella idea !!! Brava !!!

    RispondiElimina
  13. In effetti a vedere quell'impasto, la prima cosa che mi verrebbe di fare è assaggiarlo, però con quel quantitativo di sale, leggo dai tuoi commenti anche che è proprio meglio non farlo. Immagino che le patate vengano tenerissime! :)
    Idea originale

    RispondiElimina
  14. è buonissima, muorooo!!! Ma appena tornata dalla piscina, puoi farmi questo, puoi??? La devo rifare assolutamente, quella crosta è pazzesca, splendida! Vabbè le patate dentro..che te lo dico a fà? =)) Complimentoni, la metto tra i preferiti!

    RispondiElimina
  15. Un' idea davvero originale per servire delle patate dal sapore delizioso!!! Sicuramente da provare!! Un bacione e buona giornata!!

    RispondiElimina
  16. E' un'idea bellissima e suggestiva :D

    RispondiElimina
  17. Ma quante ne pensi?! Favolosi sia il metodo di cottura che la presentazione! Dovrei buttarmi più spesso sugli "scrigni"! Un bacione

    RispondiElimina
  18. Meraviglioso piatto!!!!!e con una stupenda sorpresa:-)))))Un bacio

    RispondiElimina
  19. meraviglia con una sorpresa originale

    RispondiElimina
  20. Sono passata a visitare questo tuo spazio...ma è una trappola!!! Ora ho FAME! :D
    Devo assolutamente provare i chicci di carote!

    RispondiElimina
  21. Il *tuo* scrigno è affascinante davvero, può racchiudere di tutto e, una volta aperto, svelare magnifici segreti...

    RispondiElimina
  22. ottima idea questa...bravissima!

    RispondiElimina
  23. idea originale e golosa! adoro queste ricette così! baci :)

    RispondiElimina
  24. Patate e "pane" insieme... per me il top!!! Ricetta segnata :-D

    RispondiElimina
  25. Ottima idea... mi sembra di sentire il profumo degli aromi.
    Un abbraccio, Chiara

    RispondiElimina
  26. Posso immaginare l'intensità del profumo, come quando si apre qualcosa che e' in sottovuoto e improvvisamente si sprigiona un aroma irresistibile. Si puo' fare la stessa cosa con altre verdure immagino, o com carne e pesce....l'idea e' straordinaria e magnifica a vedersi. Sempre bravissima. Un abbraccio. Pat

    RispondiElimina
  27. Che bell'idea! Devono essere buonissime queste patate!

    RispondiElimina
  28. bellabellabella!!!!! mi piace molto quest'idea :) curiosa e divertente! BELLA!!!!!!!! Buona domenica :) Anna Grazia

    RispondiElimina